Geekissimo

News

Waze: Google ha speso 1,15 miliardi di dollari per l’acquisizione

Pubblicato il 08/04/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Waze: Google ha speso 1,15 miliardi di dollari per l’acquisizione

A giugno dello scorso anno Google ha messo a segno una delle acquisizioni più chiacchierate della storia: quella di Waze, l’app israeliana di navigazione mobile in salsa social. A quasi un anno di distanza dalla messa a segno dell’acquisto continuavano […]Continua a leggere

Google vuole la registrazione del marchio Glass

Pubblicato il 07/04/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Google vuole la registrazione del marchio Glass

I Google Glass, gli occhiali per la realtà aumentata di Big G, in un futuro non molto lontano potrebbero chiamarsi semplicemente Glass. Il colosso di mountain View ha infatti intenzione di commercializzare i suoi occhiali chiamandoli nel modo più sintetico […]Continua a leggere

Apple, un pratico sistema per collegare lenti accessorie all’iPhone

Pubblicato il 05/04/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Apple, un pratico sistema per collegare lenti accessorie all’iPhone

Anche Apple, al pari di numerosi altri produttori terzi, sembra essere intenzionata a fare il suo ingresso nel mercato delle lenti intercambiabili per la fotocamera degli iPhone. Stando infatti a quanto emerso nel corso degli ultimi giorni l’azienda di Cupertino […]Continua a leggere

Microsoft, 25 milioni di tablet spediti entro fine anno

Pubblicato il 01/04/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Microsoft, 25 milioni di tablet spediti entro fine anno

Microsoft ha grandi, anzi grandissime aspettative per l’anno corrente. Stando infatti a quanto emerso nel corso delle ultime ore entro la fine del 2014 pare che l’azienda di Redmond voglia arrivare a vendere ben 25 milioni di tablet Windows, una […]Continua a leggere

Copia privata, nuovo aumento dei prezzi all’orizzonte

Pubblicato il 01/04/2014 di: Andrea Guida (@naqern) 5 commenti
Copia privata, nuovo aumento dei prezzi all’orizzonte

Purtroppo ci tocca parlare nuovamente di possibili aumenti sui prezzi di smartphone, tablet, hard disk e qualsiasi altro dispositivo atto a ospitare copie di film o opere musicali. Il motivo è, come facilmente intuibile, quella tassa denominata equo compenso, attraverso […]Continua a leggere

Microsoft dice stop alla lettura delle email dei suoi utenti

Pubblicato il 01/04/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Microsoft dice stop alla lettura delle email dei suoi utenti

La notizia dell’ex programmatore Microsoft arrestato con l’accusa di aver divulgato segreti industriali ad un blogger francese ha fatto molto discutere nei giorni scorsi, specie riguardo il modus operandi della redmondiana relativamente alla privacy dei suoi utenti, alla loro casella […]Continua a leggere

Amazon terrà un evento il 2 aprile: in arrivo il set-top box?

Pubblicato il 31/03/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Amazon terrà un evento il 2 aprile: in arrivo il set-top box?

Il 2 aprile Amazon terrà uno speciale evento stampa che servirà al gruppo capitanato da Bezos per annunciare alcune novità in ambito video. Nei giorni scorsi Amazon ha infatti provveduto a spedire gli inviti alla stampa. A detta dei più […]Continua a leggere

Roku: Apple TV è una mera perdita di denaro

Pubblicato il 29/03/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Roku: Apple TV è una mera perdita di denaro

Nel Bel paese non è molto famoso ma in terra a stelle e strisce Roku, ovvero il nome che va ad identificare una gamma di dispositivi ideati in maniera specifica per l’intrattenimento da salotto, può contare su un gran numero […]Continua a leggere

Marc Newson: i Google Glass fanno sembrare un idiota chi li indossa

Pubblicato il 29/03/2014 di: Martina Oliva 1 commento
Marc Newson: i Google Glass fanno sembrare un idiota chi li indossa

A quanto pare a Marc Newson, uno dei designer industriali più rinomati al mondo, i Google Glass non piacciono affatto o almeno questo è quel che se ne deduce da una recente intervista concessa dallo stesso a Dezeen durante la […]Continua a leggere

Apple: le emoji saranno più multietniche

Pubblicato il 27/03/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Apple: le emoji saranno più multietniche

Il fatto che Apple si impegni per il rispetto della diversità della persona non è sicuramente una novità e che l’azienda di Cupertino abbia intenzione di farlo ancora una volta con un’operazione tanto semplice quanto al tempo stesso significativa quale […]Continua a leggere

Windows XP va in pensione, le banche scelgono Linux per i Bancomat

Pubblicato il 25/03/2014 di: Martina Oliva 5 commenti
Windows XP va in pensione, le banche scelgono Linux per i Bancomat

  Nei giorni scorsi è stata diffusa online la notizia riguardante la sottoscrizione di un accordo economico tra Microsoft e le banche inglesi e statunitensi per continuare a ricevere gli aggiornamenti di Windows XP anche dopo l’8 aprile in attesa […]Continua a leggere

Amazon, in arrivo uno smartphone con sei fotocamere

Pubblicato il 22/03/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Amazon, in arrivo uno smartphone con sei fotocamere

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi secondo cui Amazon starebbe per lanciare un dongle in stile Chroemcast nel corso delle ultime ore sono emerse online nuove informazioni sempre facenti riferimento al colosso dell’e-commerce ma, questa volta, riguardanti il presunto smartphone […]Continua a leggere

Microsoft, in casi eccezionali può frugare tra le email Outlook

Pubblicato il 22/03/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Microsoft, in casi eccezionali può frugare tra le email Outlook

La notizia, risalente a due giorni fa, dell’ex programmatore della redmondiana arrestato con l’accusa di aver divulgato segreti industriali ad un blogger d’Oltralpe è oramai cosa nota. Microsoft è riuscita a scoprire tutto leggendo una email che era stata inviata […]Continua a leggere

Microsoft: utilizzare i software pirata è troppo costoso

Pubblicato il 21/03/2014 di: Martina Oliva 9 commenti
Microsoft: utilizzare i software pirata è troppo costoso

  Pur essendo opinione comune quella che dire software pirata equivale a dire software gratuito un recente studio commissionato da Microsoft, intitolato “The Link Between Pirated Software and Cybersecurity Breaches: How Malware in Pirated Software is Costing the World Billions” […]Continua a leggere