Geekissimo

Come rilevare le minacce della tua rete aziendale

 
Antonio Mele
1 Luglio 2021
1 commento

Gli attacchi hacker, le minacce e i rischi informatici sono argomenti trattati ormai da anni e che, con il correre dei tempi più recenti, sono ancor di più accentuati.

Per un’azienda, la protezione della propria rete aziendale è importante per salvaguardare informazioni e dati sensibili che potrebbero finire in mano di malintenzionati.

rete aziendale

rete aziendale

In questo articolo troverai alcune informazioni che potrebbero tornarti utili e che, senza dubbio, potranno esserti d’aiuto per salvaguardare la tua azienda, come l’utilizzo di soluzioni ad hoc in merito alla valutazione dei rischi della rete aziendale e test di penetrazione.

Le minacce della rete

È indispensabile partire dal presupposto che di minacce di rete ne esistono di ogni tipo.

In primo luogo, il personale stesso potrebbe compromettere la sicurezza dell’azienda in maniera volontaria, vendendo informazioni utili agli hacker, o in maniera involontaria. Si può, poi, incappare in attacchi esterni; è chiaro che con i nuovi e moderni sistemi sono molte le persone che riescono ad accedere ai dati sensibili di un’azienda. Infine, esistono numerose applicazioni che sono di per sé dannose e possono recare gravi danni alla società che le installa nei propri dispositivi.

Fatta questa piccola premessa, vogliamo adesso centrare il discorso sul come poter rilevare le minacce e agire in maniera tempestiva prima che sia troppo tardi e che i dati siano stati già sparsi ovunque.

Evitare le minacce informatiche

Il modo migliore per salvaguardare un’azienda e i suoi dati sensibili è il controllo periodico. È opportuno, innanzitutto, formare adeguatamente il personale (errare è umano, ma compromettere un intero sistema è un vero e proprio pericolo). Esistono corsi di formazione per aziende nei quali il personale viene informato su rischi e pericoli, si spiegano loro i vari meccanismi della rete e si spiega come evitare episodi di cybercrime.

Un altro modo per evitare minacce della rete aziendale è il periodico controllo del personale e degli utenti, in modo tale che il loro utilizzo della rete sia sempre sicuro e protetto; si è deciso per tale motivo di inserire autenticazione a due fattori, cambio periodico della password dell’indirizzo di posta elettronica aziendale, controlli antivirus e malware e così via.

La rilevazione delle minacce

Il controllo è sempre fondamentale: più scrupolosi si è, più la sicurezza aumenta. A tal proposito si consiglia sempre alle aziende di proteggere l’infrastruttura IT.

Non preoccuparti, è più semplice di quanto credi.

Esistono due processi per comprendere la sicurezza della rete e sono il Vulnerability Assessment e il Penetration test. Non sono termini molto noti, anche gli esperti spesso fanno confusione, ma sono gli unici due metodi infallibili per tenere costantemente sotto osservazione il tuo sistema aziendale.

Mettiamo subito in chiaro la differenza tra i due:

  • Vulnerability Assessment è in grado di rilevare le minacce che potrebbero colpire un dato obiettivo dell’infrastruttura IT, quindi ad esempio un’applicazione o il sistema di posta elettronica nello specifico. Si utilizzano una serie di strumentispecifici, si svolgono controlli manuali, si identificano le minacce e si trova una soluzione, il tutto in maniera automatica e non invasiva;
  • Penetration test è il termine utilizzato per indicare un processo differente e per metà manuale. Come un vero e proprio cybercriminale, penetra all’interno dell’infrastruttura di rete e si occupa di testare la sicurezza di tutti i dati fondamentali di un sito web, come autenticazioni, interazioni con il database e server. In poche parole, è come un attacco hacker non maligno.

Ne esistono di varie tipologie, interni, esterni, blind o double blind. In ogni caso è un processo un po’ più invasivo rispetto al primo e chiaramente sono totalmente diversi.

Mentre il primo si usa per controllare e verificare la sicurezza del sistema, il secondo si svolge nel momento in cui si è certi di aver subito un attacco hacker; infine, come già detto, il primo è totalmente automatico mentre il secondo è manuale.

Svolgendo questi test potrai dormire sonni tranquilli, con la sicurezza di aver sempre sotto controllo la sicurezza della tua rete aziendale e l’integrità dei dati sensibili personali di tutti i clienti e dell’azienda stessa.

Categorie: Software
Tags: Sicurezza, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Secryptor, criptare i file prima della sincronizzazione con Dropbox

Secryptor, criptare i file prima della sincronizzazione con Dropbox

Fare in modo che dati ed informazioni di una certa rilevanza siano al sicuro e ben lontani da eventuali occhi indiscreti è di fondamentale importanza per molti utenti ed in maniera […]

MultiObfuscator, crittografare e offuscare i propri file

MultiObfuscator, crittografare e offuscare i propri file

La sicurezza del computer e, in particolare, dei propri dati è da sempre un argomento da trattare con massima cautela ed importanza. Nel panorama dei software disponibili attualmente in rete, […]

BitDefender Security Scan: incrementare la velocità, la stabilità e la sicurezza di Windows

BitDefender Security Scan: incrementare la velocità, la stabilità e la sicurezza di Windows

Assicurarsi che il proprio fido PC sia sempre ben protetto può risultare, a seconda delle circostanze, una missione tutt’altro che semplice da portare a termine a meno che, ovviamente, non […]

EncryptOnClick criptiamo facilmente i nostri file

EncryptOnClick criptiamo facilmente i nostri file

A tutti i maniaci della sicurezza e non solo oggi voglio presentarvi una piccola utility, EncryptOnClick. Questo è un semplice software di criptazione, che utilizza addirittura una cifratura militare a […]

Prodotti BitDefender in prova gratuita per sei mesi

Prodotti BitDefender in prova gratuita per sei mesi

BitDifender è senza dubbio un buon antivirus, ma come molti suoi colleghi è a pagamento, e spesso il periodo di prova è troppo breve per testare a fondo il software. […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento