Geekissimo

Tiscali incontra i blogger

 
Shor (Angelo Di Veroli)
12 Ottobre 2007
9 commenti

Veduta esterna della sede di Tiscali

Giovedì ho partecipato ad un incontro, tenutosi a Cagliari presso l’Head Quarter di Tiscali Spa. Sono stato invitato da Stefano Vitta, eravamo 2 gruppi, il mio che partiva da Roma con Luca Conti, Mario Bellina, Vincenzo Cosenza, Emanule Quintarelli e Nicola Mattina, più il gruppo milanese che abbiamo incontrato direttamente a Cagliari formato da Andrea Beggi, Lele Dainesi, Mafe De Baggis, Alberto D’Ottavi, Luca Mascaro, Lorenzo Viscanti, Giorgio Marigliano e Daniele Vietri.


Tra le strutture, prato inglese, palme e mare sullo sfondo

Con un pullman ci hanno portato all’ Headquarters, e sono rimasto molto colpito, la struttura e il posto sono stupendi, in vita mia ho avuto la fortuna di girare molto, e probabilmente posso dire che è la più bella che abbia mai visto.

La giornata comincia con una colazione accogliente e subito dopo si passa all’incontro nella sala conferenze decisamente enorme, sicuramente troppo dispersiva per un dialogo faccia a faccia tra Tiscali e i blogger.


Sala conferenza Tiscali

Mi rendo subito conto che Tiscali tiene molto a questo incontro, infatti è presente l’Amministratore Delegato Mario Mariani con il responsabile del portale Klaus Ludemann e il responsabile della community Franco Saiu. La mattinata passa veloce con una presentazione generale dell’azienda, corredati da un po di dati e strategie aziendali.

Scopro in questo frangente che nel mercato UK, riescono a portare l’IP-TV con qualità Mpeg4 con solo 2mb di connessione, per merito della qualità dei doppini in rame, a differenza di quelli italiani montati da telecom italia, che il 99% delle volte sarebbero da cambiare e buttare.



Mario Mariani apre la conferenza

Dopo pranzo l’incontro si fa vivo, Klaus Ludemann prende voce, e dice che Tiscali vuole crescere, nella sua strategia c’è quella di aumentare il ranking per arrivare alle postazioni di vertice ora capitanate da Alice e Libero, i 2 più grandi concorrenti. Per riuscirci c’è solo una maniera, il traffico, e tramite la community e il lancio della nuova piattaforma blog spera di raggiungere i risultati sperati.

Poi viene il momento di Franco Saiu, e ci fa una panoramica generale su questa nuova piattaforma di blog, si capisce che puntano su un mercato medio-basso, infatti il pannello è facile e comprensibile anche per i meno esperti, dando parecchie possibilità di personalizzazione.

Sinceramente non mi entusiasma, c’è chi lamenta che Tiscali non sta dando niente di quello che non sia gia sul mercato, ma io il messaggio l’ho recepito, puntano a nuovi utenti offrendo servizi avanzati alla portata di tutti. Per finire interviene di nuovo Mario Mariani, e ci anticipa una news in anteprima, il lancio di un nuovo tipo di telefonino, un ibrido tra un cellulare ed un telefono fisso, creato in collaborazione con Nokia Italia.


Network Operations Center di Tiscali

Dopo quest’ultima dichiarazione ci porta a fare un giro dell’azienda, e ci mostra il funzionamento della IP-Tv da una postazione che simula un nodo presente in UK con connessione di soli 2mb, e posso confermare che le immagini sono fluide, anche se la qualità di questo tipo di televisione non è neanche lontanamente paragonabile alla qualità DVD. Dalle sue parole si evince che puntano parecchio su questa tecnologia, ma a mio modesto parere personale non mi ha emozionato più di tanto.

Qui termina la giornata, ci regalano una T-Shirt e un braccialetto con chiavetta usb integrata, ovviamente brandizzate Tiscali, ci salutiamo, e il pullman dell’andata ci riaccompagna all’aeroporto. Il viaggio è stato piacevole, l’incontro è stato comunque costruttivo, anche per le public relation che si sono instaurate.

Photo Credits: By Alberto D’Ottavi
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Youtube ancora più social, parola d’ordine è condividere

Youtube ancora più social, parola d’ordine è condividere

La definirei una specie di rivoluzione quella che è avvenuta su YouTube nelle scorse ore, infatti è stata data un impronta ancora maggiore verso il web 2.0 e la condivisione. […]

Web semantico, Yahoo!, e il miraggio del Web 3.0

Web semantico, Yahoo!, e il miraggio del Web 3.0

Fino ad ora abbiamo parlato continuamente di Web 2.0, di quell’insieme di tecnologie che hanno reso il web il frutto della completa interazione tra utente e contenuti, una rivoluzione che […]

6 consigli utili per incentivare la propria creatività

6 consigli utili per incentivare la propria creatività

Oramai lo sapete benissimo: noi di Geekissimo amiamo dare una mano a chi ogni giorno, con tanto impegno e passione, da sfogo alla sua creatività scrivendo cose interessanti su blog […]

FancyZoom, plugin per lo zoom delle immagini in stile Windows Vista su siti e blog

FancyZoom, plugin per lo zoom delle immagini in stile Windows Vista su siti e blog

Carissimi geek, oggi torniamo a parlare di strumenti utili per chi ha un sito/blog e vuole regalare sempre nuove, interessanti chicche ai propri affezionati lettori. FancyZoom è infatti un plugin […]

50 bellissimi design minimalisti per i vostri siti e blog

50 bellissimi design minimalisti per i vostri siti e blog

Ormai lo sapete benissimo: noi di Geekissimo amiamo dare consigli, che speriamo utili, a chi si appresta ad entrare nel magico mondo del web, costruendo da zero un nuovo sito […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Nik24Nik

    interessante. tra l’altro pensavo che tiscali avesse ormai superato libero. a mio parere offre un servizio nettamente migliore. il guaio è che in italia c’è poca conoscenza in materia informatica, perciò gli utenti di libero che si vedono continuamente saltare la connessione lo ritengono un problema connaturato a internet e non al provider.
    Inoltre ragionavo sul doppino in rame che in inghilterra pare migliore che qui in italia. Secondo me è una grande opportunità. Insomma quale paese ha una scusa cosi buona per poter ricablare completamente il paese? magari passando insieme al nuovo doppino cavi più tecnologici (magari la fibra, o altre novità) e diventare cosi all’avanguardia nei servizi offerti via IP. Bisogna trasformare questa magagna in un opportunità, l’opportunità di poter cablare l’intero paese con un nuovo tipo di cavo, utilizzando una teconolgia che presenta già un ottimo livello di sviluppo, e che ha davanti a sè un radioso futuro come i servizi via IP. Non trovate?

    13 Ott 2007, 12:37 am Rispondi|Quota
  • #2aristopicchio

    Certo che Tiscali si è fatta un sacco di pubblicità con questo bell’incontro coi blogger

    13 Ott 2007, 1:01 am Rispondi|Quota
  • #3Dario Caputo

    Quando sarà pronta questa nuova piattaforma per i blog?

    Comunque Tiscali mi sta convincendo sempe di più in positivo, da poco sono passato a questa azienda per l’adsl di mia madre, ed hanno un customer care sempre disponibile e gentile (cosa che me la sono sempre sognata con telecom e libero).

    Vediamo cosa farà in futuro 🙂

    13 Ott 2007, 9:02 am Rispondi|Quota
  • #4alberto d’ottavi

    Ciao Angelo, bel report, grazie per il link

    Però mi farebbe piacere anche l’attribution per le foto…

    http://www.flickr.com/photos/hexholden/tags/tiscali/

    13 Ott 2007, 10:19 am Rispondi|Quota
  • #5Shor

    @Nik24Nik: si io sono daccordo, anche perchè tiscali con adsl2 sui doppini di rame raggiunge gia i 24mb, ovviamente se si è posizionati entro una certa distanza dalla centrale, e poi se tra una centrale e un altra si mette un altro nodo in mezzo, si può raddoppiare e arrivare a dare una connessione di 50 mb sempre sui doppini in rame. A questo punto la fibra che risulta molto più costosa è quasi inutile installarla.

    @aristopicchio: bè si, comunicare ai blogger ora va di moda, è un nuovo tipo di giornalismo a mio avviso, però fatto da persone competenti in materia in questo caso.

    @Dario Caputo: è gia disponiobile la piattaforma blog, e oggi alle 14 non perderti la nuova NEWS su Tiscali qui su Geekissimo.

    @alberto d’ottavi: Ciao Alberto, detto fatto 😉

    13 Ott 2007, 1:17 pm Rispondi|Quota
  • #6ramos67

    beh, non ci hai detto cosa faranno i blogger per tiscali 😉 ….
    ciaociao

    14 Ott 2007, 1:19 am Rispondi|Quota
  • #7BlogMasterpg

    Chissà se prima o poi verrò invitato anch’io come Newbie self-made più anziano? Mah…

    15 Ott 2007, 5:50 am Rispondi|Quota
  • #8Riccardo

    Sei troppo forte!

    15 Ott 2007, 9:06 am Rispondi|Quota
  • #9Il Giomba

    Vi dirò la verità : uso Tiscali Blog ormai da quattro anni , e mi vanto di essere uno dei blog forse più conosciuti dell’intera piattaforma (sono franco , come l’amico Saiu [Scusate la battuta :-D] , ma non mi piacciono le finte modestie !) e da sempre mi trovo bene non solo per le infinite possibilità di personalizzazione che vengono date , quanto per la facilità ed immediatezza d’uso !

    Viva Tiscali Blog quindi 🙂

    28 Dic 2007, 2:58 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. » Geekissimo incontra Microsoft, avete domande? Geekissimo