Geekissimo

Windows è una tortura per gli utenti, parola di Google

 
Andrea Guida (@naqern)
16 Maggio 2011
48 commenti

Ora che la “discesa in campo” è vicina, anche Google inizia a parlare del mercato dei sistemi operativi e lo fa scagliandosi apertamente contro il nemico numero uno da abbattere, la mai troppo amata Microsoft.

In un evento per il lancio di Chrome OS tenutosi la settimana scorsa, il co-fondatore del colosso di Mountain View Sergey Brin ha definito Windows “una tortura per gli utenti” dipingendo il sistema di Microsoft come una qualcosa di vecchio e malfunzionante da sostituire con qualcosa di più moderno ed efficiente: Chrome OS.


Non credo ci sia qualcosa di male nella natura di Windows. Windows 7 ha alcune funzioni per la sicurezza grandiose“, ha esordito nel suo discorso Brin. “Tuttavia, credo che con Microsoft ed altri venditori di sistemi operativi la complessità nell’usare il computer rappresenti una vera e propria tortura per gli utenti“.

È un modello (quello di Windows e simili) difettoso. I Chromebook – ha concluso Sergey Brin – rappresentano un nuovo modello in cui l’onere di gestire il computer non viene affidato a te“. E qui lasciamo ad ognuno la libertà di decidere se questo sia un bene o un male.

Nel mondo di Chromebook e Chrome OS, insomma, nessuno deve preoccuparsi di aggiornare i programmi, effettuare il backup dei dati, mantenere il sistema “in forma” o proteggersi dai virus: tutto gira online (anche se sarà possibile virtualizzare le applicazioni di Windows) e la “pappa pronta” fatta da Google arriva ad ogni ora del giorno. È questo il futuro sognato dagli utenti?

Lo scopriremo il 15 giugno prossimo, quando i primi netbook con Chrome OS, quelli di Samsung e Acer, debutteranno in Italia, USA, Regno Unito, Spagna, Paesi Bassi, Germania e Francia con prezzi rispettivamente pari a 429/499 dollari e 349 dollari.

Dopo le dichiarazioni di Sergey Brin, voi vi siete convinti a comprarli? Fatecelo sapere attraverso i commenti.

[Via | DailyTech]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
I Google Glass entreranno in commercio entro fine anno, è ufficiale

I Google Glass entreranno in commercio entro fine anno, è ufficiale

Il momento tanto atteso da molti è finalmente arrivato (o quasi!): entro la fine dell’anno corrente i Google Glass usciranno dal programma Explorer e saranno dunque commercializzati su larga scala. […]

Google regala notebook, tablet e smartphone ai dipendenti per Natale

Google regala notebook, tablet e smartphone ai dipendenti per Natale

A Natale siamo tutti più buoni, comprese le aziende della Silicon Valley. O almeno quelle che se la cavano meglio in questo periodo di crisi internazionale. Fra le più generose […]

Googsystray, visualizzare direttamente sul proprio desktop tutti gli aggiornamenti dei servizi by Google

Googsystray, visualizzare direttamente sul proprio desktop tutti gli aggiornamenti dei servizi by Google

E’ oramai cosa ben risaputa che Google, il gigante indiscusso del web, propone ai suoi utenti una moltitudine di servizi differenti, in modo tale da poter soddisfare la vasta richiesta […]

Google e Microsoft separate alla nascita?

Google e Microsoft separate alla nascita?

Una società giovane, fondata partendo da zero, che ha rivoluzionato il mondo dell’informatica grazie alle sue soluzioni innovative. Date questa definizione in mano ad una qualsiasi persona fermata per strada […]

L’evoluzione e i significati nascosti del logo di Google

L’evoluzione e i significati nascosti del logo di Google

Lo vediamo quasi tutti i giorni, viene aggiornato ogni tanto per celebrare ricorrenze o avvenimenti particolari, ma vi siete mai chiesti come sia nato l’ormai celeberrimo logo di Google? “La […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1@TheLifeIsMau

    Mi fa venire in mente quei ritardati che non riescono a prendersi una patente vera e girano con la microcar seminando panico ed odio tra chi invece la macchina la sa guidare.
    Sono d'accordo che un SO debba essere comprensibile, ma levare "l'onere di gestire il computer" mi sembra una definizione idiota.

    16 Mag 2011, 10:57 am Rispondi|Quota
    • #2Giorgio

      O mio dio LOL stima!

      16 Mag 2011, 11:29 am Rispondi|Quota
    • #3claudio

      sottoscrivo tutto quanto! non avrei saputo trovare parole migliori

      16 Mag 2011, 1:51 pm Rispondi|Quota
    • #4Vincenzo

      Concordo con te.. il mio (sottolineo mio) computer lo devo gestire io e non un'altro tizio oltre mare.. se voglio un virus lo devo poter prendere e devo poter impazzire per popi toglierlo.. questo è il bello del pc.. se il mio pc lo gestisce il tizio oltre mare, preferisco restare senza pc….

      16 Mag 2011, 10:25 pm Rispondi|Quota
  • #5Davide

    Ahahah, quei Chromebook saranno un fail colossale!

    16 Mag 2011, 10:57 am Rispondi|Quota
    • #6Hotel insonnia

      infatti!!! credo che non serviranno a niente un giocattolo senza benzina 😛

      16 Mag 2011, 6:24 pm Rispondi|Quota
  • #7geek lover ^_^

    -_- ma allora che senso ha avere un pc che fa tutto lui…per far vedere che abbiamo un'intelligenza artificiale per ovviare alla pigrizia? vogliamo veramente dipendere da qualcuno nella gestione di un computer? il crhomebook non è degno di essere annoverato tra gli os propri di tale nome -_-…chissà quante fregature ci sono dietro -_-…1984:ARRIVIAMOOOO

    16 Mag 2011, 11:00 am Rispondi|Quota
    • #8bramby

      Indipendentemente dai discorsi Stallmaniani riguardo allo spionaggio cloud, il senso di questo pc è far produrre col pc senza perdere tempo a sistemarlo, un pò come avere la macchina con autista, senza perdere tempo in patenti, guide, e messa a punto del veicolo.
      Col piccolo problema che quando non hai l'autista non vai da nessuna parte, ma questi son dettagli.

      16 Mag 2011, 1:55 pm Rispondi|Quota
  • #9Vito

    Voglio proprio vedere il successo che avrà questo Chrome OS, sicuramente andrà bene per chi deve fare piccole cose, però dire che Windows & CO siano cose vecchie e complesse da usare sembra una cosa un po' troppo azzardata…

    16 Mag 2011, 11:01 am Rispondi|Quota
    • #10dag

      L'80% degli utenti comuni identifica INTERNET in FACEBOOK, la posta elettronica in HOTMAIL e non fa nulla di più… Probabilmente questo tipo di utenti sono i target di cromebook.

      16 Mag 2011, 1:47 pm Rispondi|Quota
      • #11LoGnomo

        E aggiungo OS = WIndows. Comunque la posta elettronica Htomail è davvero bella 🙂

        16 Mag 2011, 9:19 pm Rispondi|Quota
  • #12Rigel

    Si, dopo le parole di questo [email protected] sono sicuro che non comprerò mai qualunque cosa con chrome os. Bisogna essere proprio degli arroganti per fare delle affermazioni come le sue visto che il suo amatissimo browser chrome oltre ad imbrogliare gli utenti aumentando la versione di sproposito senza motivo è uno dei software meno trasparenti e lacunosi della storia dell'informatica. Il mitico chrome mi bloccava il pc 2 volte su 3 e per trovare informazioni sul bug ci ho messo ore per poi scoprire che il problema era segnalato dalle prime versioni e risegnalato spessissimo ma mai preso in considerazione; finalmente è tornato Firefox alla grande e mi sono tolto un peso specie con tutte le persone a cui facevo assistenza. Poi c'è anche da considerare la loro tirannia, infatti chrome come altri loro servizi seve ad imporre standard o tecnologie che vogliono solo loro unilateralmente e con assoluto monopolio come sta succedendo per webm, loro lo fanno e gli altri si devono adeguare altrimenti sono fuori e se ti metti contro o ti acquisiscono se sei fortunato o ti distruggono e cercano di buttarti nell'oblio delle ricerche come attestano molte cause a suo nome. Se il loro sistema operativo devi ricalcare questa politica del cavolo se lo possono ficcare su per il c……

    16 Mag 2011, 11:08 am Rispondi|Quota
  • #13-_-

    incominciano a sparare cacchiate questi qua, soprattutto se parliamo di sicurezza
    proprio qualche giorno fa sono usciti i primi esempi di attacchi fattibili
    su google chrome, siamo ben lungi da un sistema che tolga
    alla gente il bisogno di stare "attenti" a ciò che fanno
    soprattutto se è un sistema operativo totalmente cloud,
    chi non ha a disposizione una connessione ad internet che fa
    non lavora/naviga/si diverte ?
    sta gente dovrebbe rendersi conto che windows è stato il sistema
    (e lo è tutt'ora e sputare su lavori come windows 7 e il quasi nato windows 8
    e da ipocriti) che ha permesso l'evoluzione e la spinta informatica in tutto il globo,
    nel 90% delle case mondiali c'è windows, e i chromebook prima
    che arrivino a certe percentuali dovranno aspettare che ognuno di noi
    si trovi una connessione a banda larga o un hotspot wifi
    dietro casa e dentro casa, personalmente non mi alletta molto
    un sistema operativo che ruota attorno ad un browser con un appstore…
    un sistema operativo deve essere la base per permetterti di organizzare
    tutto come meglio credi, a tua discrezione ed anche permetterti
    di estraniarti dal world wide web quando ne hai bisogno
    a questo punto preferirei più un android portato su pc normali
    (come il fantastico progetto android x86) che non chromeos.

    16 Mag 2011, 11:13 am Rispondi|Quota
  • #14stivens

    linux è un sistema operativo che lascia libero l'utente di fare ciò che vuole sulla propria macchina, questi capitalisti (e sn tutti uguali) vi limitano in tutto e manco ve ne accorgete, google per primo con ChromeOS.

    16 Mag 2011, 11:43 am Rispondi|Quota
  • #17Matteo

    Sacrosanta verità!:,
    deve finire il monopolio di windows, è giusto che ci sia concorrenza, come per i browser, la concorrenza fa migliorare i prodotti, stesso discorso per android, la gente sta capendo e premiando android che è 100, 1000 volte meglio di w.mobile.
    Forza tutti i sistemi operativi, compreso linux!.
    Una mia amica che nn sa nemmeno accendere il pc, ha comprato un netbooktoshib. con SO.android ed è contentissima

    16 Mag 2011, 11:45 am Rispondi|Quota
    • #18bramby

      Il monopolio MS è bello che finito da tempo, il problema è non instaurare quello Google, che – se possibile – mi preoccupa più di quello MS.

      16 Mag 2011, 1:56 pm Rispondi|Quota
      • #19cybersun

        certo, se per te il 93% del mercato dei sistemi operativi desktop/laptop/netpc non è un monopolio…

        16 Mag 2011, 11:29 pm Rispondi|Quota
        • #20bramby

          Se rimani a percentuali del 2004, con xp e IE6 non è colpa mia.

          17 Mag 2011, 9:42 pm Rispondi|Quota
          • #21cybersun

            18 Mag 2011, 12:13 pm Rispondi|Quota
            • #22LoGnomo

              Noi avete capito. Qui non si vuole un monopolio di nessuno. Ma tra monopolio di Microsoft e quello Google se permetti preferisco di gran lunga quello Ms.

              18 Mag 2011, 1:35 pm Rispondi|Quota
              • #23cybersun

                missà che sei tu che non ha capito: matteo ha detto che deve finire il monopolio di microsoft, non che si deve instaurare quello di google. personalmente aborro questo chrome os e lo ritengo tuttalpiù un utile os secondario da affiancare a windows/macos/linux, ma mi auguro comunque che questi chromebooks raggiungano una buona percentuale di diffusione in modo da stimolare apple e microsoft a migliorarsi sempre di più

                18 Mag 2011, 5:32 pm Rispondi|Quota
    • #24LoGnomo

      Preferisci un monopolio Microsoft (che tra l' altro io questo monopolio non lo vedo più e anzi vedo un ritorno di molti utenti visto che qusta azienda si è ripresa alla grande) o uno Google? Attento quindi a quello che dici. Non sempre il nuovo è tutto rose e fiori.

      16 Mag 2011, 9:24 pm Rispondi|Quota
  • #25zoro_86

    E se internet non mi funziona?? che faccio?? Puppa??????

    16 Mag 2011, 11:46 am Rispondi|Quota
    • #26dag

      Probabilmente con GEAR puoi lavorare in locale…

      16 Mag 2011, 1:48 pm Rispondi|Quota
    • #27bramby

      Hai uno splendido oggetto di design.

      16 Mag 2011, 1:57 pm Rispondi|Quota
  • #28JackRackham

    @zoro_86: se internet non ti funziona le applicazioni Google (già adesso) hanno un opzione per lavorare offline… quando poi la connessione sarà di nuovo disponibile il SO farà automaticamente la sincronizzazione… basta guardare i filmati ufficiali Google, viene illustrato li…

    16 Mag 2011, 12:02 pm Rispondi|Quota
  • #29M4ik

    è come dire che per gli utenti il pc non serve a niente, e che lo devono solo usare per scrivere cretinate sul profilo di facebook e leggere qualche news da strapazzo, solo per svago, ma non scherziamo è così bello geekare con un pc anche offline!!! Invece con Chrome OS che ci fai se sei offline, mi sembra uno di quei compiuterini dei gormiti che usano i bambini.

    16 Mag 2011, 12:07 pm Rispondi|Quota
  • #30Alvarez

    Diventa problematico nel momento in cui ci si trova senza internet anche se si spera che col passare del tempo e con l'avvento delle nuove tecnologie in un prossimo futuro si possa avere internet ovunque e magari anche gratis per tutti

    16 Mag 2011, 12:11 pm Rispondi|Quota
  • #31redog666

    a me chromeos mi sembra come viene presentato come quell'OS per bimbominkia che è macozz.

    16 Mag 2011, 12:13 pm Rispondi|Quota
  • #32Saviouz

    Da buoni italiani, critichiamo e spaliamo merda su ogni novità. Aspettate di vederli prima di giudicare, secondo me chrome os può avere successo tra geeks e user principianti alla pari. Tutta l'idea del cloud è futuristica ed eccitante, e penso che nessuno riuscirebbe a fare una piattaforma del genere meglio di Google. Staremo a vedere come vanno le cose.

    16 Mag 2011, 12:16 pm Rispondi|Quota
  • #33@JacoRollo

    avere un OS che si basa su internet è interessante , avrà di sicuro i sui vantaggi … ma ha anche i suo rovescio della medaglia , l'intero sistema operativo può essere "rubato" da un malintenzionato hacker … e non ditemi che è impossibile , perchè la vicenda PS Network della Sony insegna che sul web nulla è al sicuro (e io l'ho imparato sulla mia pelle ) … vorrei far notare che i prezzi sono un pò troppo alti per dei semplici netbook , senza contare l'abbonamento a internet che bisogna pagare ogni mesi (anche se però non è così rilevante ) … cmq questo è un mio parere personale ed essendo un geek di sicuro proverò questo OS firmato Google !! 😀

    16 Mag 2011, 12:30 pm Rispondi|Quota
  • #34Silver D

    Google conquiesterà il mondo e lo farà coi suoi Chrome OS, fuggite sciocchi!

    16 Mag 2011, 1:10 pm Rispondi|Quota
  • #35xyz

    Certo che lo comprerei…..per mia madre che non ci capisce na mazza! Ma andrebbe bene anche a me se dovessi soltanto navigare e scrivere dei file di testo.

    16 Mag 2011, 2:24 pm Rispondi|Quota
    • #36darietto

      …il fatto è che quasi tutti fanno solo quello… (escludo l'uso per lavoro)

      16 Mag 2011, 2:43 pm Rispondi|Quota
  • #37Yacob Panda Haddou

    intanto a quel prezzo non ne vale la pena poi dire che gli altri os sono complicati e altro non ha senso fa pena come scusa … quello è + un computer per persone che non ne hanno mai acceso uno mi sa

    16 Mag 2011, 2:37 pm Rispondi|Quota
  • #38Gianni Puglisi

    Il successo Linux è che non limita la libertà personale. Al contrario, forse l'Uscita di Chrome OS mette sul mercato un OS ancora più limitato. Chissa, che presto, non se ne faccia un jailbreak, in stile Apple?

    16 Mag 2011, 2:41 pm Rispondi|Quota
  • #39Blog123

    Io penso che non sia male come idea quella di lavorare on-line.
    Il problema è che qui non siamo in America dove c'è il wifi ovunque, quindi un abbonamento a Internet è d'obbligo.

    16 Mag 2011, 2:54 pm Rispondi|Quota
  • #40Gabriele

    La vera tortura è non avere servizi come Google Music o Google Voice (disponibili sono negli States).

    16 Mag 2011, 3:00 pm Rispondi|Quota
  • #41misimarlo

    vogliono spacciare un browser come "sistema operativo"??

    16 Mag 2011, 3:11 pm Rispondi|Quota
  • #42Francesco

    Magari ha ragione da vendere ma solo il tempo ce lo dirà. Intanto aspetto, almeno fino a quando non ci mostrano che TUTTI i dipendenti Google usano ESCLUSAMENTE Chrome OS e non hanno più neanche un pc Windows, Mac o Linux.

    16 Mag 2011, 3:18 pm Rispondi|Quota
  • #43Daniel Mally

    android è un altro paio di maniche, è un pocket pc che ti porti appresso (sia smartphone che tablet), ma sono soltanto cose surrogatorie e momentanee tra l'altro da poter utilizzare in mobilità, tanto, penso che tutti appena torniamo davanti al nostro pc andiamo a ricontrollare tutto meglio e utilizziamo le solite cose, ormai il nostro caro pc è un abitudine immancabile che non cambierei con cose mezze funzionanti, e pi, è un dramma già utilizzare altri pc che non sono tuoi perchè vanno più lenti o utilizzano programmi diversi dal nostro consueto.

    16 Mag 2011, 3:18 pm Rispondi|Quota
  • #44fausto

    figuriamoci già crome non rispetta la nostra privacy
    vai tè a pensare che cosa potrà fare un loro SO
    almeno windows lo puoi settare e forse riesci a gestire i vari collegamenti nascosti con microsoft .
    open sorce per sempre

    16 Mag 2011, 6:00 pm Rispondi|Quota
  • #45JokerAHAHAH

    mamma mia che presunzione… in pratica vuole che gli utenti circolino e con dei clementoni al posto di hp, vaio, dell etc etc… e lasciare tutto il bottino di dati in mano loro, solo per farci guidare dove e come e cosa trovare???
    disgustorama!!!

    16 Mag 2011, 7:40 pm Rispondi|Quota
  • #46andrea

    MA DAI!

    16 Mag 2011, 10:54 pm Rispondi|Quota
  • #47claudio

    sarò sincero, io da questi chromebook mi aspetto una cosa sola: che a parità di specifiche costino meno dei netpc con windows, siccome chrome os è in se gratuito. se terranno i prezzi più bassi sarò ben felice di considerarli per l'eventuale acquisto di un netpc, altrimenti nisba. in fondo non dovrebbe essere difficile istallarci sopra altri sistemi operativi come linux e windows, no?

    16 Mag 2011, 11:49 pm Rispondi|Quota
  • #48Silverware

    Ma se un giorno non mi funziona la connessione a internet… che faccio, mi sparo?

    21 Mag 2011, 10:46 pm Rispondi|Quota