Geekissimo

Le migliori app per piccole imprese e lavoratori autonomi

 
Antonio Mele
29 Agosto 2021
0 commenti

Neonate startup innovative, piccole imprese e lavoratori autonomi si trovano spesso a fare i conti con attività di amministrazione e organizzazione, che rubano tempo al regolare svolgimento dei compiti quotidiani. Proprio quando solo una persona, o al massimo un paio di impiegati, devono occuparsi di tutto, ogni piccolo aiuto è accolto con gioia. Ecco perché conoscere le app più utili ed efficaci può semplificare le attività quotidiane, aiutando a trovare una maggiore produttività. Scopriamone allora alcune da provare subito.

migliori app per piccole imprese

migliori app per piccole imprese

Organizzarsi con Asana 

Quando c’è tanto da fare è facile sentirsi sopraffatti e rimanere bloccati a guardare lo schermo senza sapere da dove cominciare. Ecco che entra in gioco Asana, un’applicazione pensata per pianificare attività, coordinarsi con colleghi e collaboratori e organizzarsi in modo efficiente. Si possono per esempio dividere grandi progetti in passaggi separati, delegando a persone diverse e controllando che le scadenze siano rispettate. In base al tipo di compiti e alle proprie preferenze si può utilizzare una visualizzazione a calendario, oppure a lista. Tenere sotto controllo l’andamento di ogni progetto non è mai stato così semplice.

App POS per i pagamenti 

Chiunque abbia un’attività a contatto con il pubblico, che si tratti di un chiosco per snack veloci, di un’azienda idraulica, o di una bancarella per prodotti artigianali, non può fare a meno di un POS. Si tratta del modo più veloce e comodo per accettare pagamenti con carta di credito, senza causare alcun ritardo o disagio ai clienti. Grazie all’avvento di nuove tecnologie, poi, non si è più limitati ai soli pagamenti ma è possibile integrare l’app con servizi che creano fatture automaticamente, aggiornano l’inventario, raccolgono importanti dati sull’andamento aziendale e molto altro. Con soluzioni come quelle di myPOS Glass è anche possibile installare il software direttamente sul proprio smartphone, così da non dover acquistare o portare con sé ulteriori dispositivi. 

Gestire i social media con Buffer 

Non importa il tipo di attività che si gestisce: una presenza sui social media è ormai d’obbligo per qualsiasi impresa. Quando non si hanno le risorse per assumere un social media manager dedicato, oppure si è lavoratori autonomi e ci si occupa di tutto in prima persona, la gestione delle reti social può però rubare parecchie ore al lavoro. Ecco perché app come Buffer, con le quali si possono pianificare i post delle settimane e dei mesi a venire, fanno risparmiare tempo prezioso senza dover rinunciare al marketing. Grazie a questo strumento si possono anche controllare le statistiche relative ai singoli post, per ottimizzare in futuro le campagne grazie a contenuti più coinvolgenti.

Tutti i file in un posto solo con DropBox 

Per chi lavora in remoto e ha bisogno di coordinarsi coi colleghi, oppure chi abbia la necessità di accedere a file e documenti da dispositivi diversi, DropBox è un’applicazione indispensabile. Accessibile sia da smartphone che da computer, permette di aggiungere immagini, video, documenti di testo e altro ancora per condividerli con altri o avere un backup per sicurezza. Le modifiche effettuate su un dispositivo si sincronizzano automaticamente, così da avere sempre a disposizione la versione più aggiornata di tutti i file. 

Restare concentrati con Forest 

Quando si lavora da soli uno dei problemi più comuni è la difficoltà nel rimanere concentrati. Anche in questo caso, naturalmente, le app possono venire in nostro soccorso e aiutarci a mantenere l’attenzione sull’attività che dobbiamo completare. Forest è un eccellente esempio, che funziona anche grazie alla sua grafica accattivante. Il concetto di base è semplice: quando si avvia l’app si pianta un seme, che nei successivi trenta minuti crescerà fino a diventare un albero. Se ci distraiamo navigando su altre pagine web, però, l’albero appassisce e muore. Per veder crescere una rigogliosa foresta sullo schermo saremo allora più motivati a lavorare con concentrazione.

Avere una piccola azienda o un’attività indipendente è di certo impegnativo. Per non renderci la vita più difficile del dovuto, utilizzare le app giuste è fondamentale.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Vi confermiamo che non funziona l’app IO con il Cashback di oggi 8 dicembre

Vi confermiamo che non funziona l’app IO con il Cashback di oggi 8 dicembre

Alcuni riscontri utili per quanto riguarda un servizio di cui si parla tanto in questa fase

Creiamo dei grafici interattivi, gratuitamente!

Creiamo dei grafici interattivi, gratuitamente!

Tutti sappiamo che il modo migliore per rappresentare la crescita di un prodotto in un determinato mercato, oppure, il possibile beneficio che può portare un investimento ad un’azienda riguardo un […]

Aggiungiamo il Watermark alle nostre immagini via WEB!

Aggiungiamo il Watermark alle nostre immagini via WEB!

Molti utenti di Geekissimo si sono chiesti come si facesse a mettere un Watermark sulle foto, come facciamo qui su Geek. I modi sono tanti, si possono usare software per […]

Silverlight, ecco la versione 2

Silverlight, ecco la versione 2

Ebbene sì, oggi parliamo di Microsoft. Ad un anno dal lancio della prima versione di Silverlight, Microsoft ha ne da poco rilasciato una nuova versione. Per chi non lo conoscesse, […]

Come trasformare le applicazioni Web in applicazioni per Desktop

Come trasformare le applicazioni Web in applicazioni per Desktop

Le web application si sono sviluppate enormemente in quest’ultimo periodo, la possibilità di accedere a servizi di posta e di condivisione file e foto direttamente dal web, quindi da qualunque […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento