Geekissimo

SugarSync diventa a pagamento

 
Andrea Guida (@naqern)
17 Dicembre 2013
3 commenti

SugarSync

Brutte notizie per gli utenti di SugarSync. Il noto servizio di cloud storage, che più di una volta abbiamo definito come ottima alternativa a Dropbox, ha deciso di “tagliare” il suo piano di base gratuito e diventare un servizio paid-only.

La transizione è cominciata sin da ora ma le novità entreranno in vigore l’8 febbraio 2014, quando si potrà ancora scaricare SugarSync gratis ma sarà possibile utilizzarlo solo per 90 giorni (avendo a disposizione uno spazio di 5GB per lo storage) o 30 giorni (con 60GB di storage). Il CEO dell’azienda, Mike Grossman, ha commentato così la decisione:


Ci sono molte aziende del settore che offrono storage gratis, tuttavia la maggior parte di esse non è sostenibile. Siamo già in una posizione finanziaria solida e questo cambiamento rafforzerà ulteriormente il nostro business. Inoltre, questo cambiamento ci permetterà di servire meglio i clienti fedeli ed espandere la nostra offerta. Siamo entusiasmati per la prossima fase della nostra crescita e siamo fiduciosi che sia i nostri clienti che i nuovi utenti apprezzeranno i vantaggi di questo cambiamento.

Alla luce della svolta pay del servizio, per utilizzare SugarSync sarà necessario sottoscrivere uno dei seguenti piani:

  • 7,49$/mese per 60GB di storage
  • 9,99$/mese per 100GB di storage
  • 24,99$/mese per 250GB di storage
  • 55$/mese per 1000GB di storage con supporto fino a 3 utenti

Per quanto concerne le cartelle condivise e il destino degli utenti free del servizio, sulla pagina Facebook di SugarSync è stato chiarito che ci sarà la transizione verso il piano “Cartella Condivisa” che consente di accedere e caricare i file in cartelle che sono state condivise con altri utenti SugarSync (che quindi non fanno testo ai fini dello storage). Per mantenerle attive, sarà necessario accedere a SugarSync almeno una volta ogni 90 giorni.

Tuttavia, con il piano “Cartella Condivisa”, lo storage sarà portato a 0 GB e quindi non si potranno archiviare file online. Per eseguire il backup dei dati e accedere a tutte le cartelle importanti, viene richiesto l’aggiornamento a un piano a pagamento.

[SugarSync]

Categorie: Internet
Tags: cloud storage,  SugarSync, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
ThisLife, alternativa ad Everpix

ThisLife, alternativa ad Everpix

La chiusura di Everpix ci ha lasciati orfani di un comodo servizio online sul quale archiviare e gestire le foto digitali. Urge trovare un’alternativa, una valida alternativa, e fra le […]

I migliori servizi cloud per le foto, la tabella comparativa

I migliori servizi cloud per le foto, la tabella comparativa

Grazie alla diffusione degli smartphone, siamo diventati tutti fotografi. Fotografiamo tutto e tutti senza ritegno e, anche se non ci si crede, fra decine di immagini senza senso, ogni tanto […]

Cumulo: accedere a SkyDrive, Google Drive, Dropbox, SugarSync e Box da un’unica posizione

Cumulo: accedere a SkyDrive, Google Drive, Dropbox, SugarSync e Box da un’unica posizione

Gli utenti che si servono dei servizi di cloud storage per archiviare i propri file ed accedervi in qualsiasi momento a prescindere dalla postazione multimediale in uso sono sempre più […]

Dropbox per Windows 8 è ora disponibile su Windows Store

Dropbox per Windows 8 è ora disponibile su Windows Store

Tutti coloro che utilizzano Dropbox e che recentemente hanno iniziato ad utilizzare anche Windows 8 saranno senz’altro ben felici di sapere che Microsoft, a circa un mese dall’invio della certificazione, ha […]

Dropbox, come ottenere 5 GB di spazio gratis

Dropbox, come ottenere 5 GB di spazio gratis

Buone notizie in arrivo per tutti gli utenti di Dropbox, l’ormai popolarissimo servizio di cloud storage che con la sua semplicità ha saputo conquistare il cuore (e i file) di […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1and

    peccato! lo consideravo molto valido: l’unico con la possibilità di condividere i file solo in lettura.

    Grosso difetto: non richiede la password una volta che é installato su un pc

    e per questo cambierò cloud.

    A

    10 Gen 2014, 10:12 pm Rispondi|Quota
  • #2A.Galli

    Negli ultimi due giorni ho provato una decina di software. L’unico che lavori come Sugarsinc è Cubby. Ti permette di scegliere le cartelle da sincronizzare e poi, nell’altro PC, ti chiede se vuoi il merge o creare una nuova cartella, proprio come Sugars.
    Stessa politica: 5 Gb + uno per ogni nuovo utente che porti.
    Se vuoi installare Cubby usa questo link, grazie
    https://cub.by/i/01_AfOwOP8AVzn

    4 Feb 2014, 11:27 pm Rispondi|Quota
  • #3Giovanni

    In effetti Cubby è forse l’unica vera alternativa a Sugarsync in quanto permette anche di sincronizzare più PC o Mac tra loro. A differenza di SugarSync mantiene tutte le versioni dei file modificati (Sugar solo le ultime 5 + quella attuale) le quali però occupano spazio (Sugar conteggia solo l’ultima Versione) anche se si possono poi cancellare per liberare spazio. Offre 5 Gb gratuiti più 1 Gb per ogni nuovo utente che porti per un massimo di 25 Gb a tal proposito per favore scaricatelo da questo link: http://tinyurl.com/q7a3e5p

    18 Nov 2014, 11:48 am Rispondi|Quota