Geekissimo

Strumenti Web per la lingua inglese

 
Ivan Trapasso
23 Settembre 2008
7 commenti

Ogni geek che si rispetti conosce, seppur in modo elementare, la lingua inglese. La presenza dell’Inglese nel web è paragonabile a quella dell’acqua nel nostro corpo: un pò dappertutto, insomma. Il bravo geek, in genere, approfondisce le notizie e la sua cultura informatica in giro per il Web. Purtroppo, la “letteratura geek” che possiamo trovare sul web è perlopiù in lingua inglese; per la corretta comprensione dei testi (brani o libri che siano) necessitiamo di una buona conoscenza della lingua o, come al solito, possiamo rivolgerci al Web stesso. La Rete, infatti, fornisce tantissimi strumenti per la comprensione, la pronuncia e la scrittura ed oggi ne segnaliamo alcuni veramente interessanti.

Oltre a Google, il factotum della Rete (noto anche in campo linguistico per il suo traduttore e per il suo vocabolario), per trovare delle definizioni in lingua inglese possiamo ricorrere al sito Definr.com, velocissimo servizio per la ricerca delle definizioni.

Se siete anche assidui visitatori di forum non italiani, non potete non leggere parole incomprensibili: si tratta dello slang, un linguaggio codificato specialmente in uso tra i giovani. Per tradurre vocaboli apparentemente strani, il Web mette a disposizione il sito UrbanDictionary.com. Sempre per le stesse funzioni, consigliamo Acronymfinder.com (specializzato in acronimi) e Whatdoesthatmean.com.


Per scoprire la pronuncia di parole che sembrano un irregolare agglomerato di vocali e consonanti e non fare brutte figure nel citare un tutorial, che so, inglese, possiamo utilizzare gli ottimi servizi Howjsay.com e Forvo.com. Se siete utenti Firefox, oltre ad avere tutta la mia stima, potete usufruire del comodo addon Pronounce, scaricabile ed installabile da questa pagina. Selezionando una parola e cliccando col tasto destro, appare la voce “Pronounce” che fornisce subito la lettura del vocabolo.

Insomma, la lingua inglese è anche (e soprattutto) la lingua del Web. E’ necessario conoscerla, e voglio chiudere con un piccolo saluto (così potrete sperimentare la validità dei servizi proposti): HAND! (Suggerimento: è un acronimo…) 😛
A presto!

Categorie: Internet
Tags: inglese,  lingue,  servizi,  web, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Printable Checklist, organizzare liste di attività con molta semplicità

Printable Checklist, organizzare liste di attività con molta semplicità

Nell’era dell’informatica, dei dispositivi ultraportatili, del web a portata di mano sempre ed ovunque, è quasi paradossale pensare che vi sia ancora gente che utilizzi supporti cartacei e agende per […]

Tutte le lingue di Google

Tutte le lingue di Google

Google è disponibile in molte lingue, 116 per l’esattezza. Ma oggi vi voglio segnalare alcune lingue alternative all’italiano o all’inglese, diciamo un pò a tutte le lingue ordinarie. Innanzitutto non […]

Ennesimo OS online: EyeOS, giunto alla versione 1.5, ci regala molte novità

Ennesimo OS online: EyeOS, giunto alla versione 1.5, ci regala molte novità

Sebbene il mondo dei Sistemi Operativi sia così in crescita, EyeOS, non è il primo e neanche l’ ultimo degli OS online. Proprio così, online; infatti questo servizio, giunto alla […]

10 strumenti utili e trucchetti per BitTorrent

10 strumenti utili e trucchetti per BitTorrent

Ormai la tecnologia di P2P chiamata BitTorrent non ha davvero più bisogno di alcuna presentazione: grazie alla sua elasticità, velocità e facilità di utilizzo è diventato un mezzo molto diffuso […]

Creare siti web in maniera semplice e veloce con Roxer

Creare siti web in maniera semplice e veloce con Roxer

La settimana scorsa vi abbiamo presentato i 3 migliori servizi per creare siti web in modo facile e gratuito, ma ci sarebbe davvero da fare una lista infinita e in […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Nemo

    Per la pronuncia sarebbe forse più corretto consultare un sito con i simboli fonetici internazionali.
    Quelli possono essere ricopiati, senza ricorrere a storpiature fonetiche derivanti dalla trascrizione di qualcosa che si è ‘semplicemente’ ascoltato 🙂

    23 Set 2008, 2:53 pm Rispondi|Quota
  • #2Federico

    23 Set 2008, 5:39 pm Rispondi|Quota
  • #3andrea9002

    Have A Nice Day!

    23 Set 2008, 6:31 pm Rispondi|Quota
  • #4Nemo

    @ andrea9002:
    Allora funziona! 🙂

    23 Set 2008, 6:45 pm Rispondi|Quota
  • #5AaronSaw

    wh0cd3640190 [url=http://bupropion.fun/]bupropion[/url] [url=http://nexium.fun/]generic nexium 40 mg[/url] [url=http://buyclomidonline.shop/]buy clomid on line[/url] [url=http://crestor.fun/]crestor[/url]

    11 Mar 2018, 6:03 pm Rispondi|Quota
  • #6Stewartbab

    wh0cd71555 [url=http://colchicine4you.us.com/]learn more here[/url]

    12 Mar 2018, 10:45 pm Rispondi|Quota
  • #7Stewartbab

    wh0cd71555 [url=http://ventolin911.us.com/]Ventolin[/url]

    16 Mar 2018, 10:50 am Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. L’inglese: il punto fermo del web | manualissimo.it | Il computer accessibile a tutti