Geekissimo

Vanessa Incontrada e la bufala social sul peso pari a 131 kg

 
Antonio Mele
18 Giugno 2022
1 commento

Non si arresta in alcun modo l’ondata di critiche nei confronti di Vanessa Incontrada, se pensiamo che in queste ore stanno girando voci incontrollate sul suo peso. Tutto nasce da una foto pubblicata all’interno di una rivista di gossip, in cui non è apparsa propriamente in forma, per non parlare della sua recente apparizione in occasione del concerto di Gigi D’Alessio che si è tenuto a Napoli venerdì sera. Tanto è bastato per scatenare una vera e propria ondata di fake news che si fa fatica a placare. Basti pensare al fatto che, a detta di qualcuno, la presentatrice ora pesi ben 131 kg. Siamo davvero fuori dal mondo su Facebook.

Vanessa Incontrada

Vanessa Incontrada

Precisiamo cose su Vanessa Incontrada e la bufala social sul peso pari a 131 kg

Senza girarci troppo intorno e a prescindere dai discorsi etici che si fanno in questi casi, secondo cui ognuno è libero di vivere la propria vita come desidera, ci sono per forza di cose degli aspetti da precisare su Vanessa Incontrada e la bufala social sul peso pari a 131 kg. Già, perché quella che ha preso piede questo sabato, come riportato anche da alcuni siti che smascherano notizie false, è in tutto è per tutto una fake news.

Chi parla di Vanessa Incontrada, alimentando la bufala social che ha preso piede soprattutto su Facebook, a proposito del peso pari a 131 kg, evidentemente non ha idea di quale possa essere l’aspetto di una donna capace di raggiungere un picco del genere. Non sta a noi parlare di Vanessa Incontrada ingrassata o dimagrita, se pensiamo che alcune settimane fa qualcuno l’aveva criticata su Instagram perché paradossalmente in una foto durante la corsetta del giorno era apparsa più giorno.

Basta questo dettaglio per rendersi conto che la vita di alcuni personaggi famosi sia a conti fatti segnata. Nel bene o nel male. Sarebbe importante che tutti iniziassero a lasciarla in pace, senza fossilizzarsi più di tanto sul suo aspetto. A prescindere da questo, è orribile che si utilizzi Facebook per diffondere notizie false, come quella che abbiamo portato alla vostra attenzione in giornata.

Sempre più spesso, infatti, quella piattaforma tira fuori il peggio delle persone. La prova molto chiara sotto questo punto di vista c’è stata proprio con Vanessa Incontrada e la bufala che ancora circola su Facebook in merito al peso pari a 131 kg. Vedremo se sarà la volta buona per fare un passo indietro su questioni tanto delicate.

Categorie: Facebook
Tags: Facebook, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Opportuno stoppare i meme sull’omicidio di Willy Monteiro Duarte a Cassino

Opportuno stoppare i meme sull’omicidio di Willy Monteiro Duarte a Cassino

Un’analisi su alcune immagini che stanno circolando sui social, a proposito dell’omicidio del ragazzo originario di Paliano

Salvini scappa prima delle domande di Scanzi: il meme Facebook è autentico

Salvini scappa prima delle domande di Scanzi: il meme Facebook è autentico

Un approfondimento su uno dei temi social più caldi del giorno

La bufala sui social riguardante il MES approvato dall’Italia il 10 aprile

La bufala sui social riguardante il MES approvato dall’Italia il 10 aprile

Tutte le precisazioni del caso a proposito di una questione particolarmente delicata in Italia in queste ore

Facebook per iOS, corretto il bug del consumo della batteria

Facebook per iOS, corretto il bug del consumo della batteria

Da qualche giorno a questa parte su App Store è stata resa disponibile una nuova versione dell’app Facebook che ha messo un punto al problema segnalato da diversi utenti nelle […]

Facebook lavora ad un assistente virtuale per Messenger

Facebook lavora ad un assistente virtuale per Messenger

Nel corso delle ultime ore sono state diffuse in rete alcune interessanti indiscrezioni riguardanti Facebook, il suo servizio di messaggistica ed il futuro del celebre social network. Stando a quanto […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Luciano

    Ma saranno fatti suoi? Se ognuno si guardasse in casa propria…

    20 Giu 2022, 6:29 pm Rispondi|Quota