Geekissimo

Thunar, il miglior file manager per Linux?

 
Andrea Guida (@naqern)
26 Settembre 2008
14 commenti

Diciamoci la verità: soprattutto quando ha a che fare con delle cartelle contenenti parecchi elementi, Nautilus – il file manager integrato di default in Ubuntu Linux – diventa più lento di Giuliano Ferrara nella gara dei 100 metri. Ciò è un vero peccato, in quanto si tratta di uno dei migliori prodotti del settore nel mondo open source, ma questa pecca non può certo passare inosservata sotto gli occhi di parecchi geek, sempre attenti alle performance della propria macchina.

Eccoci quindi pronti a segnalarvi un’alternativa a Nautilus, decisamente più leggera, reattiva e veloce di quest’ultimo, forse a discapito di un pizzico di funzionalità. Il suo nome è Thunar, ed è da molti ritenuto il miglior file manager per Linux. Certo, le qualità ci sono tutte, ma, vista l’ampia scelta a disposizione nel mondo del software libero, forse questo titolo è un po’ troppo azzardato.


Da sottolineare sono i vari plugin disponibili per il programma, così come la possibilità di inserire in quest’ultimo dei comandi personalizzati, da eseguire poi su ciascun file e/o cartella (un po’ come accade con gli script di Nautilus).

Infine, se siete stati fulminati sulla via di Giuliano Ferrara, eccovi un metodo molto semplice per sostituire Nautilus con Thunar:

1. Scaricare questo script sul desktop;

2. Aprire il terminale e digitare quanto segue:

  1. cd ~/Desktop
  2. chmod +x defaultthunar.sh
  3. ./defaultthunar.sh

Bene, adesso che lo avete impostato come predefinito, ritenete Thunar il miglior file manager per Linux?
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Pino, strepitoso client Twitter per ambienti GNOME (Ubuntu & Co.)

Pino, strepitoso client Twitter per ambienti GNOME (Ubuntu & Co.)

Scottato dalle non proprio eccellenti capacità di integrazione Gwibber, il client predefinito per Ubuntu, ho cercato un sostituto migliore, più veloce e performante, ma soprattutto con più funzionalità e meglio […]

Linux: 7 file manager da non perdere. Voi quale preferite?

Linux: 7 file manager da non perdere. Voi quale preferite?

Natilus vi ha stancati? Dolphin non fa al caso vostro? Niente panico. Linux è un sistema libero e ciò vuol dire, tra le altre cose, che ognuno di noi può […]

Nuova versione per Banshee, ora arriva anche l’autovalutazione delle canzoni

Nuova versione per Banshee, ora arriva anche l’autovalutazione delle canzoni

Il mondo dei software per sistemi Linux è sempre pi vario. In alcuni casi, si può affermare che esistono molti più software per il mondo unix che per Windows, questo […]

LXP, trasformare il look di Linux in quello di Windows Vista o XP

LXP, trasformare il look di Linux in quello di Windows Vista o XP

Molto probabilmente i più puristi del mondo Linux staranno già grattandosi per l’orticaria al solo leggere il titolo di questo post, ma va ammesso che il progetto che stiamo per […]

5 pack gratuiti per rivoluzionare il look di Windows XP

5 pack gratuiti per rivoluzionare il look di Windows XP

Oggi è il primo giorno del 2008 e, come già detto in altre occasioni, non c’è davvero miglior modo di accoglierlo se non cambiare un po e migliorare il look […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Nemo

    Preferisco i file manager in stile Midnight Commander da console (o Total Commander per Windows).
    Ma ancora non ho trovato l’analogo di Total Commander. Molti si avvicinano, ma non sono così veloci all’avvio o, se lo sono, non ne hanno tutte le funzionalità.
    Magari mi è sfuggita qualcosa.

    26 Set 2008, 10:06 am Rispondi|Quota
  • #2Gnegnus

    E per tornare indietro a Nautilus?

    26 Set 2008, 10:34 am Rispondi|Quota
  • #3FrAnKHiNrG

    Per reimpostare nautilus

    1) Scarica questo script sul proprio desktop:
    http://www.psychocats.net/ubuntu/restorenautilus.sh
    2) Lancia questi comandi da terminale:

    cd ~/Desktop
    chmod +x restorenautilus.sh
    ./restorenautilus.sh

    26 Set 2008, 11:03 am Rispondi|Quota
  • #4Nicola

    FrAnKHiNrG dice:

    Per reimpostare nautilus
    1) Scarica questo script sul proprio desktop:
    http://www.psychocats.net/ubuntu/restorenautilus.sh
    2) Lancia questi comandi da terminale:
    cd ~/Desktop
    chmod +x restorenautilus.sh
    ./restorenautilus.sh

    esatto, ma queste istruzioni andrebbero integrate nell’articolo, perchè la gente “prova” e poi non sa come si torna indietro….

    26 Set 2008, 7:18 pm Rispondi|Quota
  • #5derma

    @Nemo

    Hai provato…

    emelFM2
    GNOME Commander

    PS: Il secondo mi sembra più veloce del primo ad avviarsi.

    26 Set 2008, 8:01 pm Rispondi|Quota
  • #6derma

    EC: “Il primo mi sembra più veloce del secondo ad avviarsi.”

    26 Set 2008, 8:03 pm Rispondi|Quota
  • #7Nemo

    @ derma:
    Gnome Commander è tra le applicazioni che uso.
    emelFM2 non penso di averlo mai provato (almeno di recente).
    Mi hai messo curiosità e lo proverò al più presto!
    Grazie e…
    … complimenti per le pagine iniziali del tuo sito!
    Davvero suggestive 🙂

    26 Set 2008, 10:04 pm Rispondi|Quota
  • #8derma

    @Nemo

    Oltre ai due che t’indicai, ce n’è un altro…

    Tux Commander

    oltre alla velocità di caricamento e di browsing, vedi tu quale tra questi ha le caratteristiche che ti servono o quale ti risulta più “user-friendly”.

    PS: Mersì bo q… btw, solo pagine/a iniziali/e ci sono… anche se, un po’ nascosto, c’è (poco!) altro.

    26 Set 2008, 10:29 pm Rispondi|Quota
  • #9derma

    @Nemo

    Last but not the least… (e poi basta… sennò pare che abbia dato la tesi sui file manager!!)…

    Gentoo

    Se usi Ubuntu, basta che lo cerchi con APT o Synaptic… su Gutsy la versione è “0.11.55-1.1” mentre sul sito del programma l’ultima versione è la “0.11.56” (ci sono pacchetti per Debian, RedHat, Slackware e BSD… Ubuntu nisba!!).

    Ce la…

    26 Set 2008, 10:42 pm Rispondi|Quota
  • #10Nemo

    @ derma:
    Grazie per le dritte: questi due li conoscevo già! 🙂
    Ottima l’idea della tesi sui file manager eheheh!
    P.S.: ho visto anche le altre pagine più o meno nascoste, ma sono rimasto incantato dalle prime. Davvero belle.

    26 Set 2008, 11:21 pm Rispondi|Quota
  • #11Nexso

    Con la nuova versione di Gnome appena uscita, Nautilus utilizza le schede. Non credo che sia poco.

    27 Set 2008, 9:13 pm Rispondi|Quota
  • #12pallu

    Non solo il nuovo GNOME 2.24 avra’ le schede, ma anche una compact view.. Dateci un’occhiata appena esce Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex..

    E comunque Nautilus é anche in grado di masterizzare e montare cartelle remote ftp,sftp,samba,etc e permette di editare i files in essa contenuti in maniera trasparente.. Insostituibile per il web developer linuxaro 🙂

    Thunar é davvero un sostituto accettabile? Per me no.

    28 Set 2008, 1:11 pm Rispondi|Quota
  • #13sal

    Anche Thunar gestisce i file remoti.

    7 Nov 2011, 11:54 pm Rispondi|Quota
  • #14sal

    Per masterizzare ci sono le actions 🙂

    7 Nov 2011, 11:55 pm Rispondi|Quota