Geekissimo

YouTube trasmette oltre 1.2 miliardi di video al giorno

 
Superkick
12 Giugno 2009
3 commenti

Nonostante i gravi problemi finanziari dovuti agli scarsi introiti pubblicitari, YouTube, il notissimo portale di video sharing acquistato da Google nel 2006, continua a farla da padrone per quanto riguarda lo streaming di video online.

Secondo quanto riportato da comScore in una recente ricerca, infatti, YouTube trasmetterebbe oltre 1,2 miliardi di video al giorno, equivalenti a 31 miliardi di video circa al mese. Ricerche precedenti stimavano che l’ammontare dei video trasmessi solo negli USA era di 7 miliardi di video al mese, 225 milioni di video al giorno. La crescita del portale di video sharing quindi, invece di arrestarsi, sta aumentando giorno dopo giorno.

Insieme, tutti i video dei siti di Google (includendo quindi anche YouTube) rappresentano il 40% di tutti i video in streaming trasmessi su Internet, i quali ammontano a circa 80 miliardi al mese. Una percentuale altissima, se calcoliamo che il secondo classificato, Fox Interactive Media, si accontenta di un misero 3,1% di share.

La classifica stilata da comScore è la seguente:

  • Total Internet Videos: 80 miliardi di video – 100% (Mondo) | 16.785.423 miliardi di video (USA)
  • Google Sites: 31 miliardi di video – 40% (Mondo) | 6.831.957 miliardi di video (USA)
  • Fox Interactive Media: 512,872 milioni di video – 3,1% (USA)
  • Hulu: 396,953 milioni di video – 2,4% (USA)
  • Yahoo! Sites: 355,231 milioni di video – 2,1% (USA)
  • Viacom Digital: 315,177 milioni di video – 1,9% (USA)
  • Microsoft Sites: 288,301 milioni di video – 1,7% (USA)
  • Turner Network: 272,709 milioni di video – 1,6% (USA)
  • CBS Interactive: 202,810 milioni di video – 1,2% (USA)
  • Disney Online: 132,212 – 0,8% (USA)
  • AOL LLC: 121,431 milioni di video – 0,7% (USA)

Dobbiamo anche tener conto del fatto che questi dati erano inizialmente stati raccolti solo per gli USA, quindi potrebbero non essere del tutto veritieri tranne che per il numero totale dei video di Google. Per capire comunque l’impatto mediatico di YouTube, e degli altri siti di video di Google, vi lasciamo con questo grafico che mostra la percentuale di video di Google negli Stati Uniti, rispetto agli altri concorrenti:

Grafico sulla percentuale dei video di Google negli USA

Cosa ne pensate di questo strapotere nell’ambito dei video in streaming da parte della società di Mountain View? Aspettiamo le vostre opinioni nei commenti.

Via | TechCrunch

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Youtube xl, un nuovo formato per guardare i filmati in Tv

Youtube xl, un nuovo formato per guardare i filmati in Tv

Youtube ha creato una nuova versione del proprio sito, denominata Youtube Xl, pensata espressamente per i televisori o per i monitor più grandi ed estesi dei computer. L’obiettivo di Google, […]

Stanchi di Google? Ecco delle ottime alternative ai maggiori servizi di bigG

Stanchi di Google? Ecco delle ottime alternative ai maggiori servizi di bigG

Ormai sono sempre più le persone a considerare Google una sorta di Microsoft del web, detentrice di un pericoloso monopolio dei servizi on-line, ogni giorno utilizzati da milioni di persone […]

Nuovo design anche per Google Video con nuove interessanti feature

Nuovo design anche per Google Video con nuove interessanti feature

Qualche giorno fa avevo segnalato il nuovo design di Youtube e Google non ha perso tempo rifacendo il look anche a Google video. Infatti la homepage di Google Video presenta […]

YouTube: anche video in streaming?

YouTube: anche video in streaming?

Youtube penso oramai tutti lo sappiate è la piattaforma di video-sharing più utilizzata al mondo, infatti lo scopo di YouTube è quello di ospitare solamente video realizzati direttamente da chi […]

Disponibili direttamente su YouTube i testi delle canzoni

Disponibili direttamente su YouTube i testi delle canzoni

Oramai anche per guardare i video musicali o ascoltare una canzone, YouTube è diventato il leader incontrastato. Essendo però nato come servizio indirizzato alla riproduzione di video di qualsiasi genere, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1murray

    microsoft al software, google al web…. solo che google sembrerebbe un azienda seria… (e si sta dando anche al software 😉 )

    12 Giu 2009, 2:20 am Rispondi|Quota
  • #2danymally

    io ogni giorno invoglio i miei amici ad andare su youtube e anch’io ogni giorno guardo molti video… appena ho sentito che youtube è in crisi mi sono incacchiato e allora clicco anche su gli ads di google così guadagnano di più… sensa youtube internet non è più internet!

    12 Giu 2009, 1:47 pm Rispondi|Quota
  • #3Giacomo Ratta

    Credo che YouTube attualmente sia uno dei servizi video tecnicamente migliore. L’upload è veloce e i video si caricano subito per essere visti.
    Mi capita di andare su altri siti come DailyMotion, Qik, ecc. e noto che c’è molta differenza di prestazioni.
    Probabilmente lo strapotere di YouTube sarà dovuto proprio a questo…

    12 Giu 2009, 11:05 pm Rispondi|Quota