Geekissimo

Linux: 7 file manager da non perdere. Voi quale preferite?

 
Andrea Guida (@naqern)
11 Settembre 2009
21 commenti

Natilus vi ha stancati? Dolphin non fa al caso vostro? Niente panico. Linux è un sistema libero e ciò vuol dire, tra le altre cose, che ognuno di noi può sostituire i programmi preimpostati con quelli che più preferisce. Ed i file manager (i programmi attraverso cui si gestiscono file e cartelle, tanto per intenderci) non fanno certo eccezione.

Ecco allora pronta per voi una lista di ben 7 file manager per Linux da non perdere, uno più funzionale dell’altro. Scegliete quello più adatto alle vostre esigenze e, se vi va, diteci su quale di questi è ricaduta la vostra scelta e perché.

Midnight Commander: clone (riuscitissimo) del vecchio file manager Norton Commander per DOS, è stato il vero primo file manager per il sistema del pinguino. Funziona mediante una finestra del terminale ed include una marea di funzionalità, tra cui il supporto nativo per gli archivi e i file rpm e deb, la possibilità di connettersi a server remoti, un editor integrato con evidenziatore di sintassi e molto, moltissimo, altro.

GNOME Commander: la versione GTK+ del celeberrimo file manager “Midnight Commander”. Ha un’interfaccia utente spartana quanto semplice da utilizzare (suddivisa in due pannelli) ed integra una vasta gamma di funzionalità, tra cui la connessione con server Samba, FTP, Windows Share, WebDAV, Secure WebDAV ed SSH, scorciatoie da tastiera, batch renaming, ricerca veloce, sincronizzazione delle directory e molto altro.


Krusader: ottimo file manager per KDE abbastanza simile, per struttura e caratteristiche, a “Midnight Commander” e “Gnome Commander”. Consente di sincronizzare directory da remoto, effettuare ricerche al volo, velocizzare il lavoro con l’utilizzo di scorciatoie da tastiera ed avere sempre sotto controllo le strutture delle cartelle, la percentuale di uso del disco fisso e molto altro.

Konqueror: siete nostalgici del vecchio file manager integrato di default in KDE, adesso sostituito da “Dolphin”? Potete continuare ad utilizzarlo e ad usufruire di tutte le sue funzioni (drag and drop, rip di CD musicali, ecc.), comprese quelle disponibili mediante l’ausilio dei popolarissimi KIO plug-ins (per introdurre il supporto per gli archivi, per i protocolli ed2k, HTTP, FTP e molto altro).

PCMan: file manager estremamente rapido e legger che fa della navigazione a schede il suo piatto forte. Non integra tutte le funzionalità avanzate di programmi come “Midnight Commander” ma garantisce un altissimo livello di user-fiendliness (poi, è anche piacevole alla vista, il che non guasta mai).

Thunar: ne abbiamo parlato diverse volte in passato. Si tratta del file manager predefinito nell’ambiente desktop Xfce 4 e risulta incredibilmente veloce e leggero. Permette di rinominare file in serie, gestire i tag dei file multimediali, navigare tra le cartelle con gli breadcrumb in stile Vista e tanto, tantissimo, altro.

Xfe: molto simile a Commander e al primo Explorer di Windows, si tratta di un file manager spartano e ricco di funzionalità avanzate. Ha un editor di testo integrato, permette di visualizzare immagini al volo, supporta il drag and drop, permette di salvare i segnalibri, consente la visualizzazione strutturata in due pannelli e moltissimo altro.

Foto | Flickr
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Thunar, il miglior file manager per Linux?

Thunar, il miglior file manager per Linux?

Diciamoci la verità: soprattutto quando ha a che fare con delle cartelle contenenti parecchi elementi, Nautilus – il file manager integrato di default in Ubuntu Linux – diventa più lento […]

GuardDog, il firewall facile e veloce per Linux

GuardDog, il firewall facile e veloce per Linux

Mentre l’antivirus può considerarsi ancora un optional, l’adozione di un buon firewall nei sistemi Linux, così come in quelli Windows o Mac, è un qualcosa di fondamentale per la propria […]

3 programmi gratuiti e alternativi per i graphic designer

3 programmi gratuiti e alternativi per i graphic designer

Se siete aspiranti graphic designer ma non avete le risorse economiche per acquistare i costosissimi software che servono per la computer grafica, questo è l’articolo che fa per voi. In […]

Tutte le alternative per Linux ai migliori software per Windows

Tutte le alternative per Linux ai migliori software per Windows

Ormai anche chi non è un vero geek incallito conosce (almeno per sentito dire) Linux ed il mondo del software libero. Il passare degli anni e la sempre più larga […]

I migliori 8 software per widget su sistemi Linux

I migliori 8 software per widget su sistemi Linux

Da Windows Vista a Mac OSX, ormai i widget sul desktop sono diventati uno strumento (quasi) indispensabile in ogni sistema operativo. Ovviamente, il mondo del software libero non è stato […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Shu

    Tolto Evolution? Allora Thunar, anche se ha alcune cose che non mi piacciono. E sono in attesa della completa riscrittura di PCManFM che è in corso.

    Bye.

    11 Set 2009, 12:27 pm Rispondi|Quota
  • #2_david_94

    non sopporto linux…

    Ma uso Nautilius… credo -.- quello predefinito di Ubuntu

    11 Set 2009, 12:30 pm Rispondi|Quota
  • #3muxxx

    http://dolphin.kde.org/ – il default di kde4

    11 Set 2009, 12:34 pm Rispondi|Quota
  • #4Gabriel

    ma dolphin e nautilus vi fanno schifo? xD

    11 Set 2009, 12:59 pm Rispondi|Quota
  • #5Luca

    Cosa può stancare di nautilus?
    non mi sembra pesante affatto, con segnalibri e tutto quel che si vuole..
    @ david grazie del tuo commento , è stato un piacere conoscere la tua opinione su linux

    11 Set 2009, 1:40 pm Rispondi|Quota
  • #6Silvia

    Konqueror! ^_^

    11 Set 2009, 1:54 pm Rispondi|Quota
  • #7sara

    @ _david_94:
    Rally 0.5.0/pgAdmin III 1.10.0/Citizen Intelligence Agency 1.0-alpha18/dlib C + + Library 17,22/dradis 2,4/PDFResurrect 0,8/File Service Protocol 2.8.1b25/MoinMoin 1.8.5/Wots 2,2/get_iplayer 2,32/GNU mailutils 2,1/di 4,14/NexentaStor 2.1.1/Flumotion 0.6.1/Bugzero 5.8.2/Biblioteca parse_conf 1,1/Harald Scan 0,31/stad 0.0.6/Sqlkit 0.8.6/Scala 2.7.6/agglomerato SSL 0,3/Absolute OS 13,0/QMC2 0.2 Beta 11/pngcrush 1.7.2/ Rss Welcome to freshmeat. Su freshmeat la lista completa, per gnome/kde ecc. ecc. quoto MOC

    11 Set 2009, 2:09 pm Rispondi|Quota
  • #8ASan

    thunar di sicuro. e tra poco avrà anche il supporto ai file remoti usando diversi protocolli

    11 Set 2009, 5:14 pm Rispondi|Quota
  • #9Abner

    Io sono stato costretto a usare Total Commander sotto wine…. giusto per far capire a che livello sono arrivato.
    E no…. Gnome Commander non gliela fa…

    11 Set 2009, 5:21 pm Rispondi|Quota
  • #10_david_94

    @ sara:
    cioè? XD

    Comunque avrei dovuto spiegare perchè non sopporto linux =)

    Linux (io ho avuto esperienze sono con Ubuntu 9.4, Xandros dell’eee pc e un altro che non so quale sia) ha molti vantaggi, soprattutto il fatto che è gratis.
    Inoltre se usi linux sei (quasi) sicuro che non ci sia qualcuno che ti fotte i soldi nascondendosi dietro a finestre trasparenti e metallizzate.
    Inoltre molte distribuzioni Linux, essendo create principalmente dagli utenti, hanno soluzioni per molti problemi.

    Il fatto è che la soluzione per questi problemi è difficilmente raggiungibile. Per installare un programma che permetta di usare programmi per Windows sul PC Linux (mi riferisco a Wine) passi delle ore a copiare l’indirizzo dei repositories, e poi non possono essere usati perchè manca il certificato, tre ore per trovarlo e memorizzarlo, ecc

    Poi quando ti sei creato il tuo SO ideale… patatrak c’è qualcosa che smette di andare… tre quarti d’ora per sistemare quello… poi scopri… accidenti ho creato altri due problemi!

    Inoltre, mi dispiace dirlo, ma OpenOffice fa letteralmente pena in confronto a Microsoft Office. Ho installato MS Office sul SO attraverso Wine (dopo svariate ore di tentativi -.-), ma aveva molti problemi ed era molto lento. Allora l’ho installato in un PC virtuale grazie a VirtualBox, ma altri problemi.

    E poi non puoi fare il dual-boot con un sisema Windows in modo che si possano accedere ai file sulla partizione di Ubuntu dal SO Office.

    E tanti, tanti altri problemi…

    Quindi uso Windows 7 =)

    PS scusate per il commento lungo! =(

    11 Set 2009, 5:58 pm Rispondi|Quota
  • #11sara

    @ _david_94:
    e tu con un cosino del genere cosa pretendi,ma forse e il tuo eee che se lo chiede di te ! e mai possibile che ogni volta che ce’ una discussione su linux venite fuori come zoombie a sentenziare i vostri pro’ e contro ? leggiti il titolo dell’ articolo…..e rileggiti il tuo commento, si capisce perche non riesci a configurarti il cosino.

    11 Set 2009, 7:24 pm Rispondi|Quota
  • #12Akira

    _david_94 dice:

    @ sara:
    cioè? XD
    Comunque avrei dovuto spiegare perchè non sopporto linux =)
    Linux (io ho avuto esperienze sono con Ubuntu 9.4, Xandros dell’eee pc e un altro che non so quale sia) ha molti vantaggi, soprattutto il fatto che è gratis.
    Inoltre se usi linux sei (quasi) sicuro che non ci sia qualcuno che ti fotte i soldi nascondendosi dietro a finestre trasparenti e metallizzate.
    Inoltre molte distribuzioni Linux, essendo create principalmente dagli utenti, hanno soluzioni per molti problemi.
    Il fatto è che la soluzione per questi problemi è difficilmente raggiungibile. Per installare un programma che permetta di usare programmi per Windows sul PC Linux (mi riferisco a Wine) passi delle ore a copiare l’indirizzo dei repositories, e poi non possono essere usati perchè manca il certificato, tre ore per trovarlo e memorizzarlo, ecc
    Poi quando ti sei creato il tuo SO ideale… patatrak c’è qualcosa che smette di andare… tre quarti d’ora per sistemare quello… poi scopri… accidenti ho creato altri due problemi!
    Inoltre, mi dispiace dirlo, ma OpenOffice fa letteralmente pena in confronto a Microsoft Office. Ho installato MS Office sul SO attraverso Wine (dopo svariate ore di tentativi -.-), ma aveva molti problemi ed era molto lento. Allora l’ho installato in un PC virtuale grazie a VirtualBox, ma altri problemi.
    E poi non puoi fare il dual-boot con un sisema Windows in modo che si possano accedere ai file sulla partizione di Ubuntu dal SO Office.
    E tanti, tanti altri problemi…
    Quindi uso Windows 7 =)
    PS scusate per il commento lungo! =(

    ma veramente ce un driver per windows pera bilitare scrittura e lettura sul filesystem exec, ma credo che il difetto sia di windows non di linux.

    11 Set 2009, 7:29 pm Rispondi|Quota
  • #13_david_94

    @ sara:
    Hey, calmina, non volevo offendere nessuno!
    Volevo solo spiegare perchè non mi piace molto linux. Mi sono scusato peril post lungo, e non ho detto che è colpa di linux se non riesco ad usarlo come vorrei, ho detto solo che mi sembra che Ubuntu necessiti di dei miglioramenti.

    Comunque il “cosino” non è mio, è di mio padre, e non mi riferivo a quello mi riferivo ad Ubuntu (lo so mea culpa non l’ho specificato bene).

    Il mio NON era un attacco contro voi fan di Linux, non volevo certo offendere nessuno, come invece volevi fare tu, ma decisamente non ci sei riuscita -.-

    Quindi non insultare, passa la tua vita a difendere il tuo adorato linux e non ascoltare le opinioni degli altri, fai come vuoi, basta con vieni a scassare a me.

    Saluti!,
    David

    PS. Fossi stata normale avresti:
    1. Spiegato NORMALMENTE senza insulti che non gradivi il mio intervento, e perchè;
    oppure
    2. Ignorato il mio intervento e continuato a vivere senza scassare;
    oppure
    3. Risposto ai problemi dicendo la tua, in modo umano e da persona civile, considerando il mio intervento come un’idea semplicemente diversa dalla tua, non necessariamente sbagliata.

    11 Set 2009, 8:02 pm Rispondi|Quota
  • #14Gabriel

    @ _david_94:
    “E poi non puoi fare il dual-boot con un sisema Windows in modo che si possano accedere ai file sulla partizione di Ubuntu dal SO Office.”

    questa è una porcata gigantesca lo sai vero? cose che non stanno ne in cielo ne in terra

    11 Set 2009, 8:51 pm Rispondi|Quota
  • #15_david_94

    @ Gabriel:
    grazie per l’info. Come faccio a far riconoscere la partizione di Ubuntu a Windows 7?

    11 Set 2009, 9:09 pm Rispondi|Quota
  • #16_david_94

    @ Gabriel:
    Ah comunque era un errore intendevo SO Windows

    11 Set 2009, 9:14 pm Rispondi|Quota
  • #17_david_94

    @ Akira:
    Si? io ho cercato ma non ho trovato niente di utile =( dove posso trovarlo?

    Comunque non ho mica detto che è colpa di linux… Ho detto che sta di fatto che io ho cercato un bel po’, provando vari programmi ma poi mi sono stufato e sono passato a windows 7, perchè non ho tempo da perdere per ogni problema, che la colpa per questo problema sia mia o del SO

    11 Set 2009, 10:15 pm Rispondi|Quota
  • #18sara

    @ _david_94:
    fossi stata normale lo dici a tua m….. che mi sa tanto non lo e’ visto il figlio che ha…..a sparar 3/4 di cioffa, ….. CURATI ! e non solo il pc,anzi usa il cosino per resettarti….penso ci stia ! lascio a te’ intendere come fare…, ti ho detto : leggiti il titolo dell’ articolo,quel che hai detto non centra proprio nulla e dei tuoi gusti win idem. per oggi hai avuto il monopolio delle cazzate….sei contento ?

    12 Set 2009, 4:54 am Rispondi|Quota
  • #19fixor

    @ _david_94:
    Ciao!
    Mi dispiace che tu veda così male il mondo Linux, e vorrei darti quindi qualche consiglio. Innanzitutto non hai tutti i torti, quando si passa da Windows a Linux bisogna prenderci un pò l’abitudine al nuovo ambiente, ma i difetti che tu hai elencato non li ritengo così veritieri (certo questo dipende dai casi e dalle esperienze).
    Ad esempio dici che trovare la soluzione ad un problema su Linux sia una cosa alquanto difficile, ma credo sia molto più facile su Linux che non su Windows, considerata la disponibilità della community che ci sta dietro. Se hai un problema con Linux, puoi chiedere aiuto in migliaia di forum, e qualcuno si sbatterà per cercare di aiutarti al meglio. Se vuoi, posso anche indicarti degli ottimi forum.
    Poi parli di OpenOffice, e qui si potrebbe stare a discuterne per una vita intera. Considera che OpenOffice è forse più brutto esteticamente di MS Office, ma ti permette di fare le stesse cose senza dover sborsare i soldi per la licenza (piuttosto di comprare la licenza MS mi compro una cpu). Se vuoi un programma bello esteticamente, prendi MS. Se vuoi un programma ke ti permetta di fare certe cose bene e gratis ma senza interfaccia stupenda, prendi OpenOffice.
    E per leggere le partizioni Linux da Windows, ti basta installare i driver IFS. Se hai bisogno, basta chiedere e ti darò tutte le informazioni necessarie su tali driver.
    Spero di esserti stato utile e di averti fatto cambiare idea 🙂
    Ciao!

    PS: per quanto riguarda l’articolo, voto Konqueror! 😉

    12 Set 2009, 1:49 pm Rispondi|Quota
  • #20Ste

    Credo che Nautilus sia il miglior file manager in assoluto!

    @ _david_94:

    Se ho capito il tuo problema tu vuoi accedere ai file di linux su windows, allora prova a leggere qua: http://lillipuziano.wordpress.com/2007/07/02/accedere-alle-partizioni-di-linux-in-windows/
    Cmq Xandros non considerarlo, è ed è stato la piu grossa porcata mai vista :S

    @ sara:

    Ora la smetti di fare la fanboy? Oltretutto non hai apportato nulla alla discussione, solo cazzate che ti potevi risparmiare.

    13 Set 2009, 11:31 am Rispondi|Quota
  • #21sara

    @ Ste:
    ti sbagli,ho postato la prima risposta tutta una serie di alternative a nautilus e non,con relativo nome del sito!! ,leggi bene ! pensa e leggi prima di sparar cazzate anche tu’, ma forse e meglio non alzare la voce con gli scemi….chi ti sente non potrebbe capire la differenza….

    14 Set 2009, 8:37 am Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. diggita.it