Geekissimo

Feedly, arriva l’esportazione dei Dati

 
Desiree Catani
30 Giugno 2013
2 commenti

feedly

Proprio nella giornata di ieri vi abbiamo parlato delle maggiori mancanze del successore di Google Reader. Feedly non è perfetto, anzi alcune caratteristiche deludono non poco gli utilizzatori. La barra di ricerca è sicuramente il problema più grande e non è assolutamente paragonabile con quella offerta da Mountain View. Nell’elenco delle cose da migliorare, avevamo evidenziato anche la mancata possibilità di esportare i propri dati.


Se, dunque, vi venisse voglia di abbandonare la nave dovrete necessariamente abbandonare ogni fonte salvata. Un vero limite per chi ama provare sempre nuovi servizi.

Il lettore di notizie cercherà sicuramente di risolvere i maggiori problemi e, quanto pare, ha già colmato l’ultima lacuna citata: da poche ore i dati possono essere esportati. La notizia è stata lanciata sul loro blog ufficiale nella giornata di ieri.

Feedly vi permette di salvare i dati in un file OPML (Outline Processor Markup Language), un tipo di formato XML. Per effettuare l’operazione dovrete raggiungere la pagina “http://cloud.feedly.com/#opml” in cui ci sarà scritto, appunto, che il contenuto vi permette di salvare i file per esportarli in un altro lettore. Basterà un semplice copia e incolla ed applicare il nome “feedly.opml” al file generato.

Sotto il post che annuncia l’arrivo dell’esportazione dei dati sono presenti molteplici commenti, ma non tutti ringraziano Feedly, anzi. Molti utenti si lamentano di svariati bug.

La prima lacuna è stata colmata, presto anche le altre mancanze di Feedly saranno risolte? Gli utenti sperano che dal primo luglio possano salutare a cuor leggero il tanto amato Google Reader.

Voi pensate che esista un lettore migliore di Feedly?

Ringraziamo Luca M per la segnalazione

[ Via | Photo Credits | Blog feedly ]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Estensioni ed userscript per Feedly

Estensioni ed userscript per Feedly

Feedly, il nostro feed reader preferito dopo la chiusura di Google Reader, include “di serie” quasi tutto quello di cui c’è bisogno per leggere le notizie in maniera agevole. Questo […]

Feedly Pro, lanciata la versione a pagamento del feed reader

Feedly Pro, lanciata la versione a pagamento del feed reader

Dopo il sondaggio lanciato lo scorso maggio, Feedly ha lanciato ufficialmente il suo piano a pagamento. Grazie a Feedly Pro, sarà possibile usufruire di alcune feature aggiuntive rispetto alla versione […]

Reader Filter, filtrare i contenuti in Feedly

Reader Filter, filtrare i contenuti in Feedly

Una delle feature che ancora mancano a Feedly e che a noi geek farebbe tanto piacere vedere introdotta presto è il filtraggio dei contenuti. Perché sì, per quanto possiamo essere […]

Feedly, aggiornamento interessante per la versione 14.0.481

Feedly, aggiornamento interessante per la versione 14.0.481

Gli aggiornamenti di Feedly hanno ormai raggiunto una cadenza settimanale, e infatti siamo nuovamente qui a parlarvi delle novità introdotte nella versione desktop del feed reader disponibile per Chrome, Firefox […]

Feedly si aggiorna con 10 nuove feature

Feedly si aggiorna con 10 nuove feature

Dopo il blackout di Google regalatoci gentilmente da Telecom questa mattina, ho aperto Feedly (che risulta a sua volta inaccessibile fino a qualche minuto prima) e ho scoperto che la […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Francesco

    Io lo uso da circa due anni e sia l’App per iOS che l’interfaccia web sono fantastiche, non riesco a trovare di meglio. La modalità di visualizzazione magazine e cards mi hanno fatto innamorare di questo lettore dal design molto lineare e pulito. Io non saprei farne a meno. Ed adoro che iOS 7 abbia abbracciato il minimalismo pure perché ero molto affascinato da WP.

    30 Giu 2013, 3:27 pm Rispondi|Quota
  • #2Charlie Go

    Meglio di Feedly? InoReader! C’è già il sito “mobile” e tra poco tempo dovrebbero arrivare anche le app.

    30 Giu 2013, 3:59 pm Rispondi|Quota