Geekissimo

Facebook Messages: perché usarlo o non usarlo

 
Andrea Guida (@naqern)
17 Novembre 2010
12 commenti

L’altro giorno Mark Zuckerberg ha annunciato Facebook Messages, il tanto “rumoreggiato” nuovo sistema di messaggistica che porterà il social network più famoso del mondo ancora più al centro della nostra comunicazione permettendoci di inviare/ricevere e-mail, SMS e chattare in un unico luogo. Il servizio non è ancora disponibile pubblicamente e si può accedere ad esso solo tramite inviti (richiedibili qui).

In attesa di ricevere il vostro “passepartout”, che ne direste allora di vedere quali possono essere i principali pro e contro di Facebook Messages e capire se vale veramente la pena utilizzarlo? Il sito “Lifehacker” ha preparato una lista a riguardo che non aspetta altro che essere letta: ecco i suoi punti salienti.

Perché usare Facebook Messages

  • Tutto in un unico posto: uno dei maggiori punti di forza del nuovo sistema di comunicazione integrato in Facebook è che, come detto prima, grazie ad esso potremo avere una gestione centralizzata di tutte le nostre comunicazioni. Utilizzabile su tutti i dispositivi connessi ad Internet (computer, smartphone, ecc.), Facebook Messages ci consentirà di imbastire delle conversazioni scegliendo per noi i canali di comunicazioni migliori. Non importa se i nostri amici preferiscono usare email, sms o chat; tutte le risposte noi le riceveremo sempre allo stesso modo, nella nostra pagina di Facebook, e potremo continuare a parlare con tutti senza preoccuparci di usare un mezzo di comunicazione piuttosto che un altro.

  • La velocità prima di tutto: il sistema di e-mail di Facebook Messages prevede l’utilizzo di indirizzi e-mail con il suffisso “@facebook.com” ma non permette di aggiungere oggetti ai messaggi o destinatari “secondari” in CC o BCC. Una limitazione o una semplificazione che velocizzerà molto le conversazioni? Forse la seconda.
  • Filtri efficaci e niente spam: in maniera simile a quanto fa la posta prioritaria di Gmail, anche il nuovo sistema di messaggistica di Facebook ci permetterà di focalizzare l’attenzione sui messaggi importanti e ci libererà dallo spam. Nella casella di posta principale saranno visualizzati solo i messaggi degli amici, quella proveniente da altri mittenti sarà messa in una inbox secondaria e potrà essere selezionata/filtrata dall’utente.

Perché non usare Facebook Messages

  • Non è una vera e-mail: al contrario di quanto si era pensato in un primo momento, quello appena lanciato da Zuckerberg non è Facebook Mail. Come detto in precedenza, il servizio di posta elettronica offerto da “Messages” è assai limitato e non si presta a conversazioni particolarmente articolate. Per le conversazioni più organizzate, quelle di lavoro, è meglio mantenere i canali di comunicazione separati e continuare a usare servizi molto più completi e “rodati”, come Gmail.
  • Facebook sa già abbastanza: affidare il proprio “mondo” di comunicazioni a una sola azienda non è proprio il massimo della vita per chi tiene alla propria privacy. Insomma, immaginate di voler un giorno abbandonare Facebook… vi fidereste a lasciare sui loro server non solo anni di messaggi istantanei, ma anche e-mail, SMS e conversazioni di ogni altro genere?
  • Non potrete usarlo in ufficio: per ovvie ragioni, Facebook è il primo sito che i datori di lavoro bloccano nei computer dell’ufficio. Questo vuol dire che se utilizzerete “Messages” non potrete inviare/consultare e-mail, SMS e messaggi istantanei per mezza giornata. Un vero incubo!

Che avete deciso? Lo userete o no questo Facebook Messages?

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Facebook ammette che i giovani stanno perdendo interesse per il social network

Facebook ammette che i giovani stanno perdendo interesse per il social network

Recentemente, Facebook ha mostrato i suoi risultati trimestrali che hanno registrato un buon aumento. Il social network naviga a gonfie vele, ma qualcosa non va. E’ la stessa piattaforma ad […]

Facebook ed Instagram: l’acquisizione potrebbe subire dei ritardi

Facebook ed Instagram: l’acquisizione potrebbe subire dei ritardi

È passato circa un mese da quanto Facebook, o per meglio dire Mark Zuckerberg, agendo praticamente all’insaputa di tutti, ha effettuato l’acquisizione di Instagram, la celebre app per device iOS […]

Facebook ha ucciso MySpace: chiusura entro l’anno?

Facebook ha ucciso MySpace: chiusura entro l’anno?

Una risata ci seppellirà? Chissà, può darsi. Quello che è certo è che una risata sta per seppellire MySpace, quello che fino a qualche anno fa era il social network […]

Facebook sta per eliminare i network geografici, parola di Zuckerberg

Facebook sta per eliminare i network geografici, parola di Zuckerberg

Con una nota condivisa con gli utenti di Facebook, Mark Zuckerberg ha annunciato un importante cambiamento, oltre a rilasciare gli ultimi dati ufficiali sul numero di utenti Facebook. Prima il […]

I “patiti” dell’informatica, i cosiddetti “early-adopters”, spendono molto più tempo con Microsoft che non con Google, Facebook, Skype…

I “patiti” dell’informatica, i cosiddetti “early-adopters”, spendono molto più tempo con Microsoft che non con Google, Facebook, Skype…

Quando i patiti dell’informatica si siedono al computer quali software utilizzano? E di quali appicazioni Web o siti si servono? Stando a una nuova ricerca, tutte applicazioni Microsoft: Outlook, Office […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Zucky

    Neanche sotto tortura.

    Non se ne puo piu di facebook

    17 Nov 2010, 12:44 pm Rispondi|Quota
  • #2callistosoftware

    ma anche no.

    17 Nov 2010, 1:06 pm Rispondi|Quota
  • #3P.J.C

    Scommetto che 1 milione di persone che vuole censurare facebook le troviamo

    17 Nov 2010, 1:47 pm Rispondi|Quota
  • #4LoGnomo

    Continuo a prediligere Hotmail. Di gran lunga migliore come servizi offerti e quant' altro.
    Facebook bloccato negli uffici? Bhe, utilizzo messenger 2011 che, oltre a chattare con gli amici di msn, posso anche farlo con quelli di face e rispondere e leggere le ultime notizie 😉
    Ovviamente con Hotmail aperto….

    17 Nov 2010, 1:48 pm Rispondi|Quota
  • #5Davide

    per me facebook è solo una cavolata che ti fa perdere del tempo attaccato al pc

    17 Nov 2010, 2:00 pm Rispondi|Quota
  • #6Gungreen

    OK, tutto più o meno chiaro per quello che riguarda la questione vista dall’interno.

    Sono sicuro che gli “amici di FB”, nel tempo, accetteranno la nuova feature, mentre i nuovi “amici di FB” se la potrebbero pure ritrovare attiva di default in un futuro nemmeno troppo lontano…

    Ma io non sono un “amico” di Facebook dato che, allo stato attuale, non ha nessuna attrattiva per me.
    So già di esserci indirettamente presente, grazie ai vari amici che per molto tempo hanno cercato di farmici iscrivere… figuriamoci se non hanno postato vicende o considerazioni che in qualche modo mi riguardano.
    Ora, però, con questo nuovo servizio, non è che finisce che sarò io stesso a postare contenuti su un network con cui non voglio avere nulla a che fare?

    Da quello che ho capito, i messaggi verranno divisi in 3 categorie del tipo “amici”, “altri” e “spam”. Immagino che i miei messaggi verranno etichettati come “altri”. Ebbene, che uso ne farà, FB, di tutto quello che si troverà a stare sotto questa etichetta?
    A me non ha chiesto nulla di come gestire quei dati che non sono suoi né i miei amici possono dare il permesso di sfruttarli anche da parte mia!

    Oppure tutto ciò non mi riguarda e i miei messaggi non passeranno per le mani della comunità FB dato che io non sono iscritto?
    Io non voglio alimentare FB con le mie comunicazioni… certo, se un mio amico le posta attivamente è un conto, ma che si arroghino il diritto di prendersele solo perché ho un amico iscritto alla comunità, questo no!

    Visto dall’esterno, insomma, che cosa implica? Devo smettere, per esempio, di mandare SMS a persone che hanno un numero associato a FB? Perché io non ho controllo sulle informazioni che circolano là dentro, figuriamoci: nemmeno i suoi utenti hanno un’idea precisa di cosa possono controllare!

    Spero di essere stato abbastanza chiaro, dato che ho scritto di getto in un momento di pausa…

    17 Nov 2010, 2:35 pm Rispondi|Quota
  • #7mchen

    perche' dovrei?

    17 Nov 2010, 3:09 pm Rispondi|Quota
  • #8Spike

    decisamente NO! E poi mi chiedo: come fa a sapere dove recapitare un msg??? mail, sms o im?? significherà avere più duplicati??

    17 Nov 2010, 3:23 pm Rispondi|Quota
  • #9Charlie

    Lo proverò per vedere com'è ma non credo di sostituirlo a Gmail. Poi credo che il modo in cui si usa facebook in italia abbia fatto dimenticare qual'è lo scopo di questo social network e di conseguenza in molti lo odiano

    18 Nov 2010, 8:52 pm Rispondi|Quota
  • #10anywhere88

    Io non ho ancora ben capito che cos'è sta roba…cioè io invio/ricevo SMS lì invece che sul cell? E sono a pagamento?

    20 Nov 2010, 7:21 pm Rispondi|Quota
  • #11Antonio

    Ho provato a inviare un email con facebook messages e sapete come vengono ricevuti i messaggi ? Beh il ricevente riceve la mia email e sotto c'è un link che dice che se vuole rispondere a quel messaggio deve registrarsi a facebook.

    hahaha che [email protected]

    e poi a parte il fatto che non uso mai facebook perchè non mi piace dire al mondo intero cosa penso, cosa dico, cosa mi piace, dove mi trovo, chi sono i miei amici, ecc ma poi sappiamo tutti che facebook vende i nostri dati personali per guadagnare miliardi di dollari e il fondatore di facebook ( Zuckerberg ) che definiva coglioni gli utenti che usavano facebook.

    Non lo usero maiiiii… W google e gmail 😛

    20 Nov 2010, 11:54 pm Rispondi|Quota
    • #12Lorenzo

      Facebook che vende i dati.. MA STAI ZITTO

      26 Nov 2010, 10:11 pm Rispondi|Quota