Geekissimo

Il voto online? È attraente… ma non si deve confondere con birra e video porno. Almeno in Polonia

 
Daniele Semeraro ([email protected])
21 Marzo 2008
2 commenti
Birra

Visto che siamo in periodo di campagna elettorale e di elezioni, oggi vi riporto una notizia davvero curiosa che viene dalla Polonia. Ci sono moltissime ragioni per cui il voto elettronico ancora non è stato introdotto nella maggior parte dei paesi del mondo, ma questa davvero non l’avevo mai sentita.

Secondo l’ex-primo ministro Jaroslaw Kaczynski e alcuni altri membri del partito conservatore, ai polacchi non dovrebbe essere data la possibilità di votare online perché internet “attrae molta gente che guarda filmati porno con una birra in mano”, e la sacralità del voto non può essere assolutamente intaccata, magari, da un tab di Firefox aperto in secondo piano che sta caricando un filmato erotico da YouPorn.


“Molto spesso soprattutto i giovani che stanno davanti al computer guardano in continuazione film porno bevendo birra a tutto spiano”, ha spiegato il politico – pensate! – proprio poco tempo dopo aver detto di voler ringiovanire le fila del suo partito anche attraverso l’uso di internet per arrivare alle fasce più giovani della popolazione. Kaczynski ha anche aggiunto che gli utenti internet sono “il gruppo più facile di votanti da manipolare”, facendo capire che è molto semplice suggerire loro per chi votare.

È indubbio che si tratta quanto meno di affermazioni – fatemelo dire – deliranti. Come si può pensare che chi vota per le elezioni politiche online sia ubriaco e “eccitato” dalla visione di un film porno? Perché generalizzare in questo modo sugli utenti della Rete? Secondo me, più che conquistare la fascia giovane della popolazione, il partito conservatore con questa mossa ha perso centinaia e centinaia di voti.

Via | Techdirt
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Discussione: quanto è importante mediaticamente internet?

Discussione: quanto è importante mediaticamente internet?

Un pensiero va sicuramente alle elezioni americane, vero principale argomento di questi ultimi tempi. Lo premettiamo per spiegare la motivazione della questione che affronteremo nell’articolo. Non sappiamo chi vincerà le […]

Togliere i collegamenti a internet dalle aule universitarie? Di certo non aumenterà l’interesse degli studenti nei confronti delle lezioni

Togliere i collegamenti a internet dalle aule universitarie? Di certo non aumenterà l’interesse degli studenti nei confronti delle lezioni

Nella maggior parte delle università italiane, ormai, sono presenti reti Wi-Fi gratuite per gli studenti, che permettono loro di collegarsi a internet, controllare la posta e fare ricerche da qualsiasi […]

Sbarca anche in Italia NakedNews

Sbarca anche in Italia NakedNews

Donne non me ne vogliate: questo post è un pochino di più per noi maschietti! Sto scherzando, ci mancherebbe. La notizia è che da oggi partirà la versione italiana di […]

L’evoluzione dei loghi delle grandi aziende informatiche

L’evoluzione dei loghi delle grandi aziende informatiche

Riprendiamo a parlare delle compagnie e delle aziende che si sono sviluppate maggiormente grazie ad internet e più in generale in campo informatico, dopo avervi mostrato l’evoluzione e i significati […]

In Spagna Robin e il Messenger aiutano i giovani a parlare di sesso, droga e alcol

In Spagna Robin e il Messenger aiutano i giovani a parlare di sesso, droga e alcol

In Spagna è stata lanciata un’interessante iniziativa congiunta governo-Microsoft per parlare ai ragazzi più giovani e ascoltare le loro problematiche in tema di sesso, alcol e droga. L’iniziativa è rivolta […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Alex

    Beh, se è per questo…ve ne racconto una: si chiama Giulia e non la vedo da quell’anno, eravamo impegnati in una campagna elettorale e nei giorni delle elezioni ci rifugiavamo nei bagni della scuola presa come sede; non scendo in particolari, ma state pur certi che youporn era il sito della disney se confrontato con quello che combinavamo!
    Questo per dire cosa? Non lo so, ma quest’articolo mi ha ricordato quei “rotolamenti” elettorali e forse la morale è che si può eccitarsi anche in un seggio, altro che birra e scheda di firefox!

    21 Mar 2008, 10:02 am Rispondi|Quota
  • #2p

    @Alex: Ma che c’entra con l’articolo…. ?

    21 Mar 2008, 1:58 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Il voto online? È attraente… ma non si deve confondere con birra e video porno. Almeno in Polonia