Geekissimo

Bop.fm: ascoltare musica da Spotify, Rdio, YouTube e SoundCloud contemporaneamente

 
Andrea Guida (@naqern)
7 Dicembre 2013
0 commenti

Bop fm

Il mercato dei servizi musicali in streaming si avvia verso la saturazione, almeno per quel che concerne l’ambito desktop. Difficile per una una nuova startup affermarsi in un settore così tanto affollato, ecco allora che Shehzad Daredia e il suo socio Stefan Gomez hanno deciso di mettere in piedi Bop.fm, una sorta di ponte digitale per far comunicare – attraverso un’unica curatissima interfaccia grafica – servizi come Spotify, Rdio, YouTube e SoundCloud.

Il funzionamento di Bop.fm è semplice: ci si collega alla sua home page e si accede con i propri account di Rdio o Spotify. Una volta effettuata questa operazione, è possibile cercare qualsiasi canzone e ascoltarla direttamente dal browser cliccando sul pulsante play.


La caratteristica vincente del sito è che i risultati delle ricerche vengono mostrati in maniera unificata. Questo significa che non vediamo lo stesso brano elencato in diecimila versioni diverse tratte da Spotify, YouTube, ecc. ma una singola versione che, una volta avviata, consente a Bop.fm di scegliere automaticamente la fonte migliore dalla quale far partire la riproduzione.

Tradotto in parole povere: se cerchiamo “Smooth Criminal” e ne avviamo la riproduzione dopo aver fatto il login con i nostri account Spotify/Rdio, Bop.fm ce li fa ascoltare attraverso questi ultimi (che assicurano una qualità più alta). In alternativa, se non abbiamo effettuato l’accesso a nessuno servizio musicale o il brano che vogliamo ascoltare non è presente nel database di questi ultimi, Bop.fm passa automaticamente a YouTube e SoundCloud (fonti più fornite ma con qualità audio inferiore).

Non mancano funzioni per le playlist e le radio online tematiche, e sono inoltri forniti dei link per l’acquisto dei brani su iTunes, Amazon e Google. Insomma, c’è proprio tutto. Dategli un’occhiata e fateci sapere cosa ne pensate.

LINK | Bop.fm

[TechCrunch]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
PSE, un modo diverso per trovare i segnalibri

PSE, un modo diverso per trovare i segnalibri

Browser come Chrome e Firefox hanno reso molto semplice la consultazione dei segnalibri, consentendo di trovarli in base al loro titolo direttamente dalla barra degli indirizzi. Ma se si volesse […]

Pdf4kindle, convertire PDF in Mobi online

Pdf4kindle, convertire PDF in Mobi online

Qualche settimana fa abbiamo visto come convertire fumetti CBR/CBZ in PDF con Calibre. Oggi proseguiamo il discorso ebook reader parlando del Kindle. Se avete bisogno di copiare spesso libri o […]

PRISM Break, lista delle alternative “sicure” ai servizi e ai software “spioni”

PRISM Break, lista delle alternative “sicure” ai servizi e ai software “spioni”

Il recente successo di un servizio come DuckDuckGo, che fa del non-tracciamento dei dati il suo principale motivo d’essere, ha dimostrato quanto gli utenti siano rimasti “scottati” dalle rivelazioni sul […]

NewsBlur: alternativa Web based a Google Reader

NewsBlur: alternativa Web based a Google Reader

Continuiamo la nostra, abbastanza disperata, ricerca di alternative a Google Reader dando uno sguardo a NewsBlur. Si tratta di un feed reader Web based, proprio come il morente Reader di […]

Come creare password sicure, la guida definitiva

Come creare password sicure, la guida definitiva

I furti di password delle ultime settimane, che hanno coinvolto milioni di utenti di Sony, Gawker e altri importanti servizi online di tutto il mondo, hanno messo in luce tre […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento