Geekissimo

Chrome OS netbook hackerato: Windows 7, Snow Leopard e Ubuntu in esecuzione sul Cr-48

 
Francesco Dipo (Dipoweb)
2 Gennaio 2011
11 commenti

A inizio Dicembre (2010) Google presentò al mondo intero il primo netbook (o notebook, dipende dai punti di vista!) equipaggiato con il suo nuovo sistema operativo cloud, Chrome OS. Il Cr-48 (nome del modello) è originariamente progettato per eseguire solo e soltanto Chrome OS.

Per far testare il notebook, Google, come già saprete, ha creato un programma di richiesta (Pilot Program, valido per ora solo negli USA) in cui, mediante la compilazione di tutti i campi presenti, si riceverà in maniera assolutamente gratuita il nuovo portatile Cr-48 con Chrome OS installato al proprio interno.

In tantissimi stati gli utenti che hanno richiesto e ricevuto il laptop ed ovviamente, come era lecito aspettarsi, alcuni hacker e smanettoni sono riusciti a bypassare boot loader e protezioni presenti sul Cr-48 riuscendo ad installare ed avviare rispettivamente i tre sistemi operativi più famosi al mondo: Ubuntu, Windows 7 e, udite udite, Mac OS X Snow Leopard.

Avendo già visto qui su Geekissimo informazioni e specifiche tecniche del nuovo portatile Google e alcuni video per conoscere nel migliore dei modi il Cr-48 con tutte le funzionalità offerte, oggi andremo a vedere 3 filmati in cui viene mostrato il netbook avviante i tre OS sopra citati.

Per quanto riguarda Ubuntu, non si tratta di un vero hack poichè la stessa Google ha fornito una sua guida (da prendere con le pinze, adatta ai più esperti) per installare Ubuntu e sfruttare a pieno le potenzialità del netbook. Recentemente, Damis648 (un ragazzo qualunque) è riuscito ad installare sia Windows 7 che Snow Leopard nel suo Cr-48 pubblicando dei video su YouTube che ne mostrano l’avvio e l’utilizzo.

Seppur Snow Leopard sembra essere un pelino lento con qualche problemino con alcuni driver, il sistema operativo Apple si comporta comunque in maniera accettabile e soprattutto funzionale.

Discorso diverso per Windows 7, dove, al contrario del “leopardo delle neviil sistema funziona quasi alla perfezione con driver installati automaticamente (proprio come accade nei nostri computer) e periferiche totalmente funzionanti. Inoltre, l’artefice dei video ha promesso che pubblicherà una guida per far eseguire a tutti l’installazione dei vari OS.

AGGIORNAMENTO: come promesso, anche se proveniente da un altro hacker, ecco una “prima” guida divulgata da Hexxeh – Link

Da premettere che, dato lo storage limitato del disco rigido (16 GB in un disco SSD SATA), purtroppo una volta completata l’installazione di uno dei 3 sistemi non rimane molto spazio per installare programmi e applicazioni.

Basta con le chiacchiere! Godetevi i video… 😉

Video 1 – Ubuntu sul Cr-48

Video 2- Snow Leopard sul Cr-48

Video 3 – Windows 7 sul Cr-48

Non resta che augurarci l’arrivo nel più breve tempo possibile del nuovo netbook Cr-48 in Europa, e soprattutto nel nostro Paese.

Cari lettori di Geekissimo, cosa ne pensate? Fatelo sapere nei commenti!

[via – Tech HamletTechGlobexDownloadSquad | photo credits – Victor9098]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Ecco a voi Renata Sablone, la donna geek con la voce più black e sexy d’Italia!

Ecco a voi Renata Sablone, la donna geek con la voce più black e sexy d’Italia!

Cari Geek’s oggi voglio presentarvi una persona speciale, si tratta di una nostra affezionata lettrice. Si chiama Renata Sablone, una ragazza smanettona che ci legge tutti i giorni dalla nascita […]

Windows 7 Milestone 1 R2, video e nuovi dettagli!

Windows 7 Milestone 1 R2, video e nuovi dettagli!

Al contrario di quanto in molti avrebbero potuto pensare in un primo momento, le immagini trapelate fino a questo momento sul web relative alla presunta versione Milestone 1 di Windows […]

Flickr implementa la condivisione Video

Flickr implementa la condivisione Video

Se ne parlava ormai da più di un anno, finalmente il celebre sito di Photo-Sharing Flickr ha implementato la condivisione di video. La notizia è arrivata ieri, e ha colto […]

Windows 7, nuove immagini e dettagli in anteprima

Windows 7, nuove immagini e dettagli in anteprima

Ormai, vuoi per la non eccezionale accoglienza data da molti utenti a Vista, vuoi per le ormai solite aspettative di rivoluzione, la febbre per Windows 7 è iniziata a salire […]

iPhone: Video Test Esclusivo su velocità internet, Engadget Vs Geekissimo !!

iPhone: Video Test Esclusivo su velocità internet, Engadget Vs Geekissimo !!

Grazie alla segnalazione del nostro lettore Abusx, vengo a conoscenza di questo video veramente fantastico! Si lo so, forse sono esagerato, ma veder girare il proprio blog sul nuovissimo iPhone […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Toyo

    Magari un accenno su come fosse stato eseguito l'hack non sarebbe stato male 😉

    2 Gen 2011, 8:21 pm Rispondi|Quota
    • #2Dipo

      L'ho scritto nell'articolo. Per Ubuntu è linkata la guida, per MAC non c'è ancora nulla in rete, per Windows 7 l'autore dell'hack a breve dovrebbe rilasciare la guida.

      Quando lo farà aggiungerò il link 😉

      Buona serata!

      2 Gen 2011, 8:27 pm Rispondi|Quota
  • #3Gianluca

    Ma fa veramente tutto quel rumore quando accede al BIOS? O.o Ricorda un mainframe degli anni 90…

    2 Gen 2011, 8:38 pm Rispondi|Quota
    • #4Dipo

      Eh si, ho letto che per far girare i 3 OS i BIOS sono stati modificati….. e chissà come 😛

      Ciao!

      2 Gen 2011, 8:48 pm Rispondi|Quota
  • #5Davide

    Penso che vorrei anch'io un Cr-48! 🙂
    Quando sarà possibile richiederlo gratuitamente in Italia? 😉

    2 Gen 2011, 8:50 pm Rispondi|Quota
    • #6Dipo

      E la domanda che ci siamo posti anche noi (c'è scritto nell'articolo :P).

      Ciao 🙂

      2 Gen 2011, 8:56 pm Rispondi|Quota
  • #7– iV –

    A quanto mi ricordo, proprio alla conferenza dove è stato avviato il Pilot Program, il responsabile di Google lì presente aveva chiaramente detto che i sistemi sarebbero stati totalmente privi di "lock" e ridendo aveva detto che volendo coloro che avrebbero ricevuto il netbook potevano formattarlo e installarci windows… sbaglierò….

    3 Gen 2011, 11:52 am Rispondi|Quota
  • #8Farhan Khan

    ma il cr-48 celo terremo per sempre o dobbiamo restituirlo

    3 Gen 2011, 7:31 pm Rispondi|Quota
    • #9Dipo

      Per sempre, ovvio 🙂

      Ma quando arriverà da noi, no si sa se ci sarà un Pilot Program o lo dovremo pagare tutti per acquistarlo.

      4 Gen 2011, 4:06 pm Rispondi|Quota
  • #10suxa

    asd penso pilot v_v o se no trucido Google °-°

    11 Feb 2011, 4:54 pm Rispondi|Quota
  • #11Salvatore

    Credo che il commento pù logico sia: meglio nn hackerare un netbook linux based per metterci windows o mac. Partendo dal presupposto che mancano alcuni tasti, credo che sempre meglio rimanere il SO google che mettere altri OS e scervellarsi a farlo funzionare correttamente

    19 Apr 2011, 10:50 am Rispondi|Quota