Geekissimo

Bufera per Google, Apple e Microsoft

 
Marina Mazzoni (Jazia)
31 Dicembre 2008
4 commenti

Pare proprio che l’anno finisca maluccio per le grandi dell’IT, Google, Apple e Microsoft infatti sono state chiamate in causa in per una presunta violazione di copyright. La denuncia, fatta dalla Cignus Systems, è relativa la violazione di un brevetto intitolato “Sistema e metodo di gestione per ambiente software a icone” che a detta dell’azienda riguarderebbe i metodi di visualizzazione anteprima dei file.

In poche parole i software di Google, Apple e Microsoft che contengano al loro interno funzioni di anteprima del contenuto di file o cartelle sarebbero illegali perché, a detta della Cignus Systems, sarebbero stati copiati dal loro brevetto. Una bella grana!


Il brevetto, registrato la scorsa primavera, è però un po’ vago poiché si riferisce in maniera molto ampia ad icone di accesso ai documenti che possano rappresentare il contenuto del file stesso. Insomma, messa in questi termini praticamente qualunque sistema operativo nonché i motori di ricerca più evoluti, violerebbero potenzialmente il brevetto.

A nostro parare questa causa, figlia di un’epoca in cui registrare un brevetto rappresenta nient’altro che l’investimento più facile per poter chiedere un risarcimento in futuro, avrà un finale prevedibile. Possiamo sbagliarci, certo, ma ci sembra che la Cignus Systems stia cercando di ottenere il massimo con il minimo sforzo e poi, non è forse presente un sistema di anteprima dalla prima versione di Windows XP? Beh o c’è qualcosa di strano nel brevetto o gli intenti della Cignus Systems non ci sono ben chiari.

Nel frattempo vi auguriamo un buon 2009, che possa il prossimo anno essere ancora più geek!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Microsoft contro Gmail, lo statement di Google

Microsoft contro Gmail, lo statement di Google

Microsoft, così com’è stato possibile apprendere nel corso della giornata di ieri, ha messo in atto una campagna, intitolata “Don’t get scroogled by Gmail” mediante cui, appunto, viene puntato il […]

Bing cresce e ruba quote a Google?

Bing cresce e ruba quote a Google?

Come è già stato evidenziato più volte sul web, Bing sembrerebbe essere partito abbastanza bene riuscendo a conquistare percentuali di quote di mercato con una buona facilità. Il recente accordo […]

Microsoft pagherà (più o meno) chi usa il suo motore di ricerca. Funzionerà, o è solo una mossa “disperata” anti-Google?

Microsoft pagherà (più o meno) chi usa il suo motore di ricerca. Funzionerà, o è solo una mossa “disperata” anti-Google?

Il potere di Google è ancora troppo spropositato rispetto a quello di Microsoft. E così la multinazionale di Redmond, a sorpresa, ha annunciato ieri che inizierà a pagare chi utilizzerà […]

I “patiti” dell’informatica, i cosiddetti “early-adopters”, spendono molto più tempo con Microsoft che non con Google, Facebook, Skype…

I “patiti” dell’informatica, i cosiddetti “early-adopters”, spendono molto più tempo con Microsoft che non con Google, Facebook, Skype…

Quando i patiti dell’informatica si siedono al computer quali software utilizzano? E di quali appicazioni Web o siti si servono? Stando a una nuova ricerca, tutte applicazioni Microsoft: Outlook, Office […]

I 10 motivi (di Microsoft) per cui le imprese non dovrebbero usare Google Apps

I 10 motivi (di Microsoft) per cui le imprese non dovrebbero usare Google Apps

La guerra tra Microsoft e Google è destinata a giocarsi principalmente sul campo delle applicazioni da ufficio. La suite di Google, Google Apps sembra stia prendendo sempre più piede nei […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1albymilan

    Probabilmente con una somma da poco cercheranno di convincere la Cignus a mettersi da parte, se questa rifiuterà metteranno in campo tutti i loro avvocati e difficilmente perderanno… Google, Apple, Microsoft, messe insieme contro una sconosciuta: a parte colpi di scena la fine è scontata.

    31 Dic 2008, 12:40 pm Rispondi|Quota
  • #2Amicocamionaro

    Se il brevetto è stata registrato poco tempo fà come c’è scritto, dubito che possano farci qualcosa.

    Comunque è dai tempi di win98, circa che c’è l’anteprima delle immagini, se non vado errato ovviamente.

    31 Dic 2008, 3:29 pm Rispondi|Quota
  • #3Federico

    ahahah si sta andando veramente sul ridicolo con questi brevetti! Ogni giorno salta fuori qualche compagnia con l’intento di denunciare tutti e tutto per un suo brevetto depositato anni a dietro che manco loro sapevano di avere 🙂
    Mi sa che inizierò a depositare anche io brevetti a tutto spiano, magari partendo con l’accensione del computer col battito di mani. Aspetto 5 annetti, quando qualcuno avrà implementato una cosa simile e allora farò causa.

    31 Dic 2008, 3:36 pm Rispondi|Quota
  • #4Giovanni.M

    Pessima trovata pubblicitaria! Sicuramente la Cignus System ora può vantarsi di avere fatto causa a tre big, anche se la causa ovviamente finirà come tutti noi abbiamo già previsto. Questa piccola azienda però ora ha un nome che molti conoscono (a differenza di due giorni fa)…

    In poche parole Marketing di bassa lega… Pessimo!

    2 Gen 2009, 4:39 am Rispondi|Quota