Geekissimo

Oggi è l’IPv6 Day: tutto quello che c’è da sapere

 
Andrea Guida (@naqern)
8 Giugno 2011
13 commenti

Probabilmente, molti di voi manco se ne sono accorti ma oggi è un giorno speciale per la Rete. Dalla mezzanotte di questo 8 giugno 2011 (orario UTC) ha infatti preso il via l’IPv6 Day, il giorno in cui tutti i maggiori nomi di Internet (Google, Facebook, Yahoo!, ecc.) mettono alla prova il nuovo protocollo.

Se non sapete di cosa stiamo parlando, evidentemente non siete ancora al corrente del fatto che gli indirizzi IPv4 sono finiti e che l’utilizzo di un nuovo protocollo è indispensabile per evitare” collassi” di Internet: per saperne di più, date un’occhiata al nostro post “Indirizzi IP esauriti, IPv4 e IPv6: facciamo un po’ di chiarezza” prima di continuare la lettura.


Ora che sapete tutto, possiamo passare a qualche informazione utile per affrontare la giornata di oggi. Innanzitutto, chiariamo che l’IPv6 Day non è nato come test per le nostre connessioni ma come giornata per sensibilizzare ISP (ossia le aziende che ci forniscono le connessioni e che devono attrezzarsi per farci navigare tramite IPv6), produttori hardware/software e aziende Web nei confronti di questo nuovo protocollo.

Questo, però, non ci vieta di mettere alla prova anche le nostre brave connessioni e vedere se siamo già pronti ad affrontare il protocollo del futuro (che assicura la bellezza di 3,4 x 1038 indirizzi rispetto ai “soli” 4.3 miliardi dell’IPv4). Per sapere se la nostra connessione supporta l’IPv6, possiamo fare due test – quello di Google e quello di Test-IPv6 – che ci diranno tutto quello che c’è da sapere sulla nostra dotazione internettiana.

Facendo entrambi i test su una connessione Alice, a noi ci viene detto che la situazione fondamentalmente è a posto ma che non abbiamo ancora un indirizzo IPv6. Si tratta di un risultato più che comune, a quanto pare.

Come ovvio che sia, durante questo “giorno speciale” potrebbero esserci dei piccoli malfunzionamenti o dei rallentamenti su tutti i principali siti della Rete (tipo quelli citati a inizio post), ma i bene informati assicurano che non ci saranno cataclismi o eccessivi disagi per gli utenti.

Che altro aggiungere? Speriamo che vada tutto per il meglio e che questo IPv6 Day (sito ufficiale) aiuti davvero a sensibilizzare chi deve essere ancora sensibilizzato sull’argomento. E sono tanti, purtroppo.

[Via | Disinformatico]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Domani si “accende” ufficialmente l’IPv6

Domani si “accende” ufficialmente l’IPv6

Riassunto delle puntate precedenti: gli indirizzi IP offerti dal protocollo IPv4 sono finiti, Internet non è collassato grazie ad alcuni “stratagemmi” tecnici che permettono l’utilizzo dello stesso IP su più […]

IPv6: il debutto è fissato per il 6 giugno

IPv6: il debutto è fissato per il 6 giugno

Conseguenzialmente all’esito positivo della fase di sperimentazione e di test dell’IPv6 avvenuta durante il World IPv6 Day dello scorso anno, il prossimo 6 giungo, così come definito dall’organizzazione non profit […]

Come abilitare l’IPv6 in Windows XP

Come abilitare l’IPv6 in Windows XP

Ieri, nel nostro punto della situazione su indirizzi IP esauriti, IPv4 e IPv6, abbiamo detto che tutti i sistemi operativi moderni supportano l’IPv6. Di fronte a un’affermazione del genere, a […]

Indirizzi IP esauriti, IPv4 e IPv6: facciamo un po’ di chiarezza

Indirizzi IP esauriti, IPv4 e IPv6: facciamo un po’ di chiarezza

Girovagando sui siti d’informazione o sfogliando i giornali degli ultimi giorni, vi sarete sicuramente imbattuti in qualche articolo relativo all’esaurimento degli indirizzi IP. Ma cos’è successo veramente? Rischiamo il collasso […]

Nel 2010 finiranno le combinazioni per gli indirizzi di rete. Come faremo?

Nel 2010 finiranno le combinazioni per gli indirizzi di rete. Come faremo?

I provider devono implementare quanto prima la nuova generazione di indirizzi di rete (IPv6), altrimenti intorno al 2010 internet non sarà più accessibile. Parola di Vint Cerf, uno dei pionieri […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Roberto

    trovo quest'articolo molto interessante speriamo che l'utilizzo del nuovo protocollo funzioni alla perfezione e soprattutto sia utile a prevenire gli intasamenti di internet.

    8 Giu 2011, 10:52 am Rispondi|Quota
  • #2lilium

    Ho fatto il test con entrambi i servizi, Google dichiara che sono abilitato all' IPv6, mentre l'altro servizio dice tutto i contrario…. a chi devo credere?

    8 Giu 2011, 10:54 am Rispondi|Quota
    • #3Laerte Saliai

      infatti anche a me dice la stessa cosa.. comunque è un discorso che dipende dall'isp come spiegato nell'articolo.

      8 Giu 2011, 8:17 pm Rispondi|Quota
  • #4Gianlucas

    Il test di google non mi da problemi, l'altro test mi da 0/10 riguardo la stabilità IPv6.
    Chi credere???

    8 Giu 2011, 10:55 am Rispondi|Quota
  • #5w0rm

    @lilium, stessa cosa per me :

    8 Giu 2011, 10:57 am Rispondi|Quota
  • #6dottorjim

    Idem per me: Google dice tutto ok mentre l'altro un bel 0/10.

    8 Giu 2011, 11:00 am Rispondi|Quota
  • #7Gabriele

    Su linea Infostrada mi risulta attivo il mio indirizzo IPV6 (teredo), dunque posso visitare siti digitando l'indirizzo IPV6, ma non utilizzare direttamente il dominio di siti che utilizzano solamente IPV6.

    8 Giu 2011, 11:02 am Rispondi|Quota
  • #8Arkimede 96

    Niente.

    8 Giu 2011, 11:16 am Rispondi|Quota
  • #9^Angel^

    Io ho fastweb ed anche a me i test danno risultati discordanti…?! E mo?!

    8 Giu 2011, 11:18 am Rispondi|Quota
  • #10alessandro

    è normale che sia così

    8 Giu 2011, 12:58 pm Rispondi|Quota
  • #11Roberto

    Allora facciamo chiarezza: Solo Fastweb tra gli ISP italiani ha abilitato l'IPv6.

    8 Giu 2011, 3:27 pm Rispondi|Quota
  • #12dennyx1

    Io ho Tiscali e mi risulta abilitato con tutte e due le prove

    8 Giu 2011, 5:22 pm Rispondi|Quota
  • #13Mau

    Per quelli a cui google ha detto di si e l'altro sito di no, fate attenzione a ciò che dice google perché a me da il segno di spunta verde, ma leggendo dice che non ho l'IPv6 ma non ho problemi a visualizzare i siti per ora.

    8 Giu 2011, 8:53 pm Rispondi|Quota