Geekissimo

vulnerabilità

vulnerabilità

Dropbox, corretta la falla degli shared link vulnerabili

Pubblicato il 09/05/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Dropbox, corretta la falla degli shared link vulnerabili

Nel corso degli ultimi giorni il team di Dropbox ha fatto sapere di aver effettuato la correzione di una vulnerabilità che poteva permettere a siti web di terze parti di accedere ai dati degli utenti. La squadra alle spalle del […]Continua a leggere

Internet Explorer: Microsoft corregge la falla, anche su Windows XP

Pubblicato il 05/05/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Internet Explorer: Microsoft corregge la falla, anche su Windows XP

Nei giorni scorsi la notizia di una grave vulnerabilità insita in Internet Explorer aveva scatenato il panico tra gli utenti. Nel fine settimana da poco terminato Microsoft ha però provveduto a rimediare alla cosa rilasciando un’apposita patch di sicurezza. Il […]Continua a leggere

Internet Explorer, grave vulnerabilità nelle versioni dalla 6 alla 11

Pubblicato il 28/04/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Internet Explorer, grave vulnerabilità nelle versioni dalla 6 alla 11

Brutta, anzi bruttissima situazione quella con la quale si ritrovano a dover fare i conti gli utenti del browser web di Redmond da qualche ora a questa parte. Direttamente dai laboratori Microsoft (su segnalazione dei ricercatori FireEye) giunge infatti la […]Continua a leggere

Pwn2Own 2014: “cadono” tutti i browser

Pubblicato il 17/03/2014 di: Andrea Guida (@naqern) 0 commenti
Pwn2Own 2014: “cadono” tutti i browser

Questa volta non se n’è salvato manco uno. Durante il Pwn2Own 2014, celebre contest di hacking che si tiene ogni anno a Vancouver, sono “caduti” tutti i principali browser Web: quello preso maggiormente di mira è stato Firefox ma gli […]Continua a leggere

WhatsApp: la vulnerabilità è inesatta, i messaggi non sono a rischio

Pubblicato il 14/03/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
WhatsApp: la vulnerabilità è inesatta, i messaggi non sono a rischio

Nel corso delle ultime ore è emersa online una notizia che ha fatto tremare, e non poco, tutti gli utilizzatori di WhatsApp, in maniera particolare gli utenti Android. Uno sviluppatore olandese, Bas Bosschert, ha infatti reso noto di aver scoperto una […]Continua a leggere

Snapchat: rubati 4,6 milioni di username e numeri telefonici

Pubblicato il 02/01/2014 di: Martina Oliva 0 commenti
Snapchat: rubati 4,6 milioni di username e numeri telefonici

Poco prima che il 2013 volgesse al termine il gruppo di hacker “etici” Gibson Security ha pubblicato un report testimoniante la non totale sicurezza di Snapchat in fatto di privacy degli utenti. Nel corso delle ultime ore i “sospetti” di […]Continua a leggere

Snapchat, privacy degli utenti a rischio hacker

Pubblicato il 30/12/2013 di: Martina Oliva 0 commenti
Snapchat, privacy degli utenti a rischio hacker

Snapchat, l’app per smartphone con la quale è possibile inviare messaggi a tempo e che nel corso degli ultimi tempi sta riscuotendo gran successo al punto tale da aver attirato anche l’attenzione del buon Zuck (e non solo), ha cominciato […]Continua a leggere

Gli smartphone Nexus sono vulnerabili agli attacchi DDOS via SMS

Pubblicato il 02/12/2013 di: Martina Oliva 0 commenti
Gli smartphone Nexus sono vulnerabili agli attacchi DDOS via SMS

Allerta per i possessori degli smartphone appartenenti alla gamma Nexus di Google: il ricercatore di sicurezza Bodgan Alecu ha scoperto che i device mobile targati big G sono affetti da una vulnerabilità che li espone ad attacchi di tipo denial-of-service, […]Continua a leggere

SIM Card: una su otto è vulnerabile, scovato un grave bug di sicurezza

Pubblicato il 22/07/2013 di: Martina Oliva 1 commento
SIM Card: una su otto è vulnerabile, scovato un grave bug di sicurezza

Dopo ben tre anni di studi e di esperimenti il ricercatore tedesco Karsten Nohl ha dichiarato, proprio nel corso delle ultime ore, di essere pronto ad illustrare all’industria quella che ha suo parere è una vulnerabilità di gravissimo impatto potenziale […]Continua a leggere

Dropbox, scovato bug nel sistema di autenticazione in due passaggi

Pubblicato il 09/07/2013 di: Martina Oliva 1 commento
Dropbox, scovato bug nel sistema di autenticazione in due passaggi

Al pari di molti altri servizi online anche Dropbox mette a disposizione dei suoi utilizzatori un sistema di autenticazione a due fattori basato, appunto, sull’utilizzo non solo di un username e di una password ma anche di un ulteriore livello […]Continua a leggere

Windows 8.1 Preview, fino a 100 mila dollari per ogni bug scoperto

Pubblicato il 20/06/2013 di: Martina Oliva 1 commento
Windows 8.1 Preview, fino a 100 mila dollari per ogni bug scoperto

Nel corso delle ultime ore Microsoft ha annunciato una nuova iniziativa dedicata a tutti i ricercatori di sicurezza e agli hacker dell’intero globo terrestre il cui fine consiste nell’individuare le vulnerabilità di Windows 8.1 Preview, la versione dell’OS della redmondiana […]Continua a leggere

Google, 7 giorni per correggere i bug

Pubblicato il 01/06/2013 di: Martina Oliva 0 commenti
Google, 7 giorni per correggere i bug

D’ora in avanti a seguito della scoperta di gravi vulnerabilità su software e servizi altrui Google attenderà soltanto 7 giorni prima di comunicare pubblicamente il tutto. I vendor avranno quindi a disposizione una settimana, a partire dalla notifica dell’avvenuta vulnerabilità, […]Continua a leggere

PayPal, segnalata vulnerabilità ma niente rimborso

Pubblicato il 29/05/2013 di: Martina Oliva 0 commenti
PayPal, segnalata vulnerabilità ma niente rimborso

Alcuni hanno già sentito nominare in altre occasioni Robert Kugler in fatto sicurezza ma la vicenda salita agli onori della cronaca nel corso delle ultime ore è sicuramente ben più singolare delle altre. La vicenda, nel dettaglio, riguarda tale Robert […]Continua a leggere

Secunia, Google Chrome è stato il software più vulnerabile del 2012

Pubblicato il 20/03/2013 di: Martina Oliva 0 commenti
Secunia, Google Chrome è stato il software più vulnerabile del 2012

Diversamente da quel che potrebbe pensare la maggiore parte degli utenti i principali pericoli per la sicurezza non provengono dalle applicazione made in Redmond ma aggiudicarsi il titolo di veri colpevoli della diffusione di malware sono i software di terze […]Continua a leggere