Geekissimo

La bufala social su Mame Dikone Samb morta per scossa taser dei Carabinieri

 
Antonio Mele
28 Aprile 2021
0 commenti

Sta girando una fake news sui social, secondo cui la senegalese Mame Dikone Samb, residente in Italia, sarebbe morta presso una stazione dei Carabinieri a Grumello del Monte a Bergamo, in Italia. Questo, a seguito di un infarto provocato da una scossa elettrica di un gendarme. Inutile dire che le prime indiscrezioni sull’argomento abbiano sollevato polemiche e discussioni in termini di discriminazione, senza contare che le Forze dell’Ordine da tempo non siano più dotate di taser.

Mame Dikone Samb

Mame Dikone Samb

Come nasce la bufala su Mame Dikone Samb morta per scossa taser dei Carabinieri

Nativa di Ngor, Mame Dikone Samb vive da diversi anni con i suoi figli in Italia. Il giorno della tragedia, secondo coloro che hanno alimentato la bufala, è andata in banca a ritirare i soldi. Secondo quanto riferito, le è stato detto che l’importo desiderato non era disponibile, cosa che evidentemente l’ha mandata su tutte le furie. Ne è seguita una discussione tra questa madre e un agente di banca.

Molto rapidamente, i Carabinieri sarebbero accorsi sul posto, sparando una scarica di una pistola elettrica a impulsi su Mame Dikone Samb. Peggio ancora, si dice che la donna sia stata arrestata e posta sotto la custodia della Polizia. Arrivata alla caserma di Grumello del Monte a Bergamo, la senegalese pare abbia avuto un infarto prima di morire, riferisce Les Echos.

Forti dubbi erano stati sollevati già dal sito Bufale, mentre in giornata diverse fonti locali evidenziano che Mame Dikone Samb sia morta diversi giorni dopo l’arresto per una trombosi che non ha nulla a che vedere con il precedente arresto. La donna, tra l’altro era risultata positiva al Covid. Informato, il console generale Lamine Diouf avrebbe preso in mano la situazione e ha promesso che si farà luce su questa vicenda. Al momento, però, pare già chiarita la vicenda di Mame Dikone Samb.

Categorie: Social Network
Tags: Facebook, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Facebook ridisegna il bottone Like (Mi Piace)

Facebook ridisegna il bottone Like (Mi Piace)

Tutti noi conosciamo i noti colori di Facebook ed anche i suoi tasti social che sono ormai presenti su ogni sito web. Secondo il portale, questo bottone è presente su […]

Con Woofun i timidi possono corteggiare su Facebook!

Con Woofun i timidi possono corteggiare su Facebook!

Facebook ha fatto nascere delle solide relazioni e molti utenti lo vedono come un pericolo per le proprie store d’amore. Cupido può colpire sulle pagine in blu, ma non per […]

IM+, chattare direttamente dal browser su più reti di messaggistica istantanea

IM+, chattare direttamente dal browser su più reti di messaggistica istantanea

Oggi giorno chat e social network fanno pienamente parte della vita di tutti coloro che, in maniera sempre più assidua, sono impegnati a solcare in lungo e in largo i […]

CityVille in meno di due mesi, supera FarmVille

CityVille in meno di due mesi, supera FarmVille

Quanti di voi sono ancora intenti nel raccogliere verdura, arare campi o dar da mangiare agli animali? No non sono pazzo, non sono neanche i postumi dei vari pranzi in […]

CollegiateNation, un social network per gli studenti

CollegiateNation, un social network per gli studenti

Come tutti ben sapete, oggi Facebook è all’ordine del giorno. Certamente c’è chi vi passa intere giornate a condividere link, e chi effettua l’accesso una volta ogni tanto. I maggiori […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento