Geekissimo

Google Sites allarga l’utilizzo a tutti i possessori di un account Google

 
Romolo Ganzerli (Seroban)
23 Maggio 2008
0 commenti

Pochi mesi fa avevamo annunciato il lancio di Google Sites, il servizio di Google che basandosi sulla tecnologia JotSpot permetteva di creare un wiki, ovvero un sito web, (o comunque una collezione di documenti ipertestuali) che può essere modificato dai suoi utilizzatori e i cui contenuti sono sviluppati in collaborazione da tutti coloro che ne hanno accesso, come in un forum.

L’ utilizzo del servizio era però limitato agli utenti Google Apps.
Dico “era” perchè da oggi è stato allargato a tutti i possessori di un account Google. Il funzionamento di Google Sites ricorda molto quello dei CMS più utilizzati come WordPress o Blogger. L’ amministratore può gesitre il proprio sito da un interfaccia semplice e intuitiva WYSWYG (What You See What You Get), completa di tutti gli strumenti per creare articoli, inserire immagini, link, e così via.


Nonostante Google non lo definisca tale, Google Sites può essere inteso come un vero e proprio Wiki. Infatti l’amministratore puà decidere a chi concedere i privilegi per modificare e creare nuove pagine, così da dare vita ad un sito in forma collaborativa. Una caratteristica molto interessante, che può essere sfruttata per effettuare studi e ricerche, organizzare viaggi, meeting, o altre attività.

Ogni utente ha a disposizione 100 mb di spazio, ed il suo sito sarà rintracciabile all’indirizzo http://sites.google.com/nomesito.
Google Sites non offrirà, non so se dire o meno purtroppo, alcun beneficio SEO in quanto tutti i link esterni includono il rel=nofollow, cioè non verranno minimamente calcolati dai motori di ricerca.
Sopra potete vedere il video rilasciato da Google per l’ occasione.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google Health la salute a portata di Click

Google Health la salute a portata di Click

Google Docs, Google Earth, Google Reader, Google Mail e da oggi, a sorpresa, anche Google Health. Chi di voi ne ha mai sentito parlare? Il lancio del servizio, che come […]

E’partito Google Sites ovvero creare siti web in 5 minuti

E’partito Google Sites ovvero creare siti web in 5 minuti

Dopo circa un anno dall acquisizione di JotSpot, Google finalmente ha lanciato un servizio basato appunto sulla tecnologia di JotSpot, parlo di Google Sites. Un nuovo servizio che entra a […]

Creare un wiki completo e gratuito con Wikidot

Creare un wiki completo e gratuito con Wikidot

Da quando nel 1995 fu creato il primo wiki, lo sviluppo di tale forma collaborativa non ha conosciuto un momento di arresto. Libera condivisione di informazioni, contenuti sviluppati in collaborazione […]

Creare siti web in maniera semplice e veloce con Roxer

Creare siti web in maniera semplice e veloce con Roxer

La settimana scorsa vi abbiamo presentato i 3 migliori servizi per creare siti web in modo facile e gratuito, ma ci sarebbe davvero da fare una lista infinita e in […]

Come velocizzare l’avvio di Gmail

Come velocizzare l’avvio di Gmail

Soprattutto dopo il recente aggiornamento (che ha introdotto interessanti funzioni come quella delle etichette colorate), Gmail è diventata abbastanza lenta nell’avviarsi, cosa particolarmente snervante per tutti coloro che consultano la […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento