Geekissimo

Windows Marketplace, un esempio di avidità!

 
Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)
25 Marzo 2009
23 commenti

Qualche settimana fa Microsoft ha rivelato i dettagli di prezzo riguardo il suo nuovo Marketplace per le app di Windows Mobile, ovvero la risposta di Redmond all’App Store di iPhone.  Gli sviluppatori dovranno pagare 99 dollari d’iscrizione per vedere le loro app sullo store e inoltre Microsoft tratterà il 30 per cento dei guadagni.

Niente di strano, infatti per essere developer sul App Store di casa Apple la cifra da pagare è la stessa, stesso discorso vale per i guadagni, ma in due cose lo store di Microsoft risulta essere più avido.


Gli sviluppatori che invieranno applicazioni gratuite dovranno comunque pagare la tassa d’iscrizione, inoltre gli aggiornamenti di queste vengono considerate come un nuovo invio.

In altre parole ogni volta che inviamo un aggiornamento della nostra applicazione dovremmo pagare 99 dollari a Microsoft, anche se si tratta di un piccolo aggiornamento. Inoltre sarà possibile inviare solamente 5 app all’anno, questo nuovo app store parte già malissimo.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Annunciata la data del rilascio di Windows Mobile 6.5

Annunciata la data del rilascio di Windows Mobile 6.5

Noi geeks amiamo le date, che si tratti di telefoni, sistemi operativi e quant’altro. Ed oggi possiamo comunicarvi ufficialmente la data di uscita di Windows Mobile 6.5 ovvero l’11 maggio […]

Mobile World Congress: arriva Windows Phone 6.5 assieme all’AppStore di Microsoft

Mobile World Congress: arriva Windows Phone 6.5 assieme all’AppStore di Microsoft

Abituatevi già da ora a rinominare l’ormai famoso Windows Mobile in Windows Phone, almeno così la pensa Microsoft. Ebbene si, ieri al MWC (Mobile World Congress) si è tenuta una […]

Rilasciato Microsoft Windows Mobile 6.1

Rilasciato Microsoft Windows Mobile 6.1

Il sistema operativo più completo nei telefoni di ultima generazione (pda/smartphone), è sicuramente Windows Mobile di casa Microsoft. E oggi, navigando per il Web come è solito che io faccia, […]

Windows Mobile supporterà Flash

Windows Mobile supporterà Flash

Steve Jobs pensa che l’iPhone è troppo avanzato per una tecnologia come Flash, ma i per i “rozzi” di Microsoft evidentemente non è cosi. Infatti oggi Adobe e Microsoft hanno […]

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

Anche chi non è propriamente geek conosce l’importanza e l’utilità di avere i propri dati sincronizzati tra diversi dispositivi. Dal PC di casa al portatile che si usa al lavoro, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Free Seo Test

    Sì, forse Microsoft chiede troppi soldi ai poveri sviluppatori, però forse ci penseranno due volte prima di caricare un’applicazione. In questo modo i software venduti saranno di qualità migliore..

    25 Mar 2009, 4:20 pm Rispondi|Quota
  • #2oci

    semplicemente senza parlole…
    penso ke lo ziobill ogni tanto potrebbe starsene a casa…

    25 Mar 2009, 4:21 pm Rispondi|Quota
  • #3Giulietto

    @ oci:
    Mah, considerando che è andato in “pensione” ormai da più di un anno…

    25 Mar 2009, 4:47 pm Rispondi|Quota
  • #4Menestrello

    Quoto Free Seo Test.

    La tassa di iscrizione cmq la devi pagare anche su App Store eh.. non e’ che se fai applicazioni gratuite ti puoi iscrivere gratuitamente all’iPhone Developer …

    25 Mar 2009, 4:47 pm Rispondi|Quota
  • #5markc

    @ Free Seo Test:
    No + ke altro le app le vedremo solo da parte dei ricchi

    25 Mar 2009, 4:59 pm Rispondi|Quota
  • #6mm

    sottile differenza:
    per distribuire (legalmente) un applicazione per iphone devo registrarmi e pagare su app store

    per distribuire un applicazione per winmobile (naturalmente il discorso fino ad oggi) non devo iscrivermi al marketplace e pagare a nessuno .. mi faccio il mio bel sitarello web (anche su host gratuito) e da li faccio scaricare la mia applicazione,se la mia applicazione è buona .. la gente ne parlerà e pur essendo su sito mio sarà + visibile di quelle pubblicate su marketplace

    come al solito apple può farlo .. anche solo perchè è l’unica azienda che fa telefonini apple ..
    microsoft non è l’unica azienda a fare telefonini con win mobile .. anzi non ne fa proprio … chi cavolo lo usera allora sto appstore?

    per cui secondo me m$ per farci usare il suo marketplace.. molto probabilmente farà una cosa alla apple si installano le applicazioni solo dal suo marketplace

    25 Mar 2009, 5:01 pm Rispondi|Quota
  • #7EnricoG

    Intanto va sottolineato che per distribuire applicazioni per Windows Mobile mica si e’ costretti ad usare il Windows Marketplace e poi come ha gia’ fatto notare giustamente qualcuno, meglio selezionare invece di avere 30.000 applicazioni di cui la maggioranza sono software per produrre peti o altre amenita’ del genere.

    25 Mar 2009, 5:26 pm Rispondi|Quota
  • #8okrim

    male male

    25 Mar 2009, 5:37 pm Rispondi|Quota
  • #9ioio

    su app store la paghi una volta
    beh mettendo assieme le considerazioni di balmer su apple e su altre cose si puo dedurre che questa per lui è la soluzione al cattivo andamento di ms
    beh copiare male quello che si crede funzioni diventa ancora peggio

    25 Mar 2009, 6:24 pm Rispondi|Quota
  • #10paolo

    solita penosa imitazione di microsoft!

    25 Mar 2009, 6:31 pm Rispondi|Quota
  • #11hkproj

    Però c’è da considerare il fatto che gli sviluppatori Apple devono comprare l’SDK dell’Iphone, che non è roba da nulla, invece gli sviluppatori MS hanno il .NET Framework gratuitamente. E non ci sono limitazioni sulla API che si possono usare, cosa che succede con l’App Store!

    25 Mar 2009, 6:45 pm Rispondi|Quota
  • #12mirkojax

    @ hkproj:
    eh? io l’ho scaricato gratis almeno il 2.2.1…
    c’e’ solo la tassa di 99$/anno se si vuole inviarle ad apple

    25 Mar 2009, 6:56 pm Rispondi|Quota
  • #13e1ia

    la roba scandalosa è che bisogna pagare per ogni aggiornamento…
    questo disincentiva molto gli sviluppatori soprattutto perchè dovrebbero sstemare un app per i vecchi clienti da cui non gudagnano più soldi ma anzi ce ne perdono per l’aggiornamento

    cmq sdk per iphone si scarica gratuitamente se non sbaglio

    25 Mar 2009, 6:57 pm Rispondi|Quota
  • #14Pikappa

    @hkproj: SDK dell’iPhone è gratuito, lo puoi benissimo scaricare dal sito della apple dopo una registrazione gratuita…se poi vuoi inviare inviare le tue app all’App Store, ok paghi 79 euro di abbonamento…ma quello serve solo per vedere le tue app su app store…e sicuramente gli aggiornamenti sono GRATUITI…e riguardo alle API, starei zitto dopo l’annuncio della 3.0…che puoi fare praticamente tutto *e parliamo ancora di una beta…*

    25 Mar 2009, 7:01 pm Rispondi|Quota
  • #15bazzo

    si` critiche legittime, per carita`, ma c’e` una sostanziale differenza; sull’iphone l’unico modo LEGALE per installare applicazioni e` l’appstore, mentre windows marketplace e` al contrario solo uno showcase, nessuno vieta viceversa di installare software non segnato su un pda Windows, cosa che invece non si puo` dire dell’iphone

    ciao-ciao

    25 Mar 2009, 8:19 pm Rispondi|Quota
  • #17EnricoG

    Intanto va sottolineato che per distribuire applicazioni per Windows Mobile mica si e’ costretti ad usare il Windows Marketplace e poi come ha gia’ fatto notare giustamente qualcuno, meglio selezionare invece di avere 30.000 applicazioni di cui la maggioranza sono software per produrre pe-ti o altre amenita’ del genere.

    25 Mar 2009, 8:23 pm Rispondi|Quota
  • #18Carlo a.k.a. T

    Prezzo alto–>Meno programmi fatti male o inutili–>Maggior qualità–>Meno dispersione x l’utente–>Più velocità da parte dei server–>Maggiori guadagni x gli sviluppatori–>Servizio top di qualità migliore!

    Ragionate…

    25 Mar 2009, 9:36 pm Rispondi|Quota
  • #19Safari4ever

    @hkproj

    guarda che l’SDK lo scarichi gratis dal sito Apple, i 99$ servono per poter pubblicare tutto quello che vuoi sull’Apps store.

    25 Mar 2009, 10:57 pm Rispondi|Quota
  • #20turi

    @ oci: mentre Apple ha i peti su Appstore …. andate a lavorare va!

    26 Mar 2009, 10:31 am Rispondi|Quota
  • #21oci

    beh di sicuro con minor costo ci saranno + programma tra cui anke delle stupidissime inuility…ma è un male che ci siano + programmi x + gusti…e poi col discorso ke la apple tiene tutto su applestore,al contrario di windows ke ti permette di scaricare anche dai siti + inc*lati,si avra + controllo programmi spazzatura tipo virus x cellurari e co…

    26 Mar 2009, 6:40 pm Rispondi|Quota
  • #22Alex

    almeno gli aggiornamenti potevano lasciarli gratuiti o con un minor costo..

    26 Mar 2009, 10:31 pm Rispondi|Quota
  • #23pegaso

    Il modo giusto di invogliare gli sviluppatori!!!

    27 Mar 2009, 7:51 pm Rispondi|Quota