Geekissimo

Tumblr chiarisce la sua posizione sul Porno e chiede scusa

 
Desiree Catani
20 Luglio 2013
0 commenti

Tumblr

Qualche giorno fa abbiamo parlato di alcuni cambiamenti di Tumblr che potrebbero essere stati influenzati dalla recente acquisizione da parte di Yahoo. Marissa Mayer aveva deciso di inibire i contenuti pornografici presenti sul portale? Sembrava essere così, ma il CEO David Karp è sceso in campo per fare chiarezza.

Attualmente Tumblr sta cercando di semplificare alcune caratteristiche e, soprattutto, sta lavorando per correggere alcuni bug. Proprio questi ultimi sembrano essere stati gli artefici dei disagi che hanno colpito recentemente l’aspetto pornografico della piattaforma. Il bug, infatti, impediva ai contenuti NSFW (non appropriati) di apparire nei risultati di ricerca interna, anche se un utente aveva disabilitato la “Safe Mode“.


Inoltre, il CEO ha dichiarato che nelle applicazioni mobili alcuni tag, contenenti parole riconducibile al sesso, sono stati appositamente inibiti. Queste restrizioni sono state necessarie soprattutto per mantenere Tumblr su App Store, conosciamo molto bene la politica della Apple contro il porno. Il team sta lavorando per escludere alcuni tag innocui che al momento sono inclusi: come ad esempio #gay e #lgbtq.

Infine, l’ultima problematica che preoccupava gli utenti era l’esclusione di alcuni blog vengono esclusi dai motori di ricerca di terze parti. Attualmente gli utenti possono segnalare un blog come inappropriato e la piattaforma potrebbe decidere di escluderlo dalle ricerche esterne, ma l’indirizzo comparirà sempre nella lista del motore interno di Tumblr.

Il CEO, dunque, ha dichiarato che la piattaforme sta cercando un valido equilibrio tra gli utenti che desiderano il porno su Tumblr e quelli che, invece, non hanno intenzione di trovare contenuti del genere durante la loro navigazione.

[ Via | The Verge ]

[ Photo Credits | Marco Arment ]

Categorie: Internet
Tags: bug,  David Karp,  Tumblr, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Windows, Google rende noto un grave bug

Windows, Google rende noto un grave bug

Google ha reso noti i dettagli di una grave vulnerabilità presente in Windows. Microsoft non ha ancora avuto il tempo per sviluppare la patch.

Dropbox, un bug causa la cancellazione di tutti i file

Dropbox, un bug causa la cancellazione di tutti i file

Coloro che si servono di Dropbox saranno tutt’altro che felici nell’apprendere che, così come reso noto dallo stesso team del celebre servizio di cloud storage, è stato individuato un bug nelle […]

Bug per Hangouts e Talk: privacy a rischio, messaggi inviati a destinatari sbagliati

Bug per Hangouts e Talk: privacy a rischio, messaggi inviati a destinatari sbagliati

Esistono molteplici metodi per comunicare con i propri amici, parenti e colleghi. Non solo telefonate e messaggi, ma anche tramite chat utilizzando programmi come Whatsapp, Skype e Hangouts di Google. […]

Bug Twitter: il bottone tweet richiede il download di un file torrent agli utenti

Bug Twitter: il bottone tweet richiede il download di un file torrent agli utenti

Moltissimi utenti hanno incontrato un nuovo bug che ha colpito molteplici siti web nell’ultimo weekend. Navigando tramite Chrome o Firefox, potreste aver notato una strana situazione: nel momento in cui […]

Tumblr contro i Blog Porno: iniziano i cambiamenti firmati Yahoo?

Tumblr contro i Blog Porno: iniziano i cambiamenti firmati Yahoo?

Marissa Mayer ha messo le mani sulla famosa piattaforma di Tumblr e subito dopo l’annuncio era iniziata la fuga. Tutti preoccupati dai possibili cambiamenti, ma il CEO di Yahoo aveva […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento