Geekissimo

Windows 10: la transizione fra le modalità Desktop e Modern sarà completamente automatica

 
Andrea Guida (@naqern)
16 Marzo 2015
0 commenti

Uno di punti di forza di Windows 10 sarà l’integrazione frictionless dei due ambienti di lavoro progettati da Microsoft: quello desktop tradizionale studiato per chi lavora con mouse e tastiera e quello Modern ottimizzato per il touch.

Grazie alla funzione Continuum, infatti, il sistema si accorgerà del tipo di input utilizzato dall’utente e si adeguerà di conseguenza mostrando le versioni desktop o Modern delle applicazioni e dei menu. Ve ne abbiamo già parlato qualche mese fa, ricordate?

Bene, ora siamo qui a trattare nuovamente l’argomento perché in Windows 10 10036, una build del sistema operativo trapelata online per vie non ufficiali, è stata scoperta un’evoluzione della funzione Continuum che rende il processo di transizione da un ambiente all’altro completamente automatico.

Continuum

Se oggi, con le versioni di anteprima rilasciate pubblicamente da Microsoft, Windows 10 chiede una conferma per il passaggio dalla modalità desktop a quella Modern (e viceversa), in futuro non sarà più così. O meglio, sarà l’utente a decidere se impostare il sistema in modo che faccia tutto in maniera automatica senza mostrare avvisi o richieste di conferma.

Come potete vedere dallo screenshot qui sopra (tratto da Neowin), nelle impostazioni delle prossime build di Windows 10 ci sarà un menu a tendina attraverso cui attivare la modalità tablet in maniera silenziosa: Never prompt me and always switch modes. In alternativa, si potrà scegliere se mantenere la visualizzazione di avvisi e conferme (Always prompt me to confirm) o se disabilitare completamente la funzione Continuum (Never prompt me and always stay in my current mode).

Altre novità emerse finora dalle versioni leaked dell’OS riguardano la trasparenza del menu Start e qualche piccola modifica alle icone di sistema: nulla di che, insomma. Ma presto potrebbero emergere ulteriori novità, quindi tenete le antenne sempre dritte!

Categorie: Windows 10
Tags: Windows 10 Preview, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Windows 10 Preview: arriva una nuova build, ma solo per i partner Microsoft

Windows 10 Preview: arriva una nuova build, ma solo per i partner Microsoft

Microsoft ha fatto sapere che fino alla fine dell’anno non rilascerà al pubblico nuove versioni di Windows 10. Il discorso è rimandato a gennaio 2015, quando il gruppo di Redmond […]

Windows 10 Preview si aggiorna, ecco le novità

Windows 10 Preview si aggiorna, ecco le novità

Microsoft ha rilasciato un nuovo update per Windows 10 Preview, che così giunge alla build 9879. Il sistema operativo si può aggiornare tramite Impostazioni PC per chi ha già installato […]

Windows 10 Preview si aggiorna e somiglia sempre più a Windows Phone

Windows 10 Preview si aggiorna e somiglia sempre più a Windows Phone

Se qualcuno avesse ancora dei dubbi circa le reali intenzioni di Microsoft per il futuro di Windows, li mettesse da parte. L’obiettivo del colosso di Redmond è creare un solo […]

Windows 10: Microsoft si è ispirata ai concept di un designer indipendente?

Windows 10: Microsoft si è ispirata ai concept di un designer indipendente?

Con l’introduzione dell’interfaccia Metro (o Modern, come più preferite) Microsoft ha fatto una scelta forte e netta portando tutti i suoi sistemi operativi, i suoi servizi e l’intero eco-sistema che […]

Windows 10 presentato ufficialmente: oggi la Tech Preview, la versione finale nel 2015

Windows 10 presentato ufficialmente: oggi la Tech Preview, la versione finale nel 2015

Non ci sono state grosse sorprese nell’evento che Microsoft ha tenuto ieri a San Francisco per presentare Windows 9. Eccetto che quello presentato non è stato Windows 9, bensì Windows […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento