Geekissimo

SmartQsine, il vassoio intelligente che ti dice cosa manca in cucina

 
Andrea Nepori (Camillo Miller)
21 Aprile 2015
0 commenti

Si scrive SmartQsine e si legge come Smart Cuisine: è un piccolo vassoio intelligente che comunica con lo smartphone e tiene sotto controllo le scorte del prodotto che ci appoggiamo sopra. Sta finendo il latte? Il pad di SmartQsine ci avvisa con un messaggio personalizzato. Sviluppato da una startup tutta italiana, il progetto è alla ricerca di fondi su IndieGogo per trasformare il prototipo (già funzionante) in un prodotto vero e proprio.

smartqsine

Quante volte vi è capitato di tornare a casa con la spesa e ricordarvi, solo allora, di aver dimenticato l’olio, la pasta, il latte o un altro ingrediente indispensabile per fare il dolce?
E’ esattamente la situazione che i piccoli vassoi intelligenti di SmartQsine puntano a prevenire.

Grazie ad un sensore di peso implementato al loro interno, i pad possono determinare la quantità di alimento rimasta. Basta collegarli all’app, tararli con il contenitore pieno, e poi dimenticarsene. Ad intervalli regolari il vassoio invierà all’app per smartphone i valori relativi all’alimento da tenere sotto controllo. Se il livello del rifornimento scende sotto una determinata soglia l’app ci avvisa con un messaggio personalizzato.

I pad si collegano a smartphone e tablet (sia Android che iOS) tramite una connessione Bluetooth LE, che consuma poca energia e consente così di alimentare i dispositivi con una sola pila da orologio che dura fino a sei mesi. Il limite (relativo) di questa scelta tecnica sta nel fatto che in questo modo i pad possono aggiornare l’applicazione solamente quando l’utente è in prossimità, cioè in casa. L’implementazione di una connessione wi-fi, per un controllo remoto del dispositivo, avrebbe causato un eccessivo consumo di batteria.

I pad sono di due tipi. Una versione gold, con tutte le funzioni, capace di connettersi all’app mobile per aggiornarla; una versione silver, meno “dotata” e priva delle funzioni di connettività, pensata per essere collegata fisicamente ad un pad gold che funziona da Hub. La versione silver è meno costosa, ma non può essere utilizzata in autonomia. E’ stata pensata per rendere più accessibili economicamente le soluzioni con pad multipli.

Le applicazioni dei pads di SmartQsine sono le più disparate. Gli utenti domestici possono utilizzarli per tenere sotto controllo le scorte di determinati alimenti (latte, olio, pasta e altri alimenti inscatolati sono quelli che vengono in mente più facilmente) mentre i gestori di ristoranti, bar o mense hanno la possibilità di implementare un sistema più ampio per il controllo intelligente dei rifornimenti.

SmartQsine nasce nell’aprile del 2014 da un’idea di una startup tutta italiana, fondata da Uriel Perugia. L’azienda ha già partecipato al CES di Las Vegas, a gennaio di quest’anno, dove ha potuto mostrare le prime versioni funzionanti dell’applicazione e dei dispositivi.
Il prossimo passo è la produzione industriale dei dispositivi, con soluzioni che renderanno scalabili i costi di realizzazione.

vlcsnap-2015-02-06-15h17m52s186

Per raggiungere l’obbiettivo SmartQsine ha aperto una campagna di crowdfunding su IndieGogo che punta ad un finanziamento di 80.000 dollari. Supportando il progetto con una donazione di 25$ si ottiene in cambio un Gold Pad, con 110$ il “premio” è un set composto da un GoldPad più tre Silver Pad. La spedizione dei prodotti ai backers è prevista per l’agosto 2015.

Categorie: Oggetti geek
Tags: SmartQsine,  startup, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Mul-T-Lock, in arrivo serrature intelligenti gestibili da mobile

Mul-T-Lock, in arrivo serrature intelligenti gestibili da mobile

La casa del futuro, è ormai assodato, è totalmente smart. Le innovazioni degli ultimi tempi ne sono stata la più evidente dimostrazione e la sfida lanciata da Mul-T-Lock non è […]

Startup Eye, tenere facilmente sotto controllo le applicazioni inizializzate automaticamente all’avvio di Windows

Startup Eye, tenere facilmente sotto controllo le applicazioni inizializzate automaticamente all’avvio di Windows

Molti software, conseguenzialmente al processo di installazione e, nella maggior parte dei casi, senza fornire alcun avviso all’utente, vengono avviati automaticamente in concomitanza dell’inizializzazione di Windows causando un inevitabile e […]

StartEd Lite, personalizzare la configurazione di avvio di Windows in tutta sicurezza

StartEd Lite, personalizzare la configurazione di avvio di Windows in tutta sicurezza

All’avvio del sistema e, in questo caso specifico, di Windows, insieme a tutti quelli che sono i processi fondamentali al fine di attuare la procedura di startup risultano però presenti, […]

Sony Reader lancia un formato OpenSource, rivoluzione nel mondo degli e-book

Sony Reader lancia un formato OpenSource, rivoluzione nel mondo degli e-book

Tempo fa avevamo pubblicato un confronto diretto tra i due lettori ebook più famosi del momento, il celebre Kindle di Amazon e il Sony Reader dell’omonimo colosso giapponese. In quel […]

Sondaggio Geek: 11 Cuscini in pieno stile Social Network

Sondaggio Geek: 11 Cuscini in pieno stile Social Network

Chissà quante volte, parlando con un amico/collega estremamente affezionato a Social Network come Facebook e Twitter, l’avrete apostrofato dicendo “Usi così tanto i Social Network che magari ci dormi anche […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento