Geekissimo

Verificare la pericolosità di un link con AVG LinkScanner

 
Ivan Trapasso
23 Aprile 2009
2 commenti

La sicurezza, durante la navigazione, è un elemento essenziale, da tenere costantemente sotto controllo, con i dovuti strumenti. Un utilissimo plugin per Firefox (e IE), volto a determinare la qualità di un link e la sua pericolosità, ormai affermatissimo e da sempre prescritto dai “geeks sciamani” è McAfee SiteAdvisor.

Oggi, però, andiamo a segnalare un valido concorrente di SiteAdvisor, dalle stesse funzioni, differente solamente in forma grafica. Si tratta di LinkScanner di AVG, il noto antivirus freeware. Navigare utilizzando queste “appendici” dei programmi di sicurezza garantisce un’esperienza sicuramente più tranquilla. L’unica raccomandazione che ci sentiamo di fare è, per chi utilizza queste estensioni, quella di stare attenti ai falsi positivi e ai falsi negativi.


I siti, durante la loro analisi, potrebbero contenere anche un link ad un sito contenente del materiale che, per il software analizzante, costituirebbe pericolo. Naturalmente, l’utilizzo di questi programmi deve essere in qualche modo razionale, senza postulare l’assoluta correttezza dei risultati. In ogni caso, AVG LinkScanner è reperibile presso questa pagina. Il rapido download del file, di circa 15 MB, corona in un’altrettanto rapida installazione.

La simbologia adottata dal software è tra le più comuni; i colori, inoltre, sono gli stessi del semaforo. Quindi: non passate sui rossi, attenti sui gialli, via libera sui verdi. Come dicevamo prima, però, attenzione a non incappare in falsi positivi/negativi. Lo spirito geek e quel giusto pizzico di empirismo aiuta molto a capire in che situazione ci si trovi.

A tutti voi una buona navigazione 😀 A presto!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Le chiavette 3G e 4G possono mettere a rischio la sicurezza dell’OS

Le chiavette 3G e 4G possono mettere a rischio la sicurezza dell’OS

Nel software precaricato su quelle che sono le comunissime chiavette utilizzate a mò di modem per connettersi ad internet sono presenti numerose vulnerabilità che, a quanto pare, possono essere sfruttate […]

SC Guardian, nuovo script per proteggere il tuo sito

SC Guardian, nuovo script per proteggere il tuo sito

La sicurezza online non riguarda solamente il proprio computer ma anche il proprio sito web. Molti degli attacchi che ricevono i siti internet possono comportare un totale azzeramento del DB […]

Google Anti-Malware ora con delle pagine di diagnosi

Google Anti-Malware ora con delle pagine di diagnosi

Ennesimo aggiornamento per un servizio di Google, questa volta si tratta del filtro di allerta malware di Google, che è stato aggiornato. Ora tutti i siti web possono essere scansionati, […]

Windows Live Messenger, come inviare messaggi anonimi

Windows Live Messenger, come inviare messaggi anonimi

Windows Live Messenger non ha certo bisogno di presentazioni, si tratta infatti di uno dei servizi di IM più utilizzati al mondo, ma forse non tutti sanno che è possibile […]

“Internet? È roba vecchia”. Parola dei suoi creatori

“Internet? È roba vecchia”. Parola dei suoi creatori

Avete capito bene: secondo i pionieri della Rete, internet sarebbe ormai un’infrastruttura obsoleta. A rivelarlo un articolo del Wall Street Journal. Nel 1969 Larry Roberts del Pentagon’s Advanced Research Projects […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1renzi

    Invece che usare software di terze parti come questo, conviene aggiornare Internet Explorer alla versione 8.0 che comprende già questa funzionalità

    23 Apr 2009, 9:51 am Rispondi|Quota
  • #2mauro

    io uso WOT, credo sia il migliore.

    23 Apr 2009, 10:53 am Rispondi|Quota