Geekissimo

Alexa modifica i criteri di classificazione dei siti Web

 
Romolo Ganzerli (Seroban)
21 Aprile 2008
3 commenti

Alexa.com è dal lontano 1998 il servizio di statistiche web per eccellenza, che monitora il traffico web mondiale e stila classifiche aggiornate dei siti più visitati per ogni paese. E’ facile capire come sia complicato fornire dei dati affidabili sulle visite giornaliere ad un sito web, ed Alexa fino a qualche giorno fa si avvaleva della “Alexa Toolbar“, più in particolare sui dati del traffico internet di coloro che la utilizzavano.

Il risultato era una classifica che teneva conto solo di un campione di utenti e non della totalità degli internauti, alterata dal numero di visitatori con la toolbar che un sito riceveva, e che per questo motivo non rifletteva la realtà. Se ne sono accorti gli sviluppatori di Alexa, che hanno deciso di modificare i criteri di classificazione dei siti. Oltre alla toolbar, Alexa terrà conto di molti altri fattori che per ovvi motivi non sono stati svelati ma che, assicurano, aiuteranno a fornire una classifica più seria ed attendibile.


Si spera che in questo modo Alexa possa mettere fine alle polemiche che più volte l’hanno vista protagonista, soprattutto dopo aver affermato che Youtube aveva più visitatori di Google o che Facebook era più visitato di Myspace.com.
Le posizioni iniziali della classifica restano quasi invariate; a contendersi il primo posto sempre Google e Yahoo, e questa volta è il colosso di Mountain View a dover inseguire.

Seguono Youtube, Windows Live, Msn.com, Myspace.com, Wikipedia, Facebook, Blogger.com e chiude la Top Ten ancora Yahoo, con la sua versione localizzata giapponese.
Anche il ranking di Geekissimo ha subito delle variazioni, decisamente positive, dalla 24.000 posizione alla 12.000 circa nel ranking mondiale e 344° in quello nazionale.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
In Cina non è più possibile registrare nuovi domini. Ennesima Censura!

In Cina non è più possibile registrare nuovi domini. Ennesima Censura!

Di internet libero se ne sta parlando parecchio in queste ultime settimane. Dopo la proposta di alcuni parlamentari di aumentare le leggi (restrizioni a mio parere), nei confronti della rete, […]

PimpThisBlog, sito simile a Digg dedicato ai blogger

PimpThisBlog, sito simile a Digg dedicato ai blogger

PimpThisBlog è un nuovo sito, molto, troppo, simile al ben più blasonato Digg che permette di “caricare” un articolo proveniente dal nostro blog aggiungendo alcune informazioni. Usando le loro parole, […]

Ecco a voi la classifica dei Top 10 Twitter Users.. e calcola anche tu il tuo Rank con Twitter Grader!

Ecco a voi la classifica dei Top 10 Twitter Users.. e calcola anche tu il tuo Rank con Twitter Grader!

Malgrado non sia tra i più impeccabili dei siti, e malgrado non offra un bouquet ampissimo di possibilità per l’utente, Twitter è davvero uno dei più grandi e popolari servizi […]

Rottura di un cavo sottomarino, internet ancora “in ginocchio” in India e Medio-Oriente

Rottura di un cavo sottomarino, internet ancora “in ginocchio” in India e Medio-Oriente

Ci vorrà almeno una settimana, forse anche di più, per il ripristino totale dei servizi internet in Medio Oriente e in India, che come probabilmente saprete si sono interrotti da […]

Classifica Wikio dei primi 60 blog Europei

Classifica Wikio dei primi 60 blog Europei

Lo scorso mese era uscita la classifica Wikio dei primi 20 blog in Europa, che vedeva Beppe Grillo al 4° posto e Geekissimo al 15°, ma non era il massimo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1taras

    ma per essere lnkati da alexa bisogna essere su dmoz?

    21 Apr 2008, 11:49 am Rispondi|Quota
  • #2Lorenzo Raffio

    Bene! 🙂

    21 Apr 2008, 2:29 pm Rispondi|Quota
  • #3Mario Rossi

    ma quindi sono presi in considerazione tutti gli utenti?

    29 Dic 2008, 3:55 am Rispondi|Quota