Geekissimo

AnonOps attacca il blog di Beppe Grillo

 
Andrea Guida (@naqern)
9 Giugno 2012
4 commenti

Nella giornata di ieri, il blog di Beppe Grillo è risultato irraggiungibile per circa 10 ore a causa di un attacco hacker sferrato da una cellula di AnonOps.

AnonOps è un server IRC su cui si riuniscono vari coordinatori di Anonymous, il celebre movimento di hacktivisti le cui gesta hanno già fatto “vittime” illustri, dal Vaticano ai ministeri di Difesa e Interno, ma la paternità del gesto a quanto pare è ancora tutta da discutere.


Dopo una prima rivendicazione in cui si apostrofava Grillo come “populista senza arte né parte” distruttore di barriere coralline (chiari i riferimenti alle foto che sui giornali ritraevano il comico genovese in vacanza in barca, nda), sul blog di Anonymous Italia è infatti comparso un post in cui si sottolinea che AnonOps non è uguale ad Anonymous e che la cellula specializzata in botnet responsabile dell’operazione è stata momentaneamente esclusa dall’amministrazione del blog.

A sentenziare la legittimità o meno dell’attacco al blog di Grillo sarà l’intera comunità che ruota intorno ad Anonymous con un sondaggio il cui esito è tutt’altro che scontato.
Se da una parte ci sono i “puristi” del movimento, secondo cui attaccare l’informazione va contro i principi di Anonymous, dall’altra ci sono molte persone indispettite dai comportamenti (politici) del fondatore del MoVimento 5 Stelle.

Appena ci saranno novità sulla questione, o altri attacchi “incontrollati” da parte di cellule indipendenti di AnonOps (cosa tutt’altro che da escludere), vi faremo sapere.

[Via | Repubblica] [Photo Credits | VideoRan]

Categorie: Internet, News
Tags: Anonymous,  Beppe Grillo,  hacker, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Anonymous contro Carabinieri, Difesa e Interno

Anonymous contro Carabinieri, Difesa e Interno

Dopo qualche giorno di relativa calma, la cellula Italiana di Anonymous torna a colpire. Questa volta ad essere stati presi di mira dagli hacktivisti nostrani sono stati i siti di […]

Anonymous continua la sua battaglia contro il Vaticano

Anonymous continua la sua battaglia contro il Vaticano

Gli Anonymous continuano la loro battaglia contro il Vaticano e tutti i siti Internet che, in qualche modo, hanno a che fare con esso. Dopo aver mandato giù il sito […]

Anonymous svela i dati di accesso di Radio Vaticana

Anonymous svela i dati di accesso di Radio Vaticana

Ebbene sì, anche quest’oggi la cronaca internettiana ci spinge ad occuparci di Anonymous. Dopo aver attaccato i siti di Trenitalia ed Equitalia durante lo scorso fine settimana, il noto gruppo […]

L’Interpol e l’operazione contro Anonymous: arrestati 25 hacker

L’Interpol e l’operazione contro Anonymous: arrestati 25 hacker

Così come reso noto da un recente comunicato ufficiale, l’Interpol, nel corso delle ultime ore, ha portato a segno una nuova missione che si aggiunge ai già numerosi capitoli degli […]

Anonymous afferma: nuovo attacco al Governo il 13 febbraio alle ore 13

Anonymous afferma: nuovo attacco al Governo il 13 febbraio alle ore 13

Ritorna con un nuovo comunicato pubblico Anonymous, la famosa coalizione anonima di hacker più volte protagonista, in positivo per molti, di attacchi informatici pro-Wikileaks contro Mastercard e Visa nel mese […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Beppe85

    Nessun tocchi Grillo il Supremo, sia mai!!! 🙂

    9 Giu 2012, 11:42 am Rispondi|Quota
  • #2mother

    Ho due opinioni a riguardo:
    1) quello degli anonymous è un attacco per dimostrare che sono imparziali (in effetti vari iniziavano a farsi l’idea che fossero fortemente schierati politicamente e ciò poteva nuocere all’immagine dei grillini)
    2) i grillini sono come tutti gli altri militanti politici, ovvero adepti della religione ed idolatratori del loro paritito. Questo aspetto che detesto presente nella maggior parte degli italiani è la stessa sindrome che fa essere + del 90% degli italiani dei CT di nazionale quando commentano le prestazioni dell’Italia ai mondiali od agli europei. Questo aspetto, mescolato con un comportamento autoritario del tutto simile ai partiti politici consolidati fa sembrare i Grillini identici ai partiti consolidatisi attorno alle dittature del secolo scorso, benchè l’elemento riunificatore di personaggi vari sorti dal popolo sia il disprezzo per la casta politica degli ultimi 20 anni.

    9 Giu 2012, 1:58 pm Rispondi|Quota
  • #3Fabio

    Assoldati da Monti? 😀

    9 Giu 2012, 3:55 pm Rispondi|Quota
  • #4anonimo

    O Anonymus è al soldo dei’poteri forti’ o sono proprio dei deficienti…

    10 Giu 2012, 9:57 am Rispondi|Quota