Geekissimo

Voxli: come conversare con 200 persone contemporaneamente con un semplice microfono!

 
Ferdinando Toscano
12 Marzo 2009
16 commenti

Voxli

In determinate occasioni è bene utilizzare dei mezzi tecnologici in grado di connettere la nostra voce a quelle dei nostri amici, come accade, ad esempio, con le vecchie ricetrasmittenti.

Seppure molto valide, le ricetrasmittenti sono, però, abbastanze arcaiche per questi tempi. Siamo nell’era di internet, e un ottimo esempio di stessa funzione ma di diversa applicazione è l’ottimo TeamSpeak. Anche TeamSpeak è però vecchiotto. Meglio usare il più funzionale Voxli per restare nel campo ma per essere all’avanguardia!

Voxli è un ottimo servizio online in grado di metterci in comunicazione con ben 200 persone contemporaneamente in maniera gratuita, veloce ma soprattutto, decisamente semplice.


L’utilizzo di questo sito non richiede alcuna registrazione. Basterà recarsi sul sito di Voxli, scegliere il nome della chat vocale per facilitare il ricordo dell’indirizzo e confermare: pronti per la prossima tappa, l’installazione del plugin.

Per usufruire di questa risorsa, si dovrà infatti installare un piccolo plugin sul nostro computer. Dovremo farlo solo la prima volta. E, successivamente, saremo davvero in grado di comunicare con i nostri amici, invitati mediante la copia dell’url generato e poi inviato ai nostri amici.

Uno strumento importante, utile e pratico. Ben sviluppato, nello stile del “push to talk”, il celebre pulsantino del walkie talkie da tenere premuto per parlare. Non male, davvero non male. Ideale per i giocatori online.

Via | FeedMyApp

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Fonomo: quando la videochat diventa semplice semplice!

Fonomo: quando la videochat diventa semplice semplice!

Dobbiamo incontrare una persona, ma la distanza, il tempo, i rigori atmosferici, gli impegni ed altre cause ce lo impediscono. Dobbiamo rinunciare all’appuntamento, quindi.. o forse no… Perché rinunciare ad […]

Chatzy, crea la tua chatroom e invita i tuoi amici con una email!

Chatzy, crea la tua chatroom e invita i tuoi amici con una email!

Quante volte ci starà capitando o ci capiterà in questi giorni di voler incontrare persone che non vedevamo da tempo! La cosa è normale, visto che ci stiamo godendo le […]

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

Anche chi non è propriamente geek conosce l’importanza e l’utilità di avere i propri dati sincronizzati tra diversi dispositivi. Dal PC di casa al portatile che si usa al lavoro, […]

Windows Live Messenger, come inviare messaggi anonimi

Windows Live Messenger, come inviare messaggi anonimi

Windows Live Messenger non ha certo bisogno di presentazioni, si tratta infatti di uno dei servizi di IM più utilizzati al mondo, ma forse non tutti sanno che è possibile […]

AirTalkr, l’IM definitivo… ed oltre!

AirTalkr, l’IM definitivo… ed oltre!

Da quando è nato, Geekissimo vi ha sempre segnalato moltissimi software/servizi web di IM ma questo molto probabilmente li batte tutti (almeno per quanto riguarda le infinite funzionalità)! AirTalkr infatti, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1ranimi

    Ottima risorsa, grazie, ma l’articolo è scritto veramente male: periodi troppo corti e punteggiatura eccessiva.

    12 Mar 2009, 5:34 pm Rispondi|Quota
  • #2Uruk

    Questo sopra mi fa morire dal ridere….
    ma qualcuno gli ha chiesto una consulenza sul come si scrive un articolo?
    ROBA DA MATTI…..

    Articolo come tanti…che piuttosto dimentica di citare uno dei punti di partenza di questa tecnologia e che al momento da risultati entusiasmanti .

    http://loudtalks.com/

    12 Mar 2009, 7:48 pm Rispondi|Quota
  • #3Gibbs

    @ ranimi:
    Non è una novità…

    12 Mar 2009, 8:57 pm Rispondi|Quota
  • #4Ferdinando Toscano

    @ ranimi:
    @ Gibbs:
    Personalmente non amo i periodi corti, ma per esigenze spesso si è costretti ad usarli. Sinceramente non credo affatto che l’articolo sia scritto male, anche se chiaramente sono di parte. E vorrei porre all’attenzione l’esigenza, in alcuni articoli più marcata, di utilizzare uno stile stringato così da non rendere difficile la lettura ed in piena ottemperanza a quelle che sono le regole dello stile giornalistico, stile che si può chiaramente avvicinare a quello necessario nella scrittura su un blog.

    In ogni caso mi sembra che l’articolo sia scritto abbastanza bene, ve lo ripeto. Nessun errore di ortografia, nessun errore di battitura e nessun errore in generale (a meno che non me ne sia sfuggito qualcuno).. Poi fate voi… 🙂

    12 Mar 2009, 9:43 pm Rispondi|Quota
  • #5Uruk

    stile che si può chiaramente avvicinare a quello necessario nella scrittura su un blog.

    Queste sono SCIOCCHEZZE molto opinabili certamente.
    Se vuoi fare il giornalista
    FAI IL GIORNALISTA e il blog non chiamarlo blog
    e’ meglio per tutti…..
    troppo facile cosi…..
    pero’ ognuno puo’ giocare al gironalista se ci tiene
    ok….
    resta il fatto che queste risposte danno una prova abbastanza difficile da discutere sulla logica del considerare piu’ la forma della sostanza in un articolo che personalmente in questo coaso certamente…definirei tranquillamente POST..
    Se i commenti in un blog
    DA SEMPRE…sono da considerarsi prima di tutto contributi al post…
    questi commenti non sono di sicuro un contributo al contenuto del post…
    ci sono da sempre i forum per queste cose forse….
    pero’ effettivamente ognuno….e’ libero di mettersi in piedi sulla sedia e dire al resto del mondo
    si fa cosi….

    12 Mar 2009, 10:03 pm Rispondi|Quota
  • #6Villy

    Errori per essere ce ne sono, ma non sono così gravi da dire che l’articolo è scritto male e non voglio stare qui a rimarcarli.
    Ti faccio i complimenti per l’ottimo consiglio, ma dovresti imparare ad usare meglio la punteggiatura per migliorare i tuoi articoli.
    Questa vuole essere solo una critica costruttiva e non c’è da vergognarsi a commettere qualche errore, poichè non si nasce sapendo già tutto, …. poi fai te.. 🙂

    P.S. Per Uruk:

    Quando scrivi qualcosa che poi verrà pubbilcato devi mettere in conto che sarà sempre soggetto alle critiche della pubbilca opinione, sono proprio quelle che ti fanno crescere, quello che invece è discutibile sono i modi con cui vengono proposte.

    12 Mar 2009, 10:29 pm Rispondi|Quota
  • #7Ferdinando Toscano

    Vorrei precisare che non sono un giornalista e non mi permetto di definirmi tale. Anzi..

    Sono un blogger. Punto.

    @ Villy:

    Ti ringrazio per il commento che, così com’è messo, mi sembra davvero un concreto spunto per migliorare 🙂 . Grazie per la costruttività dimostrata.

    12 Mar 2009, 10:43 pm Rispondi|Quota
  • #8padim

    Che popolo strano che siamo..

    13 Mar 2009, 4:05 am Rispondi|Quota
  • #9Leonardo

    Credevo che in questi luoghi si discettasse di informatica e dintorni….
    E’ proprio vero che non si finisce mai di imparare 🙂

    A proposito di Voxli (peraltro interessante risorsa) ma a chi può servire la possibilità di parlare contemporaneamente con 200 persone?
    Nemmeno nei peggiori talk show televisivi (rissodromi) si è mai giunti a così alte vette!!!

    13 Mar 2009, 7:21 am Rispondi|Quota
  • #10Marco

    Non per dire, ma al massimo ci saranno due virgole messe nel posto sbagliato, le altre, seppur rallentino la lettura, ci vanno!

    [E, successivamente, saremo davvero in grado] questa ci va, è un inciso!

    [comunicare con i nostri amici, invitati mediante la copia] questa, ad esempio non ci va perchè separa il soggetto dal verbo..

    Però di errori ne ha fatti veramente pochi, per cui ca**o smettiamola di fare le pulci! Anche a me Geekissimo non piace sinceramente, per tanti motivi. Ma c’è gente che fa il suo lavoro al meglio, per cui smettiamola per favore.. bell’articolo ferdinando!

    13 Mar 2009, 10:19 am Rispondi|Quota
  • #11Gibbs

    @ Marco:
    Suvvia, non stiamo qui ad argomentare per partito preso.
    Ferdinando giustamente se la prende per le nostre critiche, ma non può autovalutarsi dicendo che ha scritto bene il post (visto che non sei giornalista lo chiamo così). Se permette dovremmo giudicare noi lettori, altrimenti disattivi pure i commenti.
    Anche a me Geekissimo piace sempre meno, soprattutto per il loro modo di fare: non accettano critiche, si ritengono dei maestri, invece ci vorrebbe più umiltà. La qualità dei post sta scendendo ogni giorno che passa, così non si può andare avanti e non dite che qui si parla di informatica, perchè a questi livelli si richiederebbe un (anche modesto) standard di qualità.

    13 Mar 2009, 4:03 pm Rispondi|Quota
  • #12ranimi

    Urka che polverone si è sollevato.

    @ Ferdinando Toscano
    ti chiedo scusa per essere stato troppo stringato nell’esporre il mio pensiero: non voleva essere una critica gratuita, ma costruttiva (come ha giustamente evidenziato Villy).

    13 Mar 2009, 4:25 pm Rispondi|Quota
  • #13giorgio

    Ho provato il sito qui sopra e’ mi piace ma quello che volevo sapere e’:
    volendo scaricare il player si insomma il pulsante che serve per trasmettere come si fa ? Vorrei abilitarlo sul sito ma non trovo il codice relativo da mettere nell’HTMl
    Qualcuno lo sa ?
    grazie

    13 Mar 2009, 4:39 pm Rispondi|Quota
  • #14Ferdinando Toscano

    Ringrazio tutti coloro che hanno voluto fare di critiche, critiche costruttive. E mi scuso se alcuni hanno potuto riscontrare piccoli errori di punteggiatura o simili. Non tutti i giorni si ha la stessa lucidità e la stessa attenzione nello scrivere, seppure si cerchi sempre di fare il meglio possibile.

    @ ranimi:

    Non c’è bisogno di scusarsi, anzi… In ogni caso ti vorrei dire che per me è difficile distinguere semplici critiche gratuite e magari fatte da chi gli articoli neanche li legge (accade purtrppo spesso) da critiche costruttive e dai buoni propositi. Quindi, in ogni caso, sono io a scusarmi se in un primo momento ho pensato male sul tuo commento.

    @ giorgio:

    Il servizio non è “embeddabile”. Credo non ci sia niente da fare per integrarlo completamente su altri siti (se si tiene conto delle condizioni d’uso e dei diritti del servizio..).

    13 Mar 2009, 6:11 pm Rispondi|Quota
  • #15Marco

    @ giorgio. Vieni sul mio blog e io ti spiego come fare. Clicca sul mio nome e raggiungimi alla tana, ti spiego come fare x fare una sorta di “embed” del servizio. Ciao!

    13 Mar 2009, 6:28 pm Rispondi|Quota
  • #16Marco

    Dimenticavo giorgio, scrivimi tramite la pagina contatti!

    13 Mar 2009, 6:29 pm Rispondi|Quota