Geekissimo

Samsung Series 9, la riposta coreana al MacBook Pro Retina

 
Andrea Guida (@naqern)
1 Settembre 2012
31 commenti

È una Samsung scatenata quella che si è presentata all’IFA 2012 di Berlino. Qualcuno credeva che dopo l’annuncio di Galaxy Note 2 e dello smartphone ATIV S la casa coreana si sarebbe fermata un po’. E invece no, sono arrivati i PC all-in-one con Windows 8 seguiti a poca distanza da tablet e dispositivi ibridi con il medesimo sistema operativo. E nemmeno è finita, è arrivata una chicca finale che – stavolta sì – ha davvero sorpreso tutti.


Stiamo parlando del prototipo Samsung Series 9, un ultrabook con Windows 8 caratterizzato dalla presenza di un portentoso display 13” da 2560×1440 pixel. Qualcosa di mai visto in ambito PC Windows che si avvicina in maniera decisa a quanto fatto da Apple con l’ammiratissimo MacBook Pro Retina, che ha un display da 2800×1800 pixel.

Siamo al cospetto di un nuovo presunto clone? Beh, no. Anche se guardando la tastiera del computer qualche sospetto può venire, in realtà il Samsung Series 9 non somiglia affatto ad un MacBook e, anzi, sembra avere tutte le carte in regola per imporsi come una validissima alternativa a quest’ultimo. Peccato che la casa sudcoreana non abbia svelato né i dettagli tecnici del dispositivo né la tempistica entro la quale arriverà nei negozi. Ammesso che ci arrivi.

In attesa di conoscere le vostre opinioni su questo bel pezzo di ultrabook, vi lasciamo ad un video dimostrativo del Series 9 realizzato da Engadget. Buona visione!

[Via | Engadget]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Samsung Galaxy S4 presentato ufficialmente: esagerato, forse anche troppo

Samsung Galaxy S4 presentato ufficialmente: esagerato, forse anche troppo

Esagerato. Non si potrebbe definire diversamente il nuovo Samsung Galaxy S4. L’ultimo flagship della casa coreana è stato presentato qualche ora fa a New York, dove durante uno show degno […]

Samsung Series 5/7 ed ATIV Tab con Windows 8 svelati ufficialmente

Samsung Series 5/7 ed ATIV Tab con Windows 8 svelati ufficialmente

Dopo aver presentato la sua nuova gamma di PC all-in-one con Windows 8, Samsung ha monopolizzato la scena dell’IFA 2012 di Berlino togliendo i veli dai suoi dispositivi portatili equipaggiati […]

Samsung presenta i sui PC all-in-one con Windows 8

Samsung presenta i sui PC all-in-one con Windows 8

Nonostante il verdetto del processo contro Apple sia stato di quelli duri, Samsung non si scompone più di tanto e va avanti presentando la sua nuova linea di PC desktop […]

Annunciato il Galaxy Tab 2, il nuovo tablet Samsung con Android Ice Cream Sandwich

Annunciato il Galaxy Tab 2, il nuovo tablet Samsung con Android Ice Cream Sandwich

Grandi novità in casa Samsung: la ben nota sudcoreana ha infatti deciso di estendere ulteriormente la gamma dei suoi device Android con l’introduzione del Galaxy Tab 2 (7.0), il nuovo […]

AMD lancia la sfida ad Intel, arrivano gli ultrabook economici

AMD lancia la sfida ad Intel, arrivano gli ultrabook economici

Il 2012 sarà quasi sicuramente l’anno della consacrazione degli ultrabook, i portatili ultra-sottili più potenti e duraturi dei netbook, ma di questo possibile successo non godrà solo “mamma” Intel. Nell’arena […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Beppe

    Questa storia dei cloni Apple sta cominciando a stancare e non poco…
    Apple usa uno stile minimalista per i propri prodotti, perciò è ovvio che qualunque altro prodotto con uno stile minimalista somigla alla controparte Apple, è inevitabile!
    Lungi da me difendere Samsung in particolare, ma Apple si sta rendendo assolutamente ridicola! Si crei uno stile suo e non rompa più gli zebedei agli altri produttori, oppure non fa altro che dimostrare la propria paura nei loro confronti…

    1 Set 2012, 1:24 pm Rispondi|Quota
  • #7Lainus

    Beh lo schermo che monta il MacBook Pro 15″ Retina è guarda a caso un Samsung, non mi stupisce la cosa.

    PS: tra poco arriva anche il MacBook Pro da 13″ e questo è il suo display…

    1 Set 2012, 1:35 pm Rispondi|Quota
    • #8Lainus

      @Lainus: PPS: ora voglio vedere chi è il primo a dire che uno schermo a così alta risoluzione è inutile.

      1 Set 2012, 1:36 pm Rispondi|Quota
    • #9Beppe

      @Lainus:
      Non è inutile questa risoluzione, ma è forse poco utile su schermi di queste dimensioni… Lavoro spesso con Autocad su uno schermo da 15″ con risoluzione 1280×800 ed effettivamente sarebbe meglio una risoluzione maggiore, ma 2560×1440 su un 13″ credo che sarebbero veramente eccessivi… E’ inutile perché hai un’area di lavoro maggiore, ma poi sei sempre lì a zoomare per vedere i dettagli… Su uno schermo da 17″ ha già più senso…

      1 Set 2012, 3:07 pm Rispondi|Quota
    • #10Lainus

      @Beppe: Prova un retina e poi mi dirai… comunque c’è questo articolo interessante se vuoi capire un po’ meglio la questione display…

      http://www.saggiamente.com/2012/06/30/i-misteri-dietro-lo-schermo-retina-dei-nuovi-macbook-pro/

      1 Set 2012, 3:09 pm Rispondi|Quota
    • #11Beppe

      @Lainus:
      Ho letto l’articolo due volte, mi sembra un po’ confusionario (oltre al fatto che non capisco che centra questo articolo con l’utilità o no di certe risoluzioni, spiega in modo un po’ improbabile la magica moltiplicazione di pixel inesistenti sullo schermo :D)…

      Io non nego che con una risoluzione maggiore si ha una qualità d’immagine superiore, ma per lavorare è veramente inutile questa risoluzione su schermi da 13″… Una risoluzione FullHD basta e avanza, oltre serve solo a fare gli sboroni con gli amici al bar…
      Discorso diverso se lo schermo aumenta di dimensioni…

      1 Set 2012, 5:05 pm Rispondi|Quota
    • #12__–__

      @Lainus:

      per ora l’unica esperienza che porta il retina è quella a fondo commento,
      spero tanto che qualcuno lo provi, così apple quando si renderà conto
      di aver regalato al mondo l’ “innovazione” DEL NULLA e che la gente si sta stancando
      nel dover correre dietro le NON INNOVAZIONI
      (http://en.wikipedia.org/wiki/IBM_T220/T221_LCD_monitors 11 ANNI FA)
      che danno una pletora di problemi senza fine, forse la smetterete con certi ridicoli
      commenti, o volete dire che 11 anni fa instruivate la IBM su come
      FARVI FARE i display da altri e dire di aver fatto qualcosa che gli altri vi hanno copiato??

      http://www.youtube.com/watch?v=dlm1nLd2BEw

      non c’è che dire, sui bug assurdi siete incomparabili, speriamo che lo provino
      tutti questo retina, speriamo davvero, così si tratterrano dallo spendere
      3000/4000 euro per certa robaccia, visto che il full hd è più che comodo
      per qualsiasi grafico e professionista, il retina ti costringe solo
      a zoomare all’infinito provocandoti lo stesso schifo che farebbe
      una foto VGA di 15 anni fa su un display da 1280×1024.

      P.S. non citarmi le famose screen di xp per due motivi principali
      1) da allora ne è passata di acqua sotto i ponti, che siete gamberi che tornate indietro?
      dov’è la scorza innovativa e perfetta di Apple allora? dovrebbe fare meglio non peggio.
      2) qui abbiamo anche trasparenze ed effetto specchio infinito, quindi siamo
      ad altri livelli!

      2 Set 2012, 3:04 pm Rispondi|Quota
    • #13Beppe

      @Lainus:
      Non so perché, ma la mia risposta è stata cancellata…
      Comunque… Ho letto l’articolo e mi sono fatto grosse risate, si parla di moltiplicazioni magiche dei pixel…
      Tra l’altro spiegami l’utilità di avere questa risoluzione… Per avere icone uber-piccole (utilissimisssssssssime)? Per dover zoomare in continuazione per lavorare sui dettagli? Illuminami!

      4 Set 2012, 1:38 pm Rispondi|Quota
    • #14Lainus

      @Beppe: la prima cosa che mi viene in mente se mi permetti è la goduria nell’avere uno schermo del genere! è un piacere per gli occhi!

      la seconda è lavorare al meglio in mobilità anche con software professionali come la creative suite di adobe, logic, ableton, reason, pro tools, tutti software che hanno bisogno di spazio nel display!

      io personalmente sono un musicista, lavoro in mobilità con il mio macbook pro e ableton. sono costretto a ridurre la grandezza dell’interfaccia (opzione di ableton) perché non mi ci sta tutto nello schermo da 13″, se avessi un retina questa cosa non mi darebbe così fastidio!

      per i grafici che hanno bisogno di lavorare decentemente anche in mobilità è una figata. adobe dovrebbe rilasciare fra meno di un mese un aggiornamento grosso per la cs6 che supporterà interamente il retina display, e stanno facendo un lavoro grandissimo perché, guarda a caso, credono anche loro nel retina display. dai una telefonata al ceo di adobe, magari te lo spiega lui a cosa serve il retina.

      6 Set 2012, 11:23 am Rispondi|Quota
  • #15Stardust

    Ma pensare a creare dispositivi con materiale riciclabile o di sfruttare le fibre vegetali come quelle della Cannabis o del bamboo no eh? Con questa marea di dispositivi che stanno sfornando non oso immaginare dove andranno a finire una volta buttati… Che squallore e dire che l’ unica che si è data da fare è la Asus presentando notebook in bamboo risparmiando e soprattutto inquinando di meno. Tutti gli altri sono solo rivenditori commercali dalla Apple alla Samsung.

    1 Set 2012, 1:36 pm Rispondi|Quota
    • #16Lainus

      @Stardust: Apple non a caso utilizza alluminio e vetro nei suoi prodotti per essere meglio riciclati.
      Massimo saranno Toshiba e compagnia bella ad utilizzare ancora prodotti tossici nei loro prodotti, questa guida ti può aiutare: http://www.greenpeace.org/international/en/campaigns/climate-change/cool-it/Campaign-analysis/Guide-to-Greener-Electronics/
      (comunque asus non c’è)

      1 Set 2012, 3:06 pm Rispondi|Quota
    • #17Stardust

      @Lainus: Guarda che la Apple è tra le più inquinanti politiche amministrative tre le multinazionali di elettronica. Al contrario della Asus che invece è tra le migliori.

      Al di là di questo nessuno pensa a soluzioni drastiche quindi inutile che la Apple utilizzi alluminio cosa c’entra? La questione non è di inquinare di meno, la questione è di inquinare a valori bassissimi. Se un’ azienda produce 1000 tonnellate di rifiuti tossici al mese e poi arriva un’ altr gallina bianca di azienda che produce 800 tonnellate di rifiuti al mese il risultato non cambia. Ma se a te invoglia usare i prodotti di un’ azienda perchè utilizzano “alluminio” e “vetro” buon per te…!!

      1 Set 2012, 9:00 pm Rispondi|Quota
    • #18Lainus

      @Stardust: Ah ho visto dalla classifica di greenpeace quanto inquina… É quarta dopo hp, dell e nokia (che sta fallendo per quanto poco produce). Penso che sia una delle poche società che si sta impegnando sul fronte dell’ecosostenibilità, con programmi di riciclaggio e altre robe varie.

      Alluminio e vetro a casa mia sono componenti altamente riciclabili (oltre che robusti ed eleganti), come cosa c’entra?? Allora per fare il tuo beneamato bamboo non tirano giù delle piante??
      Non trovo documenti particolari che mi dicono che asus sia pulita, non li vedo neanche dalla classifica di greenpeace, quindi non ti so dire. Fatto sta che anche loro fanno computer di plastica, quindi le risorse dal petrolio le usano.

      2 Set 2012, 12:44 pm Rispondi|Quota
    • #19__–__

      @Stardust:
      ma non solo, con la pacchianata del nuovo macbook pro si erano
      anche visti cacciati dall’olimpo dell’aziende green, menomale che
      l’allarmismo e la condanna mediatica dopo laute mazzette all’azienda preposta
      l’hanno fatta rientrare in graduatoria, MI CHIEDO COME SIA POSSIBILE
      che con un device come il macbook pro che SPINGE L’UTENZA E LE AZIENDE
      a rimpiazzarlo e gettare il rovinato anzichè ripararlo vogliano anche fregiarsi
      di un titolo da “ecologisti”, ma mi dimentico che nei device apple potrebbero
      esserci anche traccia del virus ebola, saranno sempre leccacu*ati
      come l’esempio del pc che salvaguarda la salute degli esseri umani.

      2 Set 2012, 2:35 pm Rispondi|Quota
    • #20Stardust

      @Lainus: Le piante di Bamboo così come le piante di Cannabis crescono nel giro di 5-6 mesi e non hanno bisogno di pesticidi, nè concimi ma solo acqua. Non hanno bisogno di grande spazio e produci con un ettaro il totale di 10 ettari di alberi. I processi poi per creare fibre e quindi plastica naturale sono semplici e con inquinamenti bassissimi. Oltre naturalmente a farci lastre del tutto simili al legno e anche più resistenti. Una serie particolare di notebook Asus infatti sono costruiti con materiale di origine vegetale. 100 passi in avanti rispetto a tutte le altre aziende.

      2 Set 2012, 8:49 pm Rispondi|Quota
    • #21Lainus

      @__–__: ma non solo, con la pacchianata del nuovo macbook pro si erano
      anche visti cacciati dall’olimpo dell’aziende green, menomale che
      l’allarmismo e la condanna mediatica dopo laute mazzette all’azienda preposta
      l’hanno fatta rientrare in graduatoria, MI CHIEDO COME SIA POSSIBILE
      che con un device come il macbook pro che SPINGE L’UTENZA E LE AZIENDE
      a rimpiazzarlo e gettare il rovinato anzichè ripararlo vogliano anche fregiarsi
      di un titolo da “ecologisti”, ma mi dimentico che nei device apple potrebbero
      esserci anche traccia del virus ebola, saranno sempre leccacu*ati
      come l’esempio del pc che salvaguarda la salute degli esseri umani.

      Visti cacciati non di certo, era stata Apple stessa a decidere di uscirne, per poi rientrarne qualche giorno dopo. Non di certo perché il nuovo MacBook non era “green”, quanto invece il prodotto fosse di difficile riparazione (ma io mi chiedo, quante volte una persona mette mano ad un portatile? Mah!).

      Chiedi a quelli di ifixit.com cosa utilizza Apple nei suoi prodotti e cosa utilizza Toshiba invece.
      Comunque se non ti puoi permettere un prodotto Apple, non venire qua a sfogarti, il virus ebola al massimo me lo ritrovo su un pc assieme ad altri innumerevoli virus.

      3 Set 2012, 10:29 am Rispondi|Quota
    • #22Lainus

      @Lainus: PS: ho voglia di discutere con le persone, non infamarle per le cavolate che dicono

      3 Set 2012, 10:31 am Rispondi|Quota
    • #23Lainus

      @Stardust: Le piante di bamboo per la precisione crescono in 5 anni, non in 5 mesi. Fatto sta che l’uso del bamboo sta aumentando esponenzialmente e viene addirittura usato per la produzione di biocarburanti in Africa. Non vorrei che finisse come per il mais in Brasile, dove tolgono il pane di bocca alla popolazione per alimentare le centrali elettriche.
      Non è che si mangia il bamboo, ma potrebbe essere sempre motivo di sfruttamento nei paesi più poveri (visto che il bamboo si trova principalmente nei paesi vicini all’equatore).
      Bo, non lo so, è sicuramente meno inquinante, ma ogni materiale che usi porta a qualche problema.

      3 Set 2012, 10:41 am Rispondi|Quota
    • #24Stardust

      @Lainus: Quella storia è vecchia. La plastica la puoi ricavare da tantissime piante. Asus è stata l’ unica ad aver fatto un qualcosa che in un futuro dovrebbe essere adottato da tutti. Apple è una delle tante aziende che non contribuisce minimamentea prendere decisioni amministrative drastiche.

      Presentano notebook con display in retina? Ok, ci sta. I Mac sono per gente che lavora su editing. Ma vedere un ragazzino con un mac perentrare su facebook è da spararsi. Il retina è inutile in questo contesto, e rappresenta il 56% dell’ utenza. Che risultati!!

      5 Set 2012, 11:39 am Rispondi|Quota
    • #25Lainus

      @Stardust: i mac sono per la gente. punto.

      6 Set 2012, 11:24 am Rispondi|Quota
    • #26Stardust

      @Lainus: Spendere 1200€ per vedere una pagina di facebook? Dai retta a me, cambia pusher.

      6 Set 2012, 2:12 pm Rispondi|Quota
    • #27Lainus

      @Stardust: ma scusa, che cavolo te ne frega? ognuno può fare quello che vuole?

      che sia un professionista, un musicista, un grafico, una persona comune, mia nonna, consiglierò sempre mac a tutti. e non perché mi piace particolarmente apple come società, non perché costa 1200€, ma perché dentro ha macintosh. punto. e mac fino a prova contraria è un os 1000 volte più stabile di windows, sotto ogni aspetto, e chi dice il contrario è veramente poco obiettivo.

      puoi permettertelo? no? bene, zitto. si? perfetto, corri a ordinarlo.

      6 Set 2012, 2:29 pm Rispondi|Quota
    • #28Stardust

      @Lainus: Se la tua teoria fosse vera saresti in un mondo di pazzi e solo tu e altri avreste il lume della ragione. Ma potreste essere anche voi poco obbiettivi, non c’è una sostanziale maggioranza per mettere in discussione quello che tu dici.

      I soldi per comprarlo ce li avrei e ce l ho avuto 5 anni fa. Ho usato parecchi tipi di marche. Tutti ottimi prodotti, ma nessuno è migliore. Nessuno…. Perché dal momento che esiste gente come me che sceglie consapevolmente un determinato prodotto significa che quel prodotto è un buon prodotto da acquistare. Che sia io o che siano milioni di persone è indifferente ebsoprattutto sarebbe una situazione impossibile. Se un prodotto particolarissimo piacerebbe soli a me non verrebbe venduto nemmeno. E invece tutti i prodotti fisici ebvirtuali che ho acquistato sono tutti prodotti che vendono ebfanno guadagnare a prova del fatto che non sono il solo ad avere simpatia per il mondo Microsoft. Per cui non vedo come tu possa avere una diversa conclusione da parte mia in ogni discorso e non vedo l’ utilità dei tuoi attacchi verso le mie e molte altre, ma condivise, idee.

      9 Set 2012, 5:50 pm Rispondi|Quota
  • #29~DF

    Bella l’idea, ma se per vedere il desktop devo portare i caratteri a 152.000 non mi pare proprio il caso.

    1 Set 2012, 1:44 pm Rispondi|Quota
  • #31Jerryunwip

    Знаете ли вы?
    Кустурица пропустил получение «Золотой ветви» в Каннах, так как любит друзей больше, чем церемонии награждения.
    Канадский солдат в одиночку освободил от немцев нидерландский город.
    Альбом «Битлз», признанный одним из величайших в истории музыки, ругали за искусственность и «перепродюсированность».
    Американский лейтенант из конвоя PQ-17 был спасён советским танкером и наладил его оборону от авианалётов.
    Роден назвал свои «Врата ада» напрямую, а его соотечественник только намекнул.

    [url=http://arbeca.net/]http://www.arbeca.net/[/url]

    24 Giu 2020, 10:45 am Rispondi|Quota