Geekissimo

Apple: tutte le possibili novità del 2011

 
Andrea Guida (@naqern)
10 Gennaio 2011
31 commenti


Noi di Geekissimo teniamo alla par condicio. E allora, dopo aver visto insieme le principali novità Microsoft del 2011, eccoci qui a proporvi un elenco con quelle che dovrebbero (o potrebbero) essere le principali novità Apple del 2011.

Come mai tutti questi condizionali? Ovviamente perché la roadmap della Casa di Steve Jobs è molto più oscura di quella di Microsoft o qualsiasi altro colosso della Silicon Valley e quindi dobbiamo affidarci, almeno in parte, a rumor e voci di corridoio.

Fatta questa dovuta premessa, veniamo al dunque. Ecco la lista dei prodotti che Apple potrebbe “sfornare” nei prossimi 12 mesi, con relative percentuali di realizzazione.
  • Mac App store: è già stato lanciato, il 6 gennaio. Ne abbiamo parlato in lungo e in largo, quindi inutile soffermarci sul punto. Possibilità di realizzazione: 100%.
  • iTunes Cloud: un nuovo servizio per accedere alla propria libreria di iTunes da qualsiasi dispositivo connesso a Internet. Possibilità di realizzazione: 90%.

  • Mac OS X 10.7 Lion: la nuova versione del sistema operativo Apple è attesa per la prossima estate. A meno di clamorose sorprese, non sarà un’edizione particolarmente innovativa. Possibilità di realizzazione: 100%.
  • Espansione geografica di iPad: la tavoletta di Cupertino approderà in Paesi in cui non è ancora disponibile. Possibilità di realizzazione: 100%.
  • iPhone 5: in estate potrebbe uscire la nuova generazione di iPhone. Secondo gli ultimi rumor, il melafonino numero cinque sarà equipaggiato con un display “Retina” da 3.7 pollici, un processore A4 da 1.2 GHz e con il supporto alla tecnologia NFC per l’effettuazione di pagamenti tramite smartphone. Possibilità di realizzazione: 80%.
  • iPad 2: non in estate ma in primavera potrebbe debuttare la nuova versione di iPad, quella caratterizzata (secondo i rumor) dalla presenza di una fotocamera da 5.0 MP, una porta micro-USB, un processore dual-core, 512 MB di RAM e delle dimensioni ridotte rispetto al modello attuale. Possibilità di realizzazione: 85%.
  • Nuovi Mac: nel 2011 potrebbero essere lanciati anche i nuovi modelli di MacBook Pro (prima metà dell’anno) e iMac (seconda metà dell’anno). Possibilità di realizzazione: 75%.
  • Nuovi iPod: come consuetudine, anche quest’anno Apple potrebbe aggiornare iPod nel periodo autunnale. Possibilità di realizzazione: 80%.
Allora, che ve ne sembra? Secondo voi quale dei due colossi informatici farà più faville in quest’anno solare: Apple o Microsoft? E se la vera sorpresa, invece, si chiamasse Google? A voi la sentenza.

[Via | ZDNet – Photo Credits | Marco Paköeningrat]
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Steve Jobs inizialmente non amava il bianco nei prodotti Apple

Steve Jobs inizialmente non amava il bianco nei prodotti Apple

Attualmente in quel di Cupertino sembra dominare incontrastata, o quasi, la passione per l’alluminio ma in un passato non molto remoto il policarbonato bianco ha fatto da padrone anche se […]

Foxconn produce 150.000 iPhone 5 al giorno

Foxconn produce 150.000 iPhone 5 al giorno

Sono sempre più incalzanti le notizie riguardanti il prossimo iPhone made in Apple. Tanti i rumors che in queste ore si stanno susseguendo, quelli più interessanti riguardo la data di […]

2011 Geek: le novità tecnologiche che renderanno il nuovo anno indimenticabile

2011 Geek: le novità tecnologiche che renderanno il nuovo anno indimenticabile

Il 2010 si avvia a conclusione. L’anno di Wikileaks, Kinect e iPad sta per chiudere i battenti ed è giusto volgere lo sguardo a quello che si aspetta, al 2011. […]

Come scaricare video da YouTube direttamente sull’iPod

Come scaricare video da YouTube direttamente sull’iPod

L’iPod è stato sicuramente una rivoluzione per il mondo della tecnologia: è da sempre il lettore Mp3 per antonomasia, ormai è diventato una vera e propria moda, un trend, e […]

C’è qualcosa nell’aria: un MacBook sottile sottile e un po’ di delusione

C’è qualcosa nell’aria: un MacBook sottile sottile e un po’ di delusione

C’era davvero qualcosa nell’aria. I tanti fan della Mela che da giorni s’interrogavano sulle novità che sarebbero uscite dal Keynote di ieri di Steve Jobs al Macworld di San Francisco […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Federico

    Sono un pò confuso…iPad 2 dalle dimensioni ridotte? Ma non era Jobs che al galaxy tab aveva detto: "Troppo grande per essere un telefono e troppo piccolo per essere un tab"?
    Mah..

    10 Gen 2011, 11:08 am Rispondi|Quota
  • #2Federico

    Sono un pò confuso…iPad 2 dalle dimensioni ridotte? Ma non era Jobs che al galaxy tab aveva detto: "Troppo grande per essere un telefono e troppo piccolo per essere un tab"?

    10 Gen 2011, 11:09 am Rispondi|Quota
    • #3Nicola Pietragalla

      tranquillo, è da jobs…sempre jobs aveva detto che la google tv
      sarebbe stato un clamoroso flop e dopo un mese ritrattare
      dicendo di voler fare la i-tv, sempre jobs alla presentazione
      dell'iphone 4 asseriva che i suoi problemi con i collegamenti
      via etere erano dovuti alle troppe connessioni in sala,
      e dopo un mese ha dovuto ritrattare ammettendo
      che aveva seri problemi d'antenna (il che ne pregiudica
      anche la ricezione wi-fi dato che sempre come antenna
      wireless è usato l'involucro dello smartphone)
      è l'uomo che dice di tutto il contrario di tutto,
      e i suoi utenti dietro a lui si sbattono a destra e sinistra
      criticando idiozie smentendosi poco dopo con un altra idiozia
      (tra parentesi cacciando caterba di soldi per roba che non vale nulla)
      figuriamoci come saranno contenti i possessori di iphone 4 e ipad
      che vedranno i propri aggeggi inutili e surclassati
      in meno di 365 giorni dall'acquisto;
      e questo perchè cacciano roba già vecchia all'uscita,
      ora si butteranno nel campo dual core quando già se ne parla da mesi,
      e quando si penserà già ad altra tecnologia futura applicata
      entro fine anno, così vedremo il 2012 impestato da un nuovo iphone
      successivo al 5 e un nuovo ipad successivo al 2, ed altri
      1600 euro sommari da gettare per stare al passo.

      10 Gen 2011, 12:11 pm Rispondi|Quota
      • #4spaccimm

        L'ottuso caprone si è espresso!

        10 Gen 2011, 3:01 pm Rispondi|Quota
      • #5Carlo Jennarelli

        ti sto scrivendo da un macbook air..comprato ormai 4 mesi fa e ti dirò…ritornerò a windows un giorno?? MAI!! mi capita di accendere il pc di mio padre e ogni volta mi sembra di combattere con la morte..per accenderlo, devo usare le manovelle, per spegnerlo devo aspettare la fine del mondo!! per non parlare di quanto sia lento con programmi, quanto sia lento a gestire i dati, quante volte va in crash!!..se con il pc sei nel 2011, con il mio mac sono anni piu avanti..chi prova mac, dopo un mese non vuole piu tornare indietro!! fidati, provare per credere!!

        23 Gen 2011, 12:00 pm Rispondi|Quota
    • #6Andrea Guida

      lo schermo sarà uguale, pare. 😉

      10 Gen 2011, 12:26 pm Rispondi|Quota
      • #7Federico

        Sul sito di repubblica.it vociferano uno schermo da 7"..mah..

        10 Gen 2011, 1:28 pm Rispondi|Quota
  • #8return

    La solita fuffa trita e ritrita, banale e pure obsoleta.
    Esempio l'ipad2, copia sbiadita dell'attuale Samsung galaxy tab.

    10 Gen 2011, 12:17 pm Rispondi|Quota
  • #9LoGnomo

    Bhe di novità in Apple sono pochissime. sono soltanto migliorie ed aggiornamenti venduti poi allo stesso prezzo dei precedenti e cioè truffa.

    10 Gen 2011, 1:40 pm Rispondi|Quota
  • #10Silver D

    Niente di concreto insomma

    10 Gen 2011, 2:12 pm Rispondi|Quota
  • #11Vehtz

    il 2010 è stato un anno record, il 2011 sarà solo di assesstamento, ormai le basi sono gettate!

    10 Gen 2011, 2:15 pm Rispondi|Quota
  • #12Peddula

    Si vede che non siete utenti Apple… Parlate senza cognizione di causa, che tristezza… Divertitevi coi vostri Windows, Ubuntu e Android, quelli si che vanno bene…

    10 Gen 2011, 9:38 pm Rispondi|Quota
  • #13n3rd

    beh lion mi sembra innovativo, per quanto riguarda i tablet se non era per ipad, il galaxy non veniva nemmeno pensato!!! per il resto nulla di chè, e cmq anche se l'hw è + vecchio rispetto ai pc in vendita, funzionano molto meglio, avere il sistema operativo fatto ad hoc per il pc porta a maggiori prestazioni con un hw inferiore, io pure ero scettico, ma da quado ne possiedo uno posso dire che non ho mai problemi, a differenza di altri pc, che seguono politiche diverse, alcuni dicono aperti e ci credono!!!

    10 Gen 2011, 11:38 pm Rispondi|Quota
    • #14Nicola Pietragalla

      veramente i tablet esistevano da molto prima che ipad fosse
      solo pensato, vedi la viiliv (http://annunci.ebay.it/annunci/computer-e-software/milano-annunci-pogliano-milanese/vendo-tablet-pc-viliv-x70/10940123), c'erano tablet con xp ispirati
      ai carputer, solo che nessuno li filava perchè sembrava
      roba fantascentifica e impossibile da utilizzare, ebbè innovativissimo
      un sistema che ancora non introduce cose basilari
      che fallano rispetto ad altri sistemi (taglia e incolla) e che si ritrova
      con un altro marketplace simil itunes, gridiamo al miracolo.

      Non possono funzionare meglio rispetto ad altri, lo fanno solo in apparenza
      perchè semplicemente nel tuo mac ce lo stesso
      hardware che cè in tutti gli altri pc,
      processori intel, schede video nvidia, ecc ecc…
      nessuna super prestazione con hardware inferiore,
      semplicemente siccome sono pc con cui non fai un tubo
      e che per offrirti il multitasking utilizzano sistemi
      che "freezano" le applicazioni in background è come se tu in multitasking
      non lavorassi mai, e se esegui una sola applicazione
      per volta grazie al cavolo che il pc ti rende di più,
      (una "utilità" che mi ha decantato un vostro compare mac)
      cmq spero tu non abbia fatto il recente aggiornamento che ti ha offerto
      la apple, altrimenti ti saresti visto la scheda video riprodurti un audio osceno
      (del genere non danno mai problemi eh, fai una ricerca con termini come
      "problema mac" e vedrai quanta gente dorme sonni tranquilli)
      Il problema del resto dei pc e che al contrario di apple
      vi lasciano troppa libertà d'agire e di fare danni…
      state una continuazione ad installare toolbar e schifezze varie
      proposte da social network o amiconi espertoni
      ritrovandovi pieni di conflitti e malware,
      se come come per apple avreste un pc per navigare e solo due o tre utility free
      senza crackare, senza compatibilità con nessun programma
      in giro per il web tranne quelli offerti dalla casa madre
      ritrovandovi in un recinto di "non faccio nulla e non rischio"
      stareste qua a vantarvi che il vostro pc è il migliore del mondo
      anche se non è un mac, e in un certo senso un utente accorto
      che fa molto di più che girare per siti hard, che sta attento
      a cosa installa e si protegge adeguatamente non ha nessun problema
      con il suo pc e può dire lo stesso.

      Il mio lavora da oltre 6 anni, 7 oramai, passando
      dalle mani di mio zio a me e solo in questi ultimi periodi sembra
      cominciare a dare qualche segno di cedimento, ma questo perchè è un msi
      una marca per risparmioni con hardware arrangiato
      eppure ne ha sopportate di tutti i colori,
      campionamenti e editing audio/video, giochi recenti
      al massimo del rendering, sbalzi di tensione e corrente
      quando ancora non era sotto ups, l'aggiornamento a windows 7
      che per un hardware così datato sembrava impossibile
      eppure lo ha portato a nuova vita,

      il miglior pc non è quello con hardware datato venduto al triplo del suo valore
      animato da una versione a pagamento di un sistema open source
      ed inferriate a destra è sinistra, e quello che ha un utente
      accorto che si diverte e lavora col cervello acceso.

      11 Gen 2011, 9:53 am Rispondi|Quota
      • #15n3rd

        se lo dici tu!!! ti ricordo che il mac è freeBSD based, funziona con un sistema linux! il sistema è fatto apposta x l'hw questo è il motivo della sua "snellezza", fattene uno e poi critica!

        11 Gen 2011, 6:32 pm Rispondi|Quota
        • #16Nicola Pietragalla

          appunto, fatevi delle domande quando parlate di sistemone
          che di base ha la chiusura di un sistema nato libero,
          e non ne integra opzioni basilari, appunto caro mio
          questo te ne limita completamente le possibilità
          è un sistema nato per vivere con quei pc che lo ospitano
          e basta, è chiusura da gestapo che blocca la tua
          possibilità d'espansione e di fare quello che ti pare,
          anche richiedere di più dalla tua macchina.
          e tra parentesi non ho bisogno di farmene uno,
          ne ho visti e maneggati diversi, fino ad averne lo schifo…
          fino a buggerarmi di gente che parlava di sistemone
          snello e agile vedendo che si avviava prima il mio xp
          del loro macos, finitela di parlare come se la gente
          vivesse nel mondo delle nuvole o come se serva gettare
          migliaia di euro per capire come funziona il vostro mondo.

          12 Gen 2011, 11:45 am Rispondi|Quota
  • #17Alessandro

    Mac OSX 10.7 non innovativo? Ma se c’han tirato giù una pantomima sulle full screen apps, mission control e multitouch a go-go! È decisamente molto più innovativo che snow leopard rispetto a leopard!

    10 Gen 2011, 11:44 pm Rispondi|Quota
  • #18Anto

    Vorrei sapere perchè criticate Apple…..
    primo computer con interfaccia e mouse 1984 apple
    primo telefono touch funzionante iphone apple
    primo tablet ed unico ad oggi ipad apple
    poi usb, trackpad multi touch, progetti aveneristici come newton ecc. ecc.
    Dico se non era per apple si era fermi ancora a ms dos e ancora continuate a criticare apple?
    compratevi windows che ha copiato osx di apple o android che ha copiato ios ma non criticate apple e non dite che è un pollo chi sborsa 1500 euro per un macbook pro se poi non lo avete mai acceso e non sapete nemmeno di cosa state parlando.
    oops mi sono dimenticato ipod itunes…….

    11 Gen 2011, 2:08 am Rispondi|Quota
    • #19LoGnomo

      Perchè quello che tu dici è falso. Caro mio forse non sai come funziona il mondo del marketing. Apple, Microsoft e tutte queste multinazionali sono aziende per fare marketing cioè PER VENDERE non per creare. I prodotti inventti (praticamente tutti nella stopria umana) hanno inizio in centri di ricerca indipendenti o finanziati da governi, quindi questi creano e aziende come Microsoft ed Apple vedono se sono prodotti di cui vale la pena finanziare e li rivendono. Vedi Kinect? Pensi che sia stata la Ms a inventarlo? Assolutamente no, semplicemente hanno finanziato una ricerca perchè hanno pensato bene di applicarla nei loro progetti e di rivenderla. Quindi si parla di novità progettuali e di Apple si contano su, forse, 3 dita.

      11 Gen 2011, 1:46 pm Rispondi|Quota
    • #20Federico

      Sul primo telefono touch ho dei grossi dubbi. Mai sentito parlare del palmare Asus che aveva la possibilità di connettersi alla rete cellulare?
      E comunque se un macbook pro costa 1500 euro c'è un perchè: guarda i dettagli hardware (solo la scheda madre costa un occhio della testa)!

      11 Gen 2011, 2:11 pm Rispondi|Quota
      • #21Nicola Pietragalla

        e che scheda madre è? cosa può farlo costare così tanto?
        cos'ha dentro se viene tutto assemblato alla foxconn
        insieme ai pc di mezzo mondo con cui condividono
        l'hardware? vuoi dirmi che è una scheda madre
        superiore? che manda in palla audio e video
        e ti resitituisce pc doa per diffetti di costruzione?
        me la vuoi vendere a 100 euro in più?
        e se la confrontiamo con motherboard che di loro
        costano 500 euro saremmo ancora capaci
        di ritrovare differenze a favore di una scheda madre mac?
        io dico di no, e valutare una scheda madre da sola 1000
        euro è un idea fuori mercato visto che il resto
        dell'hardware essendo fatto da kingston,samsung,intel,nvidia
        raggiunge nel complessivo 500 euro (e neanche pure…)
        l'elettronica quella è non ci sono ne fate ne folletti dentro.

        12 Gen 2011, 12:01 pm Rispondi|Quota
        • #22Federico

          Scheda madre proprietaria All-in-One. Solo la sostituzione costa sui 900 €.
          Sto solo dicendo che se dovessi realizzarmi un PC con l'hardware di un Mac, pagherei la stessa cifra. E c***o se il mio win7 correrebbe!!
          Questo per dire che MacOs ha bisogno di hardware sostanzioso per girare.
          E comunque apple fa molti prodotti a prezzi fuori mercato ma che vendono alla grande. Si chiama valore aggiunto, che è un dato molto oggettivo.
          Di mio, comunque, non sono disposto a spendere tanto per avere a più della metà un PC che fa benissimo il suo dovere! Oggettività.

          13 Gen 2011, 2:00 pm Rispondi|Quota
          • #23Federico

            Scusate..volevo dire che il valore aggiunto è soggettivo.

            14 Gen 2011, 4:30 pm Rispondi|Quota
    • #24n3rd

      perchè non lo hanno mai provato, parlano perchè valutano i numeri ai fatti!

      11 Gen 2011, 6:34 pm Rispondi|Quota
      • #25Nicola Pietragalla

        no parliamo perchè conosciamo la storia di apple, perchè
        sappiamo cosa anima i vostri pc, al contrario vostro
        che comprate per "logo ed etichetta"
        e poco importa che cè dentro, tra quello da 1200 e quello
        da 1800 compro quello da 1800 così posso dire di essere
        al top.

        12 Gen 2011, 11:58 am Rispondi|Quota
    • #26Nicola Pietragalla

      ma conta che il mouse era già integrato dall'82 in dos
      che offriva seppure come scarna una minima interfaccia grafica
      perfezionata poi con windows,
      fra i primi tablet (1989) si annovera il gridpad della grid system
      e il termine tablet fu riscoperto e standardizzato proprio da microsoft
      nel 2001, se non ci fosse stata apple semplicemente
      ci saremmo ricordati che la gui che cercava di integrare
      in verità era farina del grano XEROX banalmente
      copiata dopo una "gita turistica pagata" da jobs
      nei loro laboratori, comprati windows che anzitutto
      non è unix based, quindi non copia nessuno
      al contrario di come apple ha fatto dopo aver scopiazzato
      il kernel di darwin linux susseguentemente al fallimento
      del progetto copland, compratevi android che come sempre
      deriva da un software open source che ios ha scopiazzato
      al pari di macos, e non dite che siamo polli noi
      se spendiamo 600 euro per un core quad
      con 4 gb di ram con scheda nvidia,
      perchè probabilmente dopo averlo acceso un macbook
      e dopo averne guardato una scheda tecnica
      ci siamo resi conto che voi pensate di essere i "primi"
      solo perchè di questo v'hanno convinto
      non perchè lo siete davvero, ne tantomeno furbi
      ne tantomeno superiori
      PS: mi sono dimenticato di napster che prima della nascita
      di itunes era GRATUITO.

      12 Gen 2011, 11:56 am Rispondi|Quota
  • #27luke

    ipad 2 ora con tutta quella gran roba sfornata al CES la vedo dura ripetere il successo avuto con il primo modello, andate a guardarvi il Motorola Xoom, P.A.U.R.A.

    11 Gen 2011, 9:04 am Rispondi|Quota
  • #28verga gruessa

    apple finira 2011 in fallimento con ipad 2,,,, i poi google chrome o.s y android … si mangiara…..apple i lasciarlo i bagno

    11 Gen 2011, 5:13 pm Rispondi|Quota
    • #29Peddula

      A parte fare a cazzotti con l’italiano (mi scuso se sei straniero), prima di parlare di fallimento vai a vederti i rusultati azionari di Apple nell’ultimo decennio… Solo attualmente ha una liquidità di 52 miliardi di dollari… Senza contare l’investito… Se speri fallisca nel 2011 penso resterai un pó deluso…

      11 Gen 2011, 8:51 pm Rispondi|Quota
  • #30Carlo Jennarelli

    parlate tanto del vostro windows e del quad core, delle decine di ram da mettere..ma voi sapete con quante ram e a che frequenza giravano i processori per far partire l'apollo11?? e siete ancora dietro a mettere ram su ram per cercare di velocizzare il vostro (sempre piu lento) sistema operativo di microsoft..ero uno scettico anch'io…ma dopo averlo provato, a microsoft non torno piu indietro!! non mi importa cosa c'è o non c'è dentro ma la stabilità e la velocità del sistema, sono tutto un altro pianeta……basta solo che per accenderlo ci vogliono una manciata di secondi!!

    23 Gen 2011, 12:16 pm Rispondi|Quota
  • #31Angel Flirt

    Benché Snow Leopard non sarà un sistema operativo ex-novo ma un semplice aggiornamento dell'attuale OS X, sembra ogni giorno di più acquisire tutte

    10 Mag 2011, 10:43 am Rispondi|Quota