Geekissimo

I 6 Apple Store da visitare “prima di morire”

 
Francesco Dipo (Dipoweb)
11 Aprile 2011
23 commenti

Dal lontano 2001, quando Apple aprì il suo primo “negozio”, ad oggi, il numero degli Apple Store è salito a oltre 320 in tutto il mondo. In realtà esiste anche un apposito sito web, ifoAppleStore, che ha lo scopo di segnalare news, notizie, fornire immagini e quant’altro in merito agli Apple Store.

Senza ombra di dubbio fare shopping, o visitarne semplicemente uno è qualcosa di eccezionale, un’esperienza unica. I clienti possono provare tutti i vari dispositivi (iPhone, iPad e via discorrendo), chiedere pareri agli “esperti”, ecc…

Gli store sono, nella totalità dei casi, esempi di design moderno. PC Mag ha sfilato una speciale classifica in cui sono presenti i 6 Apple Store da visitare “prima di morire”. Si tratta, ovviamente, di store di straordinaria bellezza (estetica – interna) situati in vari Paesi del globo terrestre.

Eccoli in dettaglio, compresi di foto e descrizioni…

Covent Garden Store | Londra

Inaugurato nel 2010, mese di agosto, è il quinto Apple Store situato a Londra, Inghilterra. Oltre ad essere il più grande Store di Apple è anche quello costato di più fino ad oggi. È ospitato in un edificio del 1870.

L’edificio è stato ristrutturato ma conserva comunque la maggior parte delle sue caratteristiche originali, come una scala in vetro e pietra.

New York City Store | New York

Il famoso cubo. Popolarissimo nel mondo proprio per la sua forma, l’Apple Store di New York è un cubo in vetro di 32 metri, dotato di un grosso logo Apple illuminato.

È stato inaugurato nel 2006. Una meta ambiziosa per tutti i fanboy Apple! Rimane aperto anche 24 ore al giorno.

Ginza Store | Tokyo

L’edificio che ospita l’App Store di Tokyo, Ginza Store, è stato costruito nel 1965. Costituito da una facciata in acciaio inox, dispone di una vetrina in vetro sul lato esterno. All’interno sono presenti dei tavoli in legno dove provare i vari prodotti della mela.

Ascensori in continua esecuzione e auditorium da 84 posti sono le maggiori “feature” di questo Store. Gode di un primato, quello di essere l’Apple Store più alto al mondo.

Non parlate giapponese? Niente paura, nel negozio si parlano 10 lingue diverse!

Il Ginza Store, ultimamente, è servito per un altro scopo. Dopo il devastante terremoto di magnitudo 8.9 che ha colpito il Giappone ad inizio marzo, Apple ha mantenuto questo store di Tokyo aperto per consentire l’accesso pubblico al Wi-Fi, guardare le varie notizie online, tenersi in contatto con amici e famigliari (attraverso i social network), controllare la posta elettronica.

È stato permesso, ai dipendenti bloccati, di dormire all’interno dello store.

Shanghai Store | Shanghai

A differenza del cubo di New York, l’Apple Store di Shanghai ha una forma cilindrica. Aperto il 10 luglio scorso, il cilindro costituito in vetro è alto 40 metri. Come estetica, tranne la forma, è simile all’Apple Store di New York.

I clienti devono scendere una scala a chiocciola per arrivare al negozio di, udite udite, 5.000 metri quadrati. È uno dei 4 Apple Store presenti in Cina.

Paris Store | Parigi

Il primo Apple Store di Parigi è stupefacente. Situato nel Situato nel Carrousel du Louvre, un centro commerciale nelle viscere del celebre museo, il negozio si trova nelle vicinanze della piramide di vetro (o triangolo rovesciato, come preferite!) del Louvre.

In sostanza, la funzione di questo enorme triangolo in vetro è quella di versare la luce solare nel negozio.

Gli architetti hanno mantenuto, in gran parte, l’integrità del palazzo lasciando le mura in pietra permettendo al negozio di adattarsi con il resto complessivo dello spazio.

Sydney Store | Sydney

Aperto nel giugno 2008, poco prima dell’uscita di iPhone 3G, l’Apple Store di Sydney è totalmente in vetro con, ovviamente, la presenza del logo della mela. 3 Piani per una superficie totale di 4.400 metri quadrati.

Si è trattato del primo Apple Store in Australia.

Lecito farvi questa domanda: quale Apple Store preferite? Avete visitato qualcuno dei 6 fino ad ora?

[photo credits – makrivag]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
iPhone, i nomi alternativi che Apple prese in considerazione

iPhone, i nomi alternativi che Apple prese in considerazione

Diversamente da quanto si possa pensare, scegliere il nome più adatto da assegnare all’oramai celebre e diffuso melafonino fu un’operazione tutt’altro che semplice ed immediata ed a svelarlo è stata […]

iPad mini, code mini

iPad mini, code mini

Considerando le interminabili code di persone che, solitamente, affollano gli ingressi degli Apple Store di tutto il mondo in occasione del lancio di un nuovo prodotto commercializzato da Apple la situazione […]

Mac OS X hackerato più velocemente di Windows e Linux

Mac OS X hackerato più velocemente di Windows e Linux

Apple sbandiera ai quattro venti la sicurezza di Mac OS X in contrasto con le vulnerabilità dei sistemi operativi Windows. Ma durante il Pwn20wn, un contest di hacking, dove i […]

Le migliori invenzioni dell’anno (secondo Time)

Le migliori invenzioni dell’anno (secondo Time)

Come di consueto Time, una delle riviste più autorevoli e seguite nel mondo, ha decretato le migliori invenzioni dell’anno che si sta per concludere. La lista è divisa per argomenti […]

Oggi esce Leopard e per l’occasione l’Apple Store di Roma regala una T-Shirt!

Oggi esce Leopard e per l’occasione l’Apple Store di Roma regala una T-Shirt!

  Oggi su The Apple Lounge, nuovo blog veramente ben fatto sul mondo dell’Apple, leggo che in occasione dell’uscita in anteprima mondiale del nuovo sistema operativo Leopard per i mac, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Arturo

    Purtroppo non ne ho visitato nessuno ma dalle immagini vorrei andare a quello di Shanghai

    11 Apr 2011, 6:06 pm Rispondi|Quota
  • #2Pluo51

    "In sostanza, la funzione di questo enorme triangolo in vetro è quella di versare la luce solare nel negozio"…. Sparate meno cazzate per favore

    11 Apr 2011, 6:10 pm Rispondi|Quota
    • #3Dipo

      Lo ha confermato PC Mag.

      Se vuoi puoi andare tu stesso a leggere 😉

      12 Apr 2011, 10:33 am Rispondi|Quota
  • #4Loredana

    tra 15 giorni visiterò quello di new york
    non vedo l'ora

    11 Apr 2011, 6:27 pm Rispondi|Quota
  • #5@Sabbath96

    Che scoppiati.

    11 Apr 2011, 6:36 pm Rispondi|Quota
    • #6redog666

      arciquoto, e anche un pò buffoni

      11 Apr 2011, 8:24 pm Rispondi|Quota
  • #7ABstar

    La piramide rovesciata del Louvre ė li da quando ė stato costruito il museo…siete un po ignoranti…

    11 Apr 2011, 7:34 pm Rispondi|Quota
  • #8geko cog1i0ne

    Articolo a dir poco ridicolo. Ormai sono convinto: se voi siete "geeks" io sono "superman"….e visto che non ho un costume blu e rosso voi passate fra i miei blog "sconsigliati", tanto so che la vostra passione di "censurare i commenti scomodi" farà magicamente sparire il mio commento….oltretutto neppure dapete coemutilizzar facebbok conncet visto che non accetta il mio profilo!

    11 Apr 2011, 7:47 pm Rispondi|Quota
    • #9Dipo

      Non censuriamo nessun commento, probabilmente uno tuo è finito in moderazione.

      Per l'articolo ridicolo, quello rimarrò pur sempre un tuo parere.

      12 Apr 2011, 10:34 am Rispondi|Quota
  • #10anonimo

    Per adesso ho "visitato" solo quello di New York ma vorrei vederli tutti. Non tanto perché sono negozi della mela ma perché si trovano tutti in città fantastiche.

    11 Apr 2011, 8:46 pm Rispondi|Quota
  • #11mario.torme

    Preferisco vivere 🙂

    11 Apr 2011, 9:14 pm Rispondi|Quota
  • #12spywork

    Che dite Steve Jobs li avrà visitati? Trolol!

    11 Apr 2011, 9:27 pm Rispondi|Quota
  • #13@mt_b

    direi che quello della 5th avenue è il top 🙂

    11 Apr 2011, 10:01 pm Rispondi|Quota
  • #14Marco

    Io ho visitato quello di londra e non è male!

    11 Apr 2011, 10:05 pm Rispondi|Quota
  • #15marco

    mi spiegate il motivo per cui dovete fare sempre questi commenti quando si tratta di apple? la apple è un'azienda che ha creato un proprio stile, una propria strategia di marketing…Se non volete comprare prodotti apple non li comprate ma non prendete in giro…

    11 Apr 2011, 10:28 pm Rispondi|Quota
  • #16vfede

    lol ignoranti, la piramide di vetro del louvre è DEL louvre, mica dell'apple store. suggerisco a chi gestisce Geekissimo di controllare la deriva qualitativa del sito…

    11 Apr 2011, 10:50 pm Rispondi|Quota
    • #17Dipo

      Nessuno ha detto il contrario.

      Leggere attentamente prima di commentare 😉

      12 Apr 2011, 10:34 am Rispondi|Quota
  • #18andrea

    stupendi, una meraviglia. non ho visitato nessuno purtroppo 🙁

    11 Apr 2011, 10:50 pm Rispondi|Quota
  • #19zoro86

    Scusate se lo dico…ma ultimamente sto blog mi inizia a sembrare un po' troppo fanboy delle mele…è solo un impressione eh…nessuna accusa, non sia mai!!!

    11 Apr 2011, 11:17 pm Rispondi|Quota
    • #20Ardi

      Certo perchè guai a dire qualcosa di buono di Apple eh..che noia.. Ma sì andiamo tutti a visitare qualche bel Microsoft Store..

      18 Apr 2011, 9:05 pm Rispondi|Quota
  • #21Francesco_96

    Attualmente ho visitato il Covent Garden Store a Londra, qualche giorno dopo l'apertura, mi trovavo in vacanza e vedendo la pubblicità ho deciso di dargli un'occhiata: E' STUPEFACENTE! A breve, quest'estate, visiterò anche quello di New York! 🙂

    12 Apr 2011, 11:30 am Rispondi|Quota
  • #22M4ik

    Azz, quindi dobbiamo inziare da subito o rischiamo di non visitarli tutti

    12 Apr 2011, 11:48 am Rispondi|Quota
  • #23Miky

    Io sono stato ai due di Parigi (Louvre e Opera) e a quello di NY. Prossimamente andro' a Londra e farò una capatina in quello di Covent Garden.

    12 Apr 2011, 12:53 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. I 6 Apple Store da visitare “prima di morire” « Marco Ciaccia