Geekissimo

Nulla di fatto per lo sciopero scuola del 13 ottobre richiesto dagli studenti su Facebook

 
Antonio Mele
13 Ottobre 2020
0 commenti

Si parla molto sui social del possibile sciopero scuola oggi 13 ottobre. Una chiara iniziativa degli studenti, soprattutto quelli delle Superiori, nel tentativo di far tornare nel più breve tempo possibile la didattica a distanza, visto che gli istituti vengono considerati ancora non pronti per questo nuovo corso. Dunque, alla luce dei disagi riscontrati in questi giorni, la richiesta di chi ha aderito a questa iniziativa social sembra avere contenuti ben precisi, ma evidentemente non il seguito desiderato.

sciopero scuola

sciopero scuola

Prime informazioni sullo sciopero scuola del 13 ottobre

Alcuni riscontri in merito ci arrivano ad esempio da Bufale. La fonte, infatti, da un lato ci riporta il testo della catena che sta circolando in queste ore su Facebook, facendoci capire come abbia preso piede l’idea di uno sciopero scuola oggi 13 ottobre con gli studenti. Dall’altro, però, aggiunge che fino a questo momento si sia fatto tanto rumore per nulla sui social. A quanto pare, infatti, le adesioni non sono state così significative come ci si potesse aspettare. Ecco il messaggio diventato virale soprattutto su Facebook e WhatsApp nelle ultime ore:

“SCIOPERO PER LA CHIUSURA DELLE SCUOLE CAUSA COVID 19:

Questo sarà il primo sciopero di una serie di tanti finché non cambierà qualcosa o almeno non otterremo la chiusura delle scuole.
È importante che aderiscano tutti perché ne va per il nostro bene. Domani 13 ottobre noi ragazzi dobbiamo presentarci davanti scuola senza creare assembramenti senza entrare a protesta del modo in cui dobbiamo trascorrere l’anno scolastico. Se qualcuno non aderisce allo sciopero è pregato di stare a casa ma non deve ASSOLUTAMENTE entrare a scuola.
Mi raccomando ragazzi facciamo bene le cose che siamo noi che possiamo cambiare le cose.
FATE GIRARE IL MESSAGGIO A QUALSIASI SCUOLA”.

Da quello che è stato raccolto fino a questo momento, non risultano in corso iniziative particolarmente significative in questo senso. Dunque, lo sciopero scuola del 13 ottobre al momento resta circoscritto ad un messaggio virale sui social, ma questo non esclude che nei prossimi giorni ci si possa organizzare meglio dal punto di vista degli studenti. Staremo a vedere come andranno le cose.

Categorie: Facebook
Tags: Facebook,  scuola, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Chi posta molte foto su FB potrebbe avere problemi nelle relazioni reali

Chi posta molte foto su FB potrebbe avere problemi nelle relazioni reali

Amici di Facebook che partono, utenti che tornano e persone che restano semplicemente a casa. Ogni momento è ottimale per scattare una foto, magari con il proprio smartphone, e postarla […]

Facebook: in arrivo Host Chat, una chat room pubblica

Facebook: in arrivo Host Chat, una chat room pubblica

Sono ormai infinite le chat che permettono agli utenti di comunicare con i propri amici. Se in passato questo metodo permetteva di incontrare gente sconosciuta, oggi consente di tenersi in […]

Eminem denuncia Facebook: “la canzone dello spot di Home è mia”

Eminem denuncia Facebook: “la canzone dello spot di Home è mia”

Nuovi problemi per il social network in blu. Questa volta non si tratta di qualche geniale trovata di un avversario che mette in crisi la piattaforma, ma del rapper bianco […]

Dropify, caricare e condividere file sui social network

Dropify, caricare e condividere file sui social network

Non appena troverete qualche contenuto interessante sul web, subito sentirete l’esigenza di condividerlo sui social network. Se si tratta di un’immagine o di un normale link, potrete procedere con l’operazione […]

Ryan Roy e il geniale scherzo su Facebook dedicato agli omonimi

Ryan Roy e il geniale scherzo su Facebook dedicato agli omonimi

Quando iniziò la diffusione di Facebook, molte persone decisero di sovrappopolare la propria lista di amici. Tutti, o quasi, erano ben accetti. Rapidamente la situazione iniziò a cambiare, soprattutto a […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento