Geekissimo

Tutte le novità previste per iPhone 15 nel 2023

 
Antonio Mele
10 Novembre 2022
0 commenti

Ci sono diverse novità in cantiere per Apple a proposito dei nuovi iPhone 15. Nonostante manchi quasi un anno prima che avremo i nuovi modelli di iPhone 15 a settembre 2023, sono mesi che sentiamo voci. Arrivati a questo punto, occorre fare il punto della situazione, provando a capire quali possano essere le mosse della mela morsicata per tutti coloro che attendo segnali importanti dall’azienda in ambito mobile.

iPhone 15

iPhone 15

Quali sono le aspettative su Apple per l’iPhone 15 allo stato attuale

Ad esempio, il 2023 dovrebbe segnare la fine della porta Lightning per ‌iPhone‌, con Apple che passerà a USB-C. Ciò significa che sarai in grado di caricare il tuo moderno Mac, iPad e ‌iPhone‌ tutti con lo stesso connettore. Apple non sta esattamente passando a USB-C per rendere la tua vita più comoda, sta apportando il cambiamento perché l’Unione Europea lo richiede. Gli iPhone venduti in Europa devono disporre di porte USB-C entro il 2024, quindi Apple deve apportare una modifica al design a livello mondiale o creare iPhone speciali per l’Europa.

L’ analista di Apple Ming-Chi Kuo ha recentemente affermato che Apple potrebbe aggiungere il volume allo stato solido e i pulsanti di accensione all’iPhone 15 anziché ai pulsanti fisici, che sarebbero simili al trackpad sui Mac e al pulsante Home dell’iPhone 7. Il feedback tattile imiterebbe la sensazione di una pressione di un pulsante sul pulsante solido, sostituendo la pressione di un pulsante meccanico.

Con ‌iPhone 15‌, l’intera formazione dovrebbe ottenere ‌Dynamic Island‌, quindi se vuoi accedere a ‌Dynamic Island‌ ma non vuoi sborsare per un ‌iPhone‌ Pro, aspetta ‌iPhone 15‌. Sono anni che sentiamo parlare del lavoro di Apple sulla tecnologia delle lenti periscopiche e il 2023 potrebbe essere l’anno della sua introduzione.

Mark Gurman di Bloomberg ha affermato che Apple potrebbe sostituire la versione “Pro Max” dell’iPhone 15 con un nuovo modello “Ultra” di fascia alta. I modelli ‌iPhone 15‌ Pro potrebbero essere i primi a presentare un chip a 3 nanometri del fornitore Apple TSMC. Si prevede che la tecnologia dei chip a 3 nm aumenterà le prestazioni di elaborazione del 10-15%. Se Apple utilizzasse un chip A17 da 3 nm, sarebbe un notevole miglioramento rispetto all’A16. Solo i modelli Pro hanno l’A16, che è costruito su un processo a 4 nm, e si prevede che l’A17 sarà limitato all’‌iPhone 15‌ Pro. I modelli standard ‌iPhone 15‌ potrebbero vedere un aggiornamento alla generazione precedente A16.

Infine, potrebbe esserci più RAM. I modelli ‌iPhone 15‌ Pro potrebbero ottenere 8 GB di RAM, rispetto a 6 GB, forse per supportare nuove funzionalità come la tecnologia delle lenti a periscopio. Vedremo se arriveranno tutte queste novità.

Categorie: Apple
Tags: iPhone 15, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Più differenze interne tra un iPhone 15 e l’altro dal prossimo anno

Più differenze interne tra un iPhone 15 e l’altro dal prossimo anno

Tutte le possibili mosse di Apple in vista degli iPhone 15 del 2023

Le probabili novità pensate per l’iPhone 15 nel 2023

Le probabili novità pensate per l’iPhone 15 nel 2023

Focus sulle aspettative che al momento hanno alcuni addetti ai lavori sugli iPhone 15 del 2023

Apple Music per Android, primi screenshot

Apple Music per Android, primi screenshot

Dopo il lancio di Move to iOS, l’applicazione per passare da Android ad iOS, Apple è pronta a sferrare un nuovo attacco al sistema operativo del robottino verde, o meglio, […]

OS X sui Sony Vaio: un progetto di Steve Jobs non andato in porto

OS X sui Sony Vaio: un progetto di Steve Jobs non andato in porto

Un Sony Vaio con il noto sistema operativo Apple a bordo? Un’idea possibile, almeno secondo il compianto Steve Jobs. A grande sorpresa, le ultime indiscrezioni ci raccontano che il fondatore […]

L’iWatch esiste ed ha già problemi di batteria

L’iWatch esiste ed ha già problemi di batteria

Dell’iWatch, l’orologio intelligente che secondo le indiscrezioni Apple avrebbe intenzione di lanciare in un futuro non molto remoto, esisterebbe già e sarebbe in fase di test in quel di Cupertino. A […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento