Geekissimo

Microsoft e Google: un nuovo scontro per acquistare Digg

 
Romolo Ganzerli (Seroban)
8 Marzo 2008
0 commenti
Digg è in vendita.
Stando a quanto riportato ieri in giornata da TechCrunch, la compagnia di Kevin Rose sarebbe all’asta, e ad interessarsi subito all’ acquisizione sono state ben 4 aziende, in particolare Google, Microsoft e altre due non ben identificate.

Al contrario dei falsi allarmi dei mesi scorsi, questa volta sembra che la vendita del celebre sito di news sia più che mai possibile e realistica.
L’ offerta di Google si aggirerebbe intorno ai 200-225 milioni di dollari, un prezzo che troverebbe d’accordo la banca d’investimenti Allen & Co., che già da qualche mese lavora con Digg.


Microsoft si è orientata verso un prezzo leggermente inferiore, e questo non risulta molto strano se si ricollega al fatto che la maggior parte dei guadagni di Digg proviene proprio dal contratto pubblicitario della durata di tre anni stipulato con Microsoft.
Chi meglio di loro può conoscerne il vero potenziale?

E’ proprio sul fronte pubblicitario che cade l’interesse di entrambe le società; da una parte Microsoft potrebbe continuare a gestire le proprie pubblicità al meglio, dall’altra invece Google potrebbe inserire i propri AdSense e tentare di aumentare in maniera vertiginosa il numero delle pagine visitate, non dimentichiamoci infatti che resta pur sempre il motore di ricerca più utilizzato al mondo.

Insomma, Digg è il teatro dell’ennesimo scontro tra due grandi realtà informatiche.
Microsoft sembra aver finalmente capito che il presente e il futuro è rappresentato dal Web, e dal canto suo Google, che da sempre si è orientata sullo sviluppo legato al mondo di Internet, non vuole rischiare di perdere neanche una minima parte dello strapotere acquisito fin’ ora.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Web semantico, Yahoo!, e il miraggio del Web 3.0

Web semantico, Yahoo!, e il miraggio del Web 3.0

Fino ad ora abbiamo parlato continuamente di Web 2.0, di quell’insieme di tecnologie che hanno reso il web il frutto della completa interazione tra utente e contenuti, una rivoluzione che […]

La “Silicon Valley” e i quartier generali dei colossi dell’informatica

La “Silicon Valley” e i quartier generali dei colossi dell’informatica

La maggior parte delle aziende che operano nel campo informatico sono situate nella zona meridionale di San Francisco, denominata “Silicon Valley” (in italiano “valle del silicio”) proprio per la grande […]

Yahoo! ora ci prova con AOL

Yahoo! ora ci prova con AOL

Yahoo! sta cercando di riattivare le trattative con Aol, l’anima Internet del colosso Time Warner, per evitare di finire nelle mani di Microsoft. La compagnia di Bill Gates aveva offerto, […]

Da Yahoo! fumata nera, Microsoft rilancia?

Da Yahoo! fumata nera, Microsoft rilancia?

Un’offerta troppo bassa e che mira a una fusione troppo a rischio antitrust. Questa la posizione ufficiale, secondo il Wall Street Journal, che Yahoo! avrebbe deciso di adottare, respingendo cosi […]

Microsoft “compra” Yahoo per sfidare Google

Microsoft “compra” Yahoo per sfidare Google

Questo matrimonio…s’ha da farsi, probabilmente l’avrete già letto, su qualche altro sito di news, ma noi di Geekissimo, abbiamo aspettato che passasse almeno una giornata, cosi da poter fare un […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento