Geekissimo

Anonymous contro Lega Nord: puniamo Calderoli

 
Desiree Catani
16 Luglio 2013
2 commenti

Anonymous

Impossibile non essere a conoscenza delle ultime vicende che hanno sconvolto l’Italia. Senza troppi peli sulla lingua, Roberto Calderoli (Lega Nord) ha pesantemente offeso il ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge (di origine congolese): “Quando vedo la Kyenge non posso non pensare ad un orango“.

Le scuse sono arrivate subito dopo ed il ministro le ha accettate, anche se ancora una volta l’immagine dell’Italia è stata intaccata.

La Kyenge ha voluto perdonare il leghista, ma il gruppo italiano Anonymous ha deciso di punirlo come meglio sa fare: giù il sito leganord.org!

In un messaggio postato sul loro blog ufficiale si può leggere, bianco su nero, la spiegazione dell’attacco. Gli Anonymous hanno voluto esprimere tutto il loro disprezzo per la vergognosa affermazione dell’On. Calderoli. Il loro mezzo per vendicarsi è, come dichiarato nel post, una “doccia di pacchetti SYN TCP.”

Anonymous-lega-nord

Il sito ufficiale è andato off-line nella serata di ieri, ma non sappiamo per quanto tempo è stato non raggiungibile. Il messaggio “Tempo per la connessione esaurito” aleggiava su leganord.org e simboleggiava il reclamo degli Anonymous.

Il gruppo hacker non perdona.

Ecco la dichiarazione completa presente sul loro blog:

Salve Leganord,

Ci rammarica dover constatare, per l’ennesima volta, come la maggior parte degli esponenti e dirigenti di quello scherzo della natura, che avete l’audacia di definire “partito politico Leganord”, siano solo degli xenofobi, razzisti e intolleranti. Un ammasso di decerebrati.

L’ On. Calderoli, fermamente determinato nel suo proposito di affossare ancora di più la già non esistente e sofferente immagine della squallida accozzaglia di zotici che tirano le redini in casa Leganord, come di consueto, si è lasciato sfuggire una ghiotta occasione per tacere,  deliziandoci con un’ altra delle sue perle di saggezza.

Senza entrare nel merito, vogliamo semplicemente far notare all’On. Calderoli come molti degli esponenti dello pseudo partito citato, assomiglino più a Neandertaliani, sia nelle fattezze che nell’acume politico, sia nel volume della materia grigia presente nei loro crani.

Cogliamo quindi l’occasione per esprimere il nostro disprezzo per l’infausta dichiarazione dell’ On. Calderoli, inviando un reclamo a mezzo doccia di pacchetti SYN TCP.

We are Anonymous
We are Legion
We do not forgive
We do not forget
 Expect Us!

[ Via | PhotoCredits ]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
AnonOps attacca il blog di Beppe Grillo

AnonOps attacca il blog di Beppe Grillo

Nella giornata di ieri, il blog di Beppe Grillo è risultato irraggiungibile per circa 10 ore a causa di un attacco hacker sferrato da una cellula di AnonOps. AnonOps è […]

Anonymous contro Carabinieri, Difesa e Interno

Anonymous contro Carabinieri, Difesa e Interno

Dopo qualche giorno di relativa calma, la cellula Italiana di Anonymous torna a colpire. Questa volta ad essere stati presi di mira dagli hacktivisti nostrani sono stati i siti di […]

Anonymous colpisce il sito di Trenitalia

Anonymous colpisce il sito di Trenitalia

Nella giornata di ieri (sabato 10 marzo 2012), il sito di Trenitalia è risultato irraggiungibile per diversi minuti. Colpa di un attacco sferrato dagli hacktivisti di Anonymous Italia che sul […]

Il punto sui servizi di hosting: FileServe blocca la condivisione dei file, VideoBB quasi morto, nasce AnonyUpload

Il punto sui servizi di hosting: FileServe blocca la condivisione dei file, VideoBB quasi morto, nasce AnonyUpload

L’articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Il giorno dopo la morte di FileSonic come servizio di condivisione, l’ambiente intorno ai servizi di hosting continua ad essere molto agitato […]

Anonymous afferma: nuovo attacco al Governo il 13 febbraio alle ore 13

Anonymous afferma: nuovo attacco al Governo il 13 febbraio alle ore 13

Ritorna con un nuovo comunicato pubblico Anonymous, la famosa coalizione anonima di hacker più volte protagonista, in positivo per molti, di attacchi informatici pro-Wikileaks contro Mastercard e Visa nel mese […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1cn

    sono disgustose le affermazioni di calderoli, ma non mi piacciono i modi di anonymous o di chiunque altro si atteggi a vendicatore mascherato sopra le parti che non risponde a niente e nessuno.

    16 Lug 2013, 3:11 pm Rispondi|Quota
  • #2Thalia

    Awesome blog you have here but I was curious if you knew of any
    discussion boards that cover the same topics discussed in this article?
    I’d really love to be a part of online community where I can get feedback from other experienced people that share the same interest. If you have any suggestions, please let me know. Bless you!

    18 Lug 2013, 10:38 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Anonymous lancia un’operazione per punire Calderoli* | InformAzione