Geekissimo

YouTube è pronta a generare un mucchio di dollari grazie alla pubblicità

 
Daniele Semeraro ([email protected])
10 Luglio 2008
6 commenti
YouTube_Ads

Il popolare sito di video-sharing YouTube potrebbe ben presto trasformarsi in una vera e propria miniera d’oro per Google. Secondo quando riporta un’indiscrezione pubblicata sul Wall Street Journal, quest’anno potrebbe fatturare addirittura 200 milioni di dollari (circa 127 milioni di euro) con la vendita di spazi pubblicitari. Si tratta di una delle stime più alte fatte nei confronti di YouTube, che come sito va benissimo, ma economicamente non è mai stato molto redditizio per Google.

Secondo quanto riferito meno di un mese da fa Eric Schmidt, ceo di Google, la questione del come fare soldi con il sito di video-sharing è stata per moltissimo tempo al primo posto nei consigli di amministrazione della società. “È ovvio – aveva spiegato Schmidt – che la gente pensi che YouTube generi un significativo ammontare di denaro ogni mese, ma in realtà non è così”.


Il modo migliore per guadagnare soldi, pensano in molti, è quello di inserire pubblicità prima e dopo la visualizzazione di un video, oppure quello di “buttarsi” sulle pubblicità che appaiono durante la riproduzione di una clip, magari nella parte bassa dello schermo. Sia la prima che la seconda opzione (la seconda di più, perché la gente è abituata, considerato che la cosa già accade nella Tv tradizionale) sono metodi attraverso i quali Google potrebbe guadagnare tanto e subito… ma gli utenti si sono detti assolutamente contrari a dover guardare una pubblicità prima o durante un video.

E tra l’altro, secondo voci di corridoio molte società non sarebbero state d’accordo a pubblicizzare i propri prodotti magari (solo per fare un esempio molto drastico) durante la riproduzione di un video di ragazzi che picchiano un professore. Per questo – molto probabilmente – al vaglio dei tecnici di YouTube ci sarebbero, in questi giorni, dei nuovi tipi più innovativi di pubblicità capaci di attrarre il pubblico ma anche di non “disturbarlo” eccessivamente durante la riproduzione di una clip.
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Silentube, guardare i video da Youtube senza distrazioni

Silentube, guardare i video da Youtube senza distrazioni

Youtube è diventato ormai un immenso portale dove si possono trovare video di qualsiasi tipo e genere, per guardarli gratuitamente e senza complicazioni, a patto di avere una connessione abbastanza […]

Nasce Totlol, il primo servizio web con lo scopo di far divertire i nostri bambini

Nasce Totlol, il primo servizio web con lo scopo di far divertire i nostri bambini

Totlol è il primo servizio Web 2.0, nato con lo scopo di far divertire i bambini offrendo video fatti a “su misura” per loro. Davvero simpatico, ed interessanti sono anche […]

Il question-time di Gordon Brown su YouTube: innovazione o fregatura?

Il question-time di Gordon Brown su YouTube: innovazione o fregatura?

Non so se si tratti effettivamente di una vera e propria innovazione, giudicherete voi. Il premier britannico Gordon Brown ha annunciato che si sottoporrà regolarmente a un “question time” su […]

Dividere i nostri file .avi con BananaSplitter per una più facile condivisione

Dividere i nostri file .avi con BananaSplitter per una più facile condivisione

Esistono moltissimi programmi per splittare un video magari per caricarlo su Youtube oppure per farlo entrare in un dvd, ma in assoluto il programma migliore che ho trovato per fare […]

Come ottenere musica di alta qualità gratis da YouTube

Come ottenere musica di alta qualità gratis da YouTube

Sempre più persone, soprattutto quelle dotate di una connessione ad alta velocità, utilizzano YouTube non solo per gustarsi filmati di ogni tipo, ma grazie alla vastissima disponibilità di video musicali […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Merlinox

    Questa volta però non hanno inventato nulla di nuovo. Revver.com è un bel pezzo che ha un servizio simile. Speriamo che la concorrenza aumenti i benefici per i blogger però 🙂

    10 Lug 2008, 9:10 am Rispondi|Quota
  • #2Micheluzzo

    Comunque è davvero allucinante che YouTube non generi molto revenue… assurdo, con tutta la gente che ci va ogni giorno!

    10 Lug 2008, 9:37 am Rispondi|Quota
  • #3Merlinox

    La gente clicca sui video, non sulle pubblicità. A proposito di revenue, anzi di adsense, sto preparando una chicca. A minuti è online!!!

    10 Lug 2008, 10:36 am Rispondi|Quota
  • #4Mattia

    Io sta pubblicità non la voglio. Piuttosto pago. E non credo di essere il solo.

    10 Lug 2008, 8:18 pm Rispondi|Quota
  • #5Manuel88

    ma youtube è femmina? xD

    11 Lug 2008, 8:09 am Rispondi|Quota
  • #6michele lan

    io preferirei ricevere qualche compenso dai video che posto se raggiungono molta visibilità

    cmq per fare soldi subito basterebbe mettere un limite di gb al mese, se lo superi paghi 😛

    13 Lug 2008, 11:35 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. YouTube è pronta a generare un mucchio di dollari grazie alla pubblicità