Geekissimo

Provvedimenti WhatsApp: limite video per stati abbassato a 15 secondi

 
Antonio Mele
30 Marzo 2020
0 commenti

Arrivano i primi provvedimenti da WhatsApp, da leggere in ottica Coronavirus. L’app preferita di messaggistica istantanea per miliardi di utenti in tutto il mondo, infatti, ha dato un chiaro segnale all’utenza indiana. Un segnale probabilmente esteso anche in altri Paesi nei prossimi giorni, con il chiaro intento di liberare un po’ di spazio sui propri server ed evitare intasamenti potenzialmente pericolosi.

WhatsApp

WhatsApp

WhatsApp e i video degli stati più brevi

Ora WhatsApp sta limitando la durata dei video che puoi caricare come stato all’interno della stessa applicazione. Prima il vincolo era fissato a 30 secondi, ora siamo scesi 15 secondi. La conclusione è molto semplice, considerando il fatto che i video consumano larghezza di banda Internet che altrimenti potremmo utilizzare tutti per task più importanti. Non essere sorpresi e allarmati, se pensiamo che da diversi giorni a questa parte altre realtà importanti come Netflix e Amazon Video abbiano seguito la medesima strada.

Questo aggiornamento arriva da una fonte autorevole come WABetaInfo, mentre in Italia ne ha parlato Bufale. Il primo ha condiviso un aggiornamento su Twitter per dirci che ora non potremo più inviare video allo stato di WhatsApp se sono più lunghi di 16 secondi. Saranno consentiti solo video della durata di 15 secondi. Questo sta accadendo in India ed è probabilmente un’iniziativa per ridurre il traffico sulle infrastrutture dei server.

In ogni caso, bisogna tener presente che questa modifica, sebbene temporanea, si stia diffondendo gradualmente a tutti gli utenti. Non importa se stai utilizzando una versione beta di WhatsApp o meno. Ci si aspetta che questo cambiamento venga rimosso quasi in automatico una volta che il pandemia di Coronavirus o COVID-19 dovesse rientrare. Staremo a vedere quali saranno le scelte da parte dello staff sotto questo punto di vita.

Categorie: Applicazioni Online
Tags: Whatsapp, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Modificare chat WhatsApp è possibile: non solo recuperare, occhio alla falla

Modificare chat WhatsApp è possibile: non solo recuperare, occhio alla falla

Pare essere possibile odificare chat WhatsApp e non solo recuperarle, a causa di una falla scoperta proprio in questi giorni

Ennesima bufala a luglio 2019: WhatsApp diventa a pagamento secondo una catena

Ennesima bufala a luglio 2019: WhatsApp diventa a pagamento secondo una catena

Ancora in circolazione la bufala a luglio 2019 chiamata “WhatsApp diventa a pagamento” secondo una catena nuovamente popolare

Whatsapp e la funzione Picture in Picture

Whatsapp e la funzione Picture in Picture

Whatsapp e la funzione Picture in Picture ormai pronte ad una svolta grazie all’aggiornamento in distribuzione per Android ed iPhone. Analizziamola da vicino oggi 2 agosto

Whatsapp scaduto e problemi all’app: alcune precisazioni del 7 maggio

Whatsapp scaduto e problemi all’app: alcune precisazioni del 7 maggio

Whatsapp scaduto e problemi all’app, al punto da rendere indispensabili alcune precisazioni oggi 7 maggio per chi utilizza il servizio. Come stanno effettivamente le cose?

Whatsapp già in aggiornamento per Android: cosa cambia ad ottobre?

Whatsapp già in aggiornamento per Android: cosa cambia ad ottobre?

Whatsapp già in aggiornamento per Android, mentre milioni di utenti si chiedono cosa cambi dopo il download di ottobre per il pubblico. Analizziamo la svolta per la fotocamera

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento